Recensione: “Sulla Corsa”, il nuovo libro di Mauro Covacich

A distanza di 18 anni da “A Perdifiato” (qui la nostra recensione), Mauro Covacich torna a parlare di corsa con un nuovo libro dal titolo impossibile da fraintendere.

“Sulla Corsa” è una raccolta di episodi della vita di Covacich in cui la corsa è stata motivo di rivelazione andando oltre il semplice gesto meccanico. In maniera abbastanza romantica il libro si apre con il racconto del momento in cui l’autore è entrato in contatto con questo sport faticoso, grazie a (o per colpa di, a seconda dei punti di vista) una gara riservata ai figli dei dipententi dell’azienda in cui lavorava suo padre.

Da lì in poi è tutta una serie di flash in ordine sparso, momenti in cui la corsa si è fusa con l’arte, i sogni, la paura, l’autolesionismo, la mitologia.

Covacich in queste poche pagine prova a far immedesimare il lettore nella vita del corridore, schiavo della sua stessa passione, senza desiderio di libertà. Per chi viene dal mondo del running sarà facile capire e riconoscersi in molte delle situazioni che vengono raccontate, soprattutto in quelle più assurde e imbarazzanti. Tutti i runner hanno indossato indumenti sgargianti ai limiti del ridicolo sperando nel miracolo dell’abbigliamento tecnico, tutti hanno fatto partire rivalità sportive con persone che fino al giorno prima di iniziare a correre erano meritevoli di profondo rispetto.

Il lettore a digiuno di corsa però non è per niente escluso, anzi. Covacich riesce tramite molte metafore e analogie ben piazzate a rovesciargli addosso la valanga di emozioni constrastanti che portano il runner a diventare schiavo del cronometro per il resto della sua vita. Molto utili e funzionali i riferimenti alle produzioni artistiche in cui si fa riferimento alla corsa e le persone che l’hanno impersonata, da Dustin Hoffman fino ad Ulisse.

“Sulla Corsa” è quindi un libro molto personale, in cui l’autore mette in bella vista l’anacronismo di questa sua irragionevole passione, che assomiglia più ad una forma di sperimentazione della morte che ad un hobby salutare.

“Sulla Corsa” di Mauro Covacich formato cartaceo su Amazon (14,25€)
“Sulla Corsa” di Mauro Covacich formato Kindle su Amazon (9,99€)

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *