Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

yadislaidypedrosoSabato a Shanghai, in Cina, si è svolta la seconda tappa della Diamond League, tappa caratterizzata non solo dal maltempo ma anche da ottimi risultati.

Primo su tutti, soprattutto per quanto concerne il popolo azzurro, quello nei 400hs femminili dove l’italocubana Yadisleidy Pedroso ha migliorato il primato nazionale chiudendo la gara al terzo posto con l’ottimo tempo di 54″54 (25 centesimi meglio del precedente primato di Benedetta Ceccarelli realizzato a Rieti nel 2005), che oltre a essere il record italiano è anche il suo personale, segno che la Pedroso è in un ottimo stato di forma; questo non è il primo record Italiano dell’atleta del Cus Pisa la quale già due mesi fa aveva migliorato il primato Italiano nei 200hs (24”8, migliore prestazione mondiale di sempre) e meno di tre settimane fa  il quello sui 300hs portandolo a 39”09. Nonostante ciò l’atleta  non potrà partecipare ai mondiali di Mosca con la maglia azzurra poiché dovrà aspettare fino a dicembre per rendere effettivo il cambio di nazionalità.

Senza badare  alla pioggia, anche dal salto in lungo sono arrivati risultati interessanti; quello che ha fatto più scalpore e sorpresa è stato quello di Li Jinzhe che ha vinto la gara con un salto di 8,34m miglior prestazione mondiale stagionale; superbo anche il russo Aleksandr Menkov che si è classificato secondo con un salto di 8,31, mentre il campione olimpico Greg Rutherford si è dovuto accontentare del terzo posto nella sua prima uscita stagionale saltando 8,08m.

Sempre tra i salti, ma stavolta in alto, a portarti a casa punti preziosi per il diamante è stato il  21enne Mutaz Barshim del Qatar,  vincendo questa tappa con un salto di 2,33m, mentre l’ucraino Bohan Bondarenko, vincitore della scorza tappa a Doha a concluso la gara al secondo posto davanti a  Zhang Guowei. Molto deludente la prestazione della medaglia di bronzo olimpica Robbie Grabarz che si ferma al 5° posto, realizzando al sua migliore prestazione stagionale di 2.24m.

Dalla Giamaica la campionessa olimpica Shelly-Ann Fraser-Pryce ha comodamente vinto i 100m, facendo segnare 10″93 davanti  alla nigeriana Blessing Okagbarementre  (11″03) e infine la campionessa Americana Jeter che dopo un’ottima partenza ha chiuso la gara al terzo posto a causa di un’infortunio con il tempo di 11.08.

Nei 400m, che ha visto la squalifica dell’atleta Ceco Pavel Maslak, il primo posto è stato preso d’assalto dal campione olimpico Kirani James di Grenada che ha stabilito il nuovo record del meeting con il tempo di 44″02, a soli 8 centesimi dal suo
personale di 43″94, seguito da Lashawn Merritt, secondo con il tempo di 44″60. Al terzo posto il dominicano Luguelin Santos con 45″11.

Finale emozionante negli uomini 1500m dove Asbel Kiprop del Kenya si è classificato al primo posto concludendo la gara in 3’32″39, Kiprop si è sempre tenuto a una certa distanza dietro al leader della corsa Mekonnen Gebremedhin sorpassandolo solo nella curva finale e lasciando tutti con un grosso dubbio sul motivo per il quale questo atleta che nella scorsa stagione ha fatto registrare il tempo di 3’28” non sia riuscito a classificarsi neanche al terzo posto .

La gara del salto con l’asta è stata molto importante a causa della presenza della due volte medaglia d’oro olimpica Yelena Isinbayeva che qualche giorno fa ha dichiarato: “sto pensando di retirarmi a fine stagione, ma intanto continuo a gareggiare pensando ai mondiali di Mosca”. L’atleta Russa non delude e inizia la sua stagione all’aperto vincendo la gara con un salto di 4,70m che è stato sufficiente per battere l’americana Mary Saxter e la tedesca Silke Spiegelburg.

Nei 3000m siepi c’è stato un top nove da parte di atleti del Kenya ma la meglio l’ha avuta il 18enne Conseslus Kipruto vincendo la gara in 8’01″16 e stabilendo il record del meeting. Dietro di lui i connazionali Paul Kipsiele Koech (8:02.63) e Hillary Kipsang Yego (8:03.57).

Jason Richardson degli Stati Uniti ha vinto i 110hs ottenendo la sua miglior prestazione stagionale con 13″23 dopo una clamorosa rinuncia da parte del connazionale e campione olimpico Aries Merritt.

Una gara molto combattuta è stata quella degli 800m donne vinta da Burundi Francine Niyonsaba con il tempo di 2’00″33, mentre l’etiope Genzebe Dibaba si è classificata al primo posto nei 5000m vincendo la gara in 14’45″92.

Il giovane e promettente giamaicano Warren Weir ha vinto i 200m maschili con il tempo di 20″19, mentre al secondo posto arriva la medaglia olimpica di bronzo sui 100m Justin Gatlin che ha chiuso la gara con il tempo di 20″21; infine il Giamaicano Jason
Young con il tempo di 20″22. Ma l’ultima sorpresa è quella del Cinese Zhang Peimeng che ha battuto il precedente record nazionale correndo i 200m in 20″47.

Non perdetevi la prossima tappa che si terrà a New York il 25 Maggio con in programma le seguenti gare.
Gare maschili: 100 m, 800 m, 3000 m/5000 m, 110 ostacoli, 400 ostacoli, triplo, peso
Gare femminili: 200 m, 400 m; 1500 m, 3000 siepi, alto, asta, lungo, disco, giavellotto.

Nella foto: Yadislaidy Pedroso (Michele Fortunato/atletipercaso.net

Argomenti:

6 Commenti

  1. Salek Bajaddi ha detto:

    Nonostante il maltempo ci sono stati grandi risultati.

  2. Martino De Nardi ha detto:

    Oserei dire un Kirani James in vera scioltezza! La gara più bella comunque sono stati senz’ombra di dubbio i 1500m maschili! Grande Kiprop!

  3. 168HJ ha detto:

    La Pedroso è davvero eccezionale, ha una facilità di corsa favolosa…chissà cosa riuscirà a fare in condizioni ottimali dato che nemmeno ai campionati di società di Campi Bisenzio c’erano possibilità di far bene!

  4. Simone Vittozzi ha detto:

    Grandissima! Continua così 🙂

  5. TheCont ha detto:

    La Pedroso è uscita davvero bene sul penultimo ostacolo ma le sono mancati gli ultimi 80 metri….ha comunque un grande margine di miglioramento a mio parere, e non scordiamoci che siamo agli inizi della stagione outdoor !!

  6. ntnmnc ha detto:

    Kirani James e’ proprio in forma in questo periodo! Bel crono!

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Inaugurato il nuovo ...

Dopo anni di attesa, finalmente l’Olindo Galli di Tivoli riapre i battenti.  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

FOTO: C.d.S. su Pist...

Si sono conclusi anche quest’anno i C.d.S. su Pista Allievi/e 2017. Tra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor