Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

enterprise2013Dominio Enterprise in questo week end di gare, sia al maschile che al femminile. A Marano di Napoli si può dire che la squadra sannita stava per shockare l’Italia (capirete alla fine dell’articolo).

In campo maschile ci sono state stupefacenti prestazioni oltre i 900 punti tabellari. Su tutti, il disco di Oskar Vasjuns (Lettonia) che vola a 57.18 m  fruttando ben 985 punti. Il gigante buono (è alto oltre 2m) si diverte poi lanciando anche il peso, che per lui non è niente più che una pallina da tennis. 16.56 la sua misura e 939 punti alla società, che può contare anche sul lancio di Carmine Ricci (15.88m) da 909 punti, per prendere un punteggio in quota italiani.

Inoltre, dopo la fusione con la Libertas Benevento, l’Enterprise può vantare le prestazioni di Pellegrino Delli Carri (67.11 m di martello) e dell’azzurro di Goteborg Stefano Tremigliozzi (7.55m per lui sul lungo), entrambi atleti dell’Aeronautica Militare che portano, per una divertente coincidenza, 969 punti a testa; senza dimenticare l’intramontabile Angelo Iannelli (Fiamme Azzurre), che dall’alto dei suoi 37 anni regala alla squadra 917 punti sui 3000 siepi (9’08″69 il suo tempo!).

I 400hs hanno dato origine ad un duello mozzafiato tra Lorenzo Veroli e Giovanni Milazzo, che ha visto spuntare il marchigiano con 52″51 (925 punti). Il sottoscritto ha contribuito al successo di squadra con 938 punti, conseguenza di un 47″72 sul giro di pista classico, e con la staffetta 4×400 (con Claudio Nacca e i due ostacolisti), che con 3’17″20 porta a casa 929 punti. Infine si conferma la tradizione sulla marcia del club gialloviola con i pluri maglie azzurre Francesco Fortunato e Teodorico Caporaso, che portano a termine la gara con la mente diretta alla Coppa Europa di Dudince del prossimo week end.

Tra le donne, assistiamo alla conferma del punteggio per la finale A oro per il team di Benevento, con punte di risultati dovute per lo più alle atlete straniere, come Gunta Latiseva-Cudare (classe 1995), che impressiona sui 200 con un 24″91 contro un muro di vento a -2,3 m/s, o la bellissima Olesea Cojuhari, che domina i 400 in 53″35. In chiave giovanile è  da rimarcare anche il salto ad 1.81 di Undine Dindune (sempre classe 1995) ed il lancio a 49.22 m del giavellotto di Katrina Sirma, sorella del primatista mondiale junior e campione europeo junior in carica Zigismund Sirmais.

Tra le italiane la stella più luminosa è quella di Maria Antonietta Basile, primatista italiana allieve che finalmente si fa rivedere a misure che le competono, 48.02 m per lei nel lancio del disco. Una nota di merito va anche alla 4×100 che va vicinissima al record italiano per società portando il testimone oltre la linea d’arrivo in 46″80, considerando il vento ed i cambi improvvisati!

Ora, se per le ragazze si trattava solo  di confermare il punteggio per la finale A oro, i maschi dovevano guadagnarsela con una buona posizione in classifica. Perché stavano per shockare l’Italia? Dopo la fase regionale, l’Enterprise Sport & Service di Benevento si piazza al secondo posto in Italia a soli 12 punti dalla Riccardi Milano. Per colpa di un testimone che non è arrivato sulla 4×100 e che sarebbe valso quei 12 punti e anche di più l’Enterprise ha mancato il colpaccio. Ora, si tratta di un primo posto fittizio ( un po’ come dire che una squadra di calcio è campione d’inverno) visto che i conti si fanno a settembre, ma la soddisfazione in casa Enterprise sarebbe stata ancora di più.

Curiosità: sono state solo 4 le gare in cui non ha vinto un atleta dell’Enterprise nei due giorni di gara, al maschile o al femminile: la 4×100 uomini (a causa della caduta del testimone) vinta dalla ASD CSU Ideatletica Aurora, il salto con l’asta donne vinto da Maria Chiara Romano (A.P.D. Partenope Atl. Legg.), il martello donne vinto da Giuliana Cristarella Orestano (ASD Atl. Marano) e la marcia femminile vinto dall’unica partecipante Clelia Rostellato (ASD Polisportiva Astro 2000)

Risultati completi (fonte fidalcampania.com)

Foto di Antonio d’Aponte/Multimedia Morlando

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor