Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Sonia MalavisiLa prima giornata dei Campionati Italiani Indoor Junior e Promesse si chiude nel migliore dei modi.

Dal salto con l’asta promesse femminile è arrivata infatti un’altra Migliore Prestazione Italiana U23, che va a fare coppia con quella stabilita stamattina da Sebastiano Bianchetti. La romana Sonia Malavisi in forza alle Fiamme Gialle ha fatto suo il Titolo Italiano di categoria con una progressione perfetta fino a 4,40m (MPI) per poi fermarsi a 4,50m. La Malavisi è entrata in gara quando ormai erano rimaste in gioco solamente Roberta Bruni ed Helen Falda, rispettivamente seconda con 3,95m e terza con 3,85m.


Sonia Malavisi 4,40 nell’asta: MPI under 23 indoor#atletica Palaindoor Ancona: è così che si salta 4,40 e si diventa la terza italiana di sempre al coperto a livello assoluto! vero, Sonia Malavisi (Fiamme Gialle)?!? campionessa italiana #indoor2016 e MPI Promesse di salto con l’asta!!! NOTIZIE, FOTO e RISULTATI: http://goo.gl/3hSxzi

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Sabato 6 febbraio 2016

Dall’altro lato del palazzetto invece andava in scena il Lungo Promesse Maschile. E’ andata a buon fine l’incursione del triplista Simone Forte, anche lui romano e finanziere, che con un salto da 7,61m riesce a mettere dietro Stefano Braga, fermo a 7,48m. Bronzo ad Harold Barruecos con 7,37m.

Le gare di mezzofondo si aprono con i 1500m. Tra gli Junior sono Simone Bernardi e Chiara Ferdani a vincere il titolo, rispettivamente con 3’57″80 e 4’36″98. Yassin Bouih invece era il favorito nella gara promesse maschile, e non ha deluso le aspettative precedendo al traguardo Enrico Riccobon. 3’47″18 e 3’48″12 per loro. La gara femminile si è decisa tutta allo sprint finale, con Giulia Aprile (4’30″79) che riesce ad avere la meglio sulle altre contendenti al podio, Elisa Bortoli (4’30″92) e Joyce Mattagliano (4’31″21), racchiuse tutte in meno di mezzo secondo.


Gli ultimi titoli assegnati oggi sono stati quelli dei 60m. In quella Junior Maschile è successo qualcosa che non si vedeva da parecchi anni. Nicholas Artuso e Andrea Federici hanno tagliato il traguardo entrambi in 6″77, crono di altissimo livello a soli 9 centesimi dalla migliore prestazione italiana di Pier Francesco Pavoni. Il fotofinish ha messo l’oro al collo di Artuso, lasciando Federici con l’amaro in bocca ma con la consapevolezza di aver mezzo in tasca una grande prestazione. Terzo il favorito Christian Bapou.

FINALE 60m juniores M: Nicholas Artuso campione italiano 6.77#atletica Palaindoor Ancona: il VIDEO della FINALE dei 60 metri juniores con la sorprendente vittoria del 17enne siciliano Nicholas Artuso (Atl. Villafranca) in 6.77. L’avreste mai detto che un ex portiere di beach soccer potesse diventare campione italiano #indoor2016 alla prima uscita su questa distanza?

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Sabato 6 febbraio 2016



Al femminile sale invece sul gradino più alto del podio Emma Girardello grazie al suo 7″64, quattro centesimi davanti a Giulia Storti. Sokhona Kebe invece riesce a salire sul podio precedendo al fotofinish Eleonora Iori, entrambe con 7″70.

Podio tutto dell’Emilia Romagna nei 60m Promesse Maschili. Simone Pettenati ha confermato in finale quel primo posto guadagnato in batteria, limando qualche centesimo da 6″76 a 6″73. Dietro di lui Lorenzo Bilotti con 6″78 e Marco Gianantoni con 6″85.
Nella gara femminile Johanelis Herrera inanella un altro successo tagliando il traguardo per prima in 7″52. Argento ad Angelika Wegierska (7″57) e bronzo alla Campionessa Junior uscente Chiara Torrisi (7″59).

STREAMINGRISULTATI COMPLETI

Nella foto: Sonia Malavisi (Andrea Renai/trackarena.com)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Heather Arneton port...

A novembre vi avevamo detto di ricordarvi il nome di Heather Arneton,  [ Leggi Tutto ]

Usain Bolt vince i K...

La bacheca di Usain Bolt non è mai sazia di premi; e  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

Domani il Campaccio ...

Come da tradizione ogni 6 gennaio nei prati di San Giorgio su  [ Leggi Tutto ]

Ashton Eaton e Brian...

Tristi notizie per l’Atletica sono arrivate ieri sera. Il primatista mondiale di decathlon  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

Procede tappa dopo tappa anche l’edizione 2016 delle Corri per il Verde organizzate  [ Leggi Tutto ]

Sara Dossena e Marou...

La terza tappa prevista per un posto in squadra durante i Campionati  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor