Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

lione_03-02-13Più di 1500 atleti francesi (e non) questo fine settimana hanno affollato il nuovissimo impianto indoor “Stephan Diagana” di Lione. Già non solo francesi, anche una folta truppa di atleti italiani ha preso parte alle gare del Meeting Interregionale.  Rappresentanti di 9 società piemontesi erano presenti a questa importante manifestazione indoor.

Molti di voi si staranno chiedendo perché andare a gareggiare in Francia? Semplice, come tutti sapete,  in Italia è presente un solo anello indoor di 200 metri ad Ancona e non sono moltissimi i mini-impianti attivi sul territorio; quindi per testare la propria condizione, in vista dei campionati italiani, quattrocentisti e mezzofondisti piemontesi hanno deciso di prendere parte al meeting francese. Con loro anche diversi sprinter e saltatori sono scesi in pista per migliorare i loro tempi e le loro misure.

Ragazzi e ragazze italiani si sono così confrontati con i “cugini” francesi dando vita a entusiasmanti gare in un impianto spettacolare  progettato e realizzato nei minimi dettagli, e inaugurato nel novembre del 2012. Organizazzione impeccabile, programma gare completo (anche gare di marcia e staffetta),grande disponibilità da parte degli organizzatori e dei giudici, musica “a palla” e quell’atmosfera speciale che c’è solo su una pista di atletica. Se poi a tutto ciò si aggiunge la presenza di atleti di livello internazionale come il velocista Cristophe Lemaitre, allora conviene veramente farci un  salto.

Gara per gara le prestazioni dei piemontesi:

60m

E’ la gara clou della prima giornata, tutti aspettano l’esordio stagionale del cinque volte campione europeo Cristophe Lemaitre.  Dopo una buona partenza il francese si distende e conclude la gara fermando il cronometro a 6.79. Non un esordio coi fiocchi, insomma non il miglior Lemaitre. Nelle ventotto batterie maschili, il migliore degli italiani è lo junior Giacomo Isolano (Atl. Mondovì) che taglia il traguardo con il tempo di 6.98 (primato personale), dietro di lui anche la promessa Razvan Resmerita (Novatletica Chieri) sigla il personale a 7.09. Pioggia di primati anche fra gli allievi con ben quattro giovani piemontesi in evidenza. Il più veloce è Ferdinando Mulassano (Atl. Mondovì) che con 7.13 vince fra gli allievi, seguito da Brian Lopez (7.26/Atl. Pinerolo), Andrea Vergnano (7.28/Novatletica Chieri) e Roberto Franceschi (7.40/Novatletica Chieri).

Al femminile grande prestazione della sprinter Martina Amidei (Cus Torino). La torinese abbassa nuovamente il suo personale a 7.47 aggiudicandosi la seconda piazza assoluta. In gara anche la cuneese Giulia Liboà (Cus Pisa) che corre la distanza in 7.73 e sarà la prima delle escluse dalla finale A. E ancora l’allieva Agnese Mulatero (8.14/Atl. Pinerolo).

60hs

Vittoria e primato personale per l’allieva Agnese Mulatero (Atl. Pinerolo)con l’eccellente tempo di 8.82. Fra le junior bene Giulia Crivello (Novatletica Chieri) con 9.25. In gara negli allievi l’altro chierese Lorenzo Pravato (8.89/Novatletica Chieri).

200m

Nel giro di pista è sempre Giacomo Isolano il più veloce degli italiani. Isolano fa registrare un buon 22.43. Ancora una volta dietro di lui giunge Razvan Resmerita (22.97). Al femminile in evidenza Maria Pia Baudena (25.65/Atl. Mondovì) e l’allieva Aurora Picco (26.68/Atl.Pinerolo).

400m

Molti atleti piemontesi in gara nel doppio giro di pista. Nelle serie maschili il migliore è Davide Re (Cus Torino). Il quattrocentista azzurro conquista la terza piazza con il tempo di 48.12 (personale indoor). Bene anche il settore femminile con il secondo posto assoluto della torinese Anna Laura Marone (Esercito) al primato indoor di 55.55. Seguono le due junior Maria Pia Baudena (Atl. Mondovì) e Giulia Crivello (Novatletica Chieri) rispettivamente con 58.18 e 58.47, conquistando così la prima e la scenda posizione nella classifica riservata alle junior.

800m

La promessa Soufiane El Kabbouri (Cus Torino) è uno dei protagonisti della serie più veloce degli 800 metri. El Kabbouri, di ritorno da un mese di allenamento al caldo in Sud Africa, giunge quarto con il buon tempo di 1.52.23. In evidenza anche il compagno di club Francesco Sapienza che chiude in 1.57.85. Dietro di lui lo junior Stefano Malerba (1.59.36/Roata Chiusani). Grande prova al femminile anche per la torinese Beatrice Curtabbi (2.21.66/Cus Torino) e per Miriana Ramat (2.23.28/Atl. Susa).

4x200m

La staffetta allievi della Novatletica Chieri (Vergnano, Franceschi R,Panato e Pravato) vince la gara ottenendo l’ottimo tempo di 1.33.90.I giovani chieresi rifilano più cinque secondi agli avversari.

Salto in lungo

Dopo l’eccellente prova nei 60 metri, Giulia Liboà (Cus Pisa) si cimenta anche nel salto in lungo conquistando la seconda posizione in una gara di buon livello. 5.98m è la sua miglior misura.  Nella categoria junior in pedana Sophie Gaida (Atl. Pinerolo) che atterra a 5.31m. Al maschile quarto posto, sempre fra gli junior, per Alberto Franceschi (Novatletica Chieri) che balza a 6.64m.

Salto Triplo

Sophie Gaida (Atl. Pinerolo) è la sola italiana in gara. La pinerolese grazie ad un triplo salto di 12.15m vince la gara junior ed è terza assoluta.

Sicuramente questa trasferta oltre ad aver regalato moltissimi primati personali alla maggior parte degli italiani in gara, è stata un’occasione di confronto con i cugini francesi che, probabilmente senza volerlo, realizzando questo magnifico impianto hanno fatto e faranno di Lione un punto di riferimento anche per noi italiani.

Di seguito trovate anche le foto che ho scattato durante le gare.

Foto del Meeting Interregionaux Individuels Centre Est – Lione (FRA) 03/02/13 (308 foto)

Buona visione!

Argomenti:

2 Commenti

  1. Andrea Cocchi ha detto:

    Hai scritto 7″79 per Lemaitre! Ok non è un partente, credo però abbia corso in 6″79! Perlomeno lo spero per lui!

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

OSTIA: La Stud. Mila...

Ad Ostia sulla rossa ed appena restaurata pista dello Stadio “Giannattasio” si  [ Leggi Tutto ]

FOTO: C.d.S. su Pist...

Manca ormai poco alla fine della stagione su pista, le ultime gare  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

Pubblicati i minimi ...

I prossimi Campionati Europei, che si svolgeranno a Berlino dal 7 al  [ Leggi Tutto ]

La direttrice di Tra...

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto una insolita richiesta di intervista. Il sito  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor