DOPING: Il TAS dà ragione alla IAAF, Kirdyapkin e Zaripova perdono l’oro di Londra 2012

Jared TallentIl TAS (Tribunale Arbitrale dello Sport) ha accolto il ricorso della Iaaf nei confronti della RUSADA (agenzia anti-doping russa) e ha tolto la medaglia d’oro dei 50km di marcia delle Olimpiadi di Londra 2012 al russo Sergey Kirdyapkin.

Avendo ritenuto troppo indulgenti le sanzioni e limiti imposti dalla agenzia russa nei confronti dei suoi 6 atleti indagati per doping, il Tas ha quindi assegnato alla Iaaf e al Comitato Olimpico Internazionale (CIO) il compito di formalizzare il trasferimento della medaglia d’oro di Londra 2012 all’australiano Jared Tallent e così facendo l’argento passerebbe al cinese Si Tianfeng e il bronzo all’irlandese Rob Heffernan. Jared Tallent ha così ottenuto l’oro che gli spettava e soddisfatto afferma: “La storia è riscritta“.

History has been rewritten… I am Olympic champion!Thank you to everyone that has supported me in this fight for justice!

Pubblicato da Jared Tallent su giovedì 24 marzo 2016

L’anti-doping russo aveva squalificato gli atleti indagati ma aveva scelto i periodi di annullamento dei risultati lasciando intatte le medaglie conquistate. In tutta risposta il TAS ha annullato tutte le loro prestazioni ottenute in un arco di tempo compreso globalmente tra il 14 Agosto 2009 e il 24 Dicembre 2012, inclusi dunque i Giochi Olimpici.

Un’altra medaglia d’oro olimpica che verrà riassegnata è quella dei 3000st sempre di Londra 2012, vinta da Yulia Zaripova. Il nuovo podio vedrà la tunisina Habiba Ghribi al primo posto, seguita dall’etiope Sofia Assefa e dalla keniana Milcah Chemos

In più la marciatrice Olga Kaniskina perderebbe l’argento nella 20km, Yulia Zaripova anche l’oro mondiale sui 3.000m e Sergei Bakulin quello sui 50km di marcia. Inoltre il TAS ha squalificato definitivamente i due marciatori russi Valery Borchin e Vladimir Kanaikin.

L’Italia inoltre guadagnerà due medaglie mondiali, entrambe di bronzo, per la 20km di Marcia di Berlino 2009 a Giorgio Rubino e per la 20km di Marcia di Daegu 2011 a Elisa Rigaudo.

La IAAF è riconoscente del lavoro svolto dal TAS in merito ai casi degli atleti russi e ha affermato che procederà immediatamente con l’effettiva modifica dei risultati, delle graduatorie e con il trasferimento delle medaglie riguardanti tutte le competizioni sotto il suo controllo.

Nella foto: Jared Tallent (Brett Costello)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *