Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Ayomide FolorunsoIeri sera a Zurigo sono stati decretati i primi campioni della Diamond League 2016; erano due le azzurre in gara, Alessia Trost nell’alto e Ayomide Folorunso nei 400hs.

L’atleta della Fiamme Oro ha dimostrato ancora una volta la sua determinazione; le viene assegnata la prima corsia ma riesce a gestire in modo ottimale la gara cambiando ritmo a 120m dall’arrivo e recuperando le atlete che aveva davanti. Con uno sprint finale riesce a superare anche Lea Sprunger e va a chiudere la gara al 5° posto in 55″69, vicino al personale di 19 centesimi.

Non è riuscita a mantenere la terza posizione invece Alessia Trost che scende in 5^ posizione nella classifica generale. A Zurigo non riesce ad andare oltre l’1.90m e finisce così al 9° posto. Vince la gara e la diamond race (61 punti) la campionessa olimpica Ruth Beitia superando al primo tentativo 1.96m e fallendo poi i 2.02m.

Scende ancora sotto il muro dei 10″ Asafa Powell che va ad agguantare il titolo di campione dei 100m passando all’arrivo in 9″94 ed ottenendo così 26 punti complessivi. Nonostante non sia riuscita a vincere a Zurigo, Dafne Schippers si laurea campionessa della diamond race con 48 punti; la vittoria nella gara va a Elaine Thompson che chiude con un centesimo in meno della Schippers, 21″85 per la giamaicana e 21″86 per la olandese.

LaShawn Merritt domina il giro della morte al maschile vincendo nuovamente con il tempo di 44″64 davanti a Bralon Taplin; Merritt conquista anche il diamantone chiudendo con 50 punti. Salgono a 5 le vittorie nelle gare della Diamond League per Caster Semenya sugli 800m; ieri sera l’atleta ha prevalso nuovamente su tutte vincendo in 1’56″44 davanti a Francine Nyonsaba in 1’56″76.

La vittoria sui 1500m donne va all’americana Shannon Rowbury in 3’57″78 che ha la meglio su Laura Muir, fresca di PB e Record Nazionale, in 3’57″85. La inglese però riesce a mantenersi in testa alla classifica con 40 punti. L’etiope Hagos Gebrhiwet domina la gara dei 5000m e va a vincere in solitaria in 13’14″82 davanti ai due americani Paul Chelimo (13’16″51) e Evan Jager (13’16″86).

La primatista mondiale dei 100hs Kendra Harrison in questa stagione ha dimostrato di essere imbattibile e con ieri sera è andata a vincere la sua sesta gara del circuito chiudendo in 12″63 e portandosi a casa anche il primo posto della diamond race. Al maschile invece, sui 400hs, è Kerron Clement a vincere entrambi i titoli chiudendo in 48″72 davanti a Javier Culson in 48″79. Sulle 3000st Ruth Jebet riscrive il Record del Meeting in 9’07″00 e ottiene 56 punti complessivi che la piazzano al primo posto della classifica.

Nell’asta Renaud Lavillenie si prende la rivincita sul brasiliano Thiago Braz da Silva e vince a parimerito con Sam Kendricks a quota 5.90m. Per Lavillenie si tratta della 7^ vittoria consecutiva del circuito, risultato mai ottenuto da nessuno al momento.

Christian Taylor nel triplo atterra a 17.80m, ben lontano dal 17.01m di Troy Doris, nel lungo femminile è ancora Brittney Reese a vincere con 6.95m appena due centimetri sopra a Ivana Spanovic (6.93m). Sandra Perkovic continua a non avere rivali e con 68.44m, misura ottenuta all’ultimo tentativo, distacca Melina Robert-Michon di 5m (63.91m). Nel peso Tom Walsh si migliora nuovamente e migliora anche il Record dell’Ocenia stabilito a Parigi, lanciando l’attrezzo a 20.20m, 20cm sopra il precedente primato. Esercitarsi nel lancio dello spazzolino non è servito a Thomas Rohler per vincere la gara di giavellotto; viene infatti battuto dal ceco Jakub Vadlejch 87.28m contro 86.56m.

RISULTATIRISULTATI DIAMOND RACE

Nella foto: Ayomide Folorunso (Davida Ruggieri/trackarena.com)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

GROSSETO2017: Orario...

La pista azzurra dello stadio “Carlo Zecchini” di Grosseto è pronta ad  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 42° Gran Prem...

A distanza di una settimana siamo tornati ancora sul luogo del delitto.  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 42° Gran Prem...

Dopo un po’ di assenza, torniamo a fare foto in Trentino! Domenica  [ Leggi Tutto ]

Chevrier e gli azzur...

Euro Kamink 2017 – Il Mountain Running Italian Team tinge d’azzurro i  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

Lo scorso fine settimana ad Arezzo si sono svolti i Campionati Toscani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Riunione Regio...

Ieri mattina abbiamo fatto un salto anche a Milano per la Riunione  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor