Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

andrewhowePurtroppo non ci potevamo aspettare niente di più dalla squadra schierata ieri dall’Italia al Decanation a Valence, in Francia, per l’incontro internazionale per rappresentative sulle 10 discipline del Decathlon con 3000st e Martello in agigunta. Quest’anno sono state invitate alla manifestazione Germania, Paesi Baltici, Paesi Nordici, Ucraina, Russia e Stati Uniti, oltre all’Italia e ovviamente alla Francia.

Il risultato parla chiaro: ultimi, senza se e senza ma. Gli azzurri si sono trovati quasi sempre nelle ultime posizioni delle gare, ma questo era già prevedibile dal momento in cui sono state diramate le convocazioni. La Federazione ha preferito lasciare a casa a riposare i big tornati da un paio di settimane dai Mondiali di Mosca per dare spazio ai più giovani (anche se alla fin dei conti la media è di 25 anni, nemmeno poi così tanto bassa) e ai più inesperti (ci sono stati alcuni esordi nella nazionale assoluta, su tutti quello di Michele Oberti, neo-campione italiano sugli 800m).

La scelta dei nomi, fatta evidentemente in base ai risultati dei Campionati Italiani di Milano (salvo rare eccezioni) escludendo coloro che hanno partecipato ai Mondiali, potrebbe anche essere oculata e lungimirante, se non fosse che le altre nazioni non hanno esitato a schierare tra le loro file atleti del calibro di Renaud Lavillenie, Teddy Tamgho, Nick Symmonds e via dicendo.

Nonostante non ci siano stati risultati di livello (i mezzofondisti hanno fatto gare tattiche e i saltatori hanno preferito non spingere) l’esito della classifica finale non ci ha lasciato scampo. Della compagine italiana solo i due siepisti Valeria Roffino e Devis Licciardi si sono avvicinati sensibilmente al personale (8’42″54 su 8’42″26 per Licciardi e 10’17″47 su 10’14″14 per Roffino), tutti gli altri hanno conseguito prestazioni ben al di sotto delle loro possibilità. (ad eccezione dei mezzofondisti, il quale risultato è condizionato dalla condotta di gara dei più forti). I più utili per la classifica a punti, dominata dagli Stati Uniti, invece, sono risultati Julaika Nicoletti sul Peso (16,22m per lei) e il già citato Licciardi, entrambi piazzatisi quarti.

Non possiamo non spendere due parole su Andrew Howe, presentato come fuori gara sul lungo. Il suo ritorno alle competizioni era stato annunciato da tanto rumore mediatico, a causa anche di una sua dichiarazione in cui annunciava di valere già 8 metri. Così purtroppo non è stato. Il reatino è atterrato massimo a 7,43m nei quattro salti a disposizione, nemmeno troppo male per uno che ha gareggiato tre volte negli ultimi tre anni, ma troppo poco stando alle aspettative che lui stesso ha creato.

Risultati completi

Nella foto: Andrew Howe sui 200m ai Campionati Italiani Assoluti 2011 di Torino (Giancarlo Colombo/FIDAL)

Argomenti:

1 commento

  1. Esther Ribezzo ha detto:

    A mio avviso Andrew non tornerà mai più a saltare intorno agli 8, è sbagliato continuare ad investire su lui a discapito dei giovani lodevoli; portarlo a Valence, anche se come fuori gara, è stato un grosso errore.

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor