Gianmarco Tamberi salta a sorpresa in Ungheria, terzo con 2.28m (VIDEO)

Mentre in Italia si stavano svolgendo i Campionati Italiani Assoluti a Trieste, Gianmarco Tamberi si trovava a Parigi a disputare la sua prima Diamond League dopo l’infortunio che lo tenuto ai box per molti mesi e che gli ha impedito di partecipare alle Olimpiadi di Rio.

Non è stato sicuramente il rientro che si aspettava, facendo segnare tre X alla misura di ingresso di 2.20m e non riuscendo quindi ad entrare in gara.

Oggi però il Campione del Mondo Indoor di Portland si è presentato a sorpresa in Ungheria al Memorial Gyulai Istvan di Székesfehérvàr, vicino a Budapest, dove è riuscito a portare a casa un nuovo stagionale di 2.28m rifacendosi della gara parigina.

Gimbo ha superato alla prima prova la misura di ingresso posta a 2.10m e i 2.15m, poi al terzo tentativo ha superato i 2.20m, migliorando lo SB che aveva ottenuto a San Marino poche settimane fa. Anche per i 2.23m serve solamente un salto, così come i 2.28m; non riesce invece a superare il muro dei 2.30m, ma l’azzurro può comunque ritenersi soddisfatto del risultato ottenuto, sintomo che la ripresa dall’infortunio alla caviglia sta procedendo nel migliore dei modi.

Il suo salto da 2.28m gli permette di qualificarsi al terzo posto dietro a Bohdan Bondarenko e Andriy Protsenko, entrambi saliti a quota 2.30m.

#atletica Gianmarco Tamberi c'è! oggi al Gyulai István Memorial di Székesfehérvár (Ungheria) torna a quota 2,28 alla prima prova! #ForzaGimbo! #HalfShaveCONI Italia Team

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su martedì 4 luglio 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *