Nike Pegasus 29

nike-air-pegasus-29Categoria: A3
Specialità: Mezzofondo
Peso: 298 grammi il numero 44
Marca: Nike

Con questo modello di Pegasus, Nike ha voluto fare un salto nel futuro, cambiando profondamente il progetto rispetto alle precedenti Pegasus 28.
Per iniziare Nike ha modificato la tomaia, resa più leggera, morbida, traspirante e a parer mio bella.
Ha mantenuto molto simile la calzata rendendo però la scarpa più reattiva grazie all’utilizzo di una diversa gomma.
Pur essendo più reattiva mantiene alto il livello di assorbimento degli urti grazie ad un nuovo cuscinetto di ammortizzazione con scanalature laterali ed orizzontali.

Esteticamente le scarpe presentano il classico “swoosh” sia nella parte esterna che interna, il nome viene ripreso nella linguetta e la tomaia è fatta di un tessuto molto morbido e tramato in modo molto particolare; si possono trovare in molti colori e abbinamenti da azzurro/grigio, grigio/verdi, viola a rosso/giallo fluo… Insomma, chi più ne ha più ne metta.

Per il tempo che le ho potute testare mi ci sono trovato molto bene grazie alla loro comodità e alla loro ottima ammortizzazione e sono rimasto felicemente sorpreso dalla buona reattività.

A parer mio rimangono comunque delle scarpe poco adatte ai mezzofondisti per l’utilizzo in gara, sono molto più utili ad un velocista per la fase di riscaldamento e allunghi o per il jogging.

Il prezzo si aggira attorno ai 90-100€ .

Qui sotto c’è il link per comprare su Amazon (il sito più sicuro al mondo dove comprare) a 80€

Nike Air Pegasus 29 su Amazon (80€)

Se le provate lasciate un commento con le vostre impressioni!

5 commenti su “Nike Pegasus 29

  1. Io ho iniziato a usarle a dicembre, è una scarpa molto confortevole e unisce alla leggerezza un’ottima protezione e sostegno; la mescola la rende più reattiva rispetto a qualche modello fa e anche la forma permette di lavorare bene con l’avampiede… 🙂
    La tomaia, molto sottile, è RESISTENTISSIMA!!!
    Secondo me può essere usata in gara ( su strada) da atleti non leggeri al posto delle A2.
    Nicola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *