Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

robertabrunibarcellonaUn sabato di fuoco per l’atletica italiana quello appena trascorso. Ben due record italiani indoor assoluti sono caduti infatti, grazie a Michael Tumi (Fiamme Oro) e Roberta Bruni (Studentesca CA.RI.RI).

Iniziamo dallo sprinter vicentino che ha gareggiato sui 60m a Magglingen in Svizzera, località che ormai sembra andare più che d’accordo con gli atleti/e italiani/e. Dopo un ottimo 6″59 in batteria Tumi non ha ben pensato di ritenersi soddisfatto realizzando un 6″53 che gli vale il record italiano assoluto scalzando i tre atleti che lo detenevano a pari merito (Pavoni, Collio e Cerutti).

Michael Tumi è vice campione europeo under 23 nei 100m nonché  detentore del titolo italiano nei 60m da due stagioni; il salto di qualità per l’atleta è avvenuto nel 2011 quando vinse il suo primo titolo a livello assoluto e quando realizzò 10″35 nei 100m che ancora equivale al suo personale. Tumi non ha dominato a livello giovanile ma ora sta entrando nel mondo dei “grandi” senza timori e incertezze, e il 6″53 lo dimostra visto che attualmente è la miglior prestazione mondiale dell’anno a pari merito con il francese Vicaut. Michael a fine gara ha dichiarato che la parte migliore della sua gara è stato il lanciato e questo lo ha reso molto soddisfatto visto che solitamente è proprio in quella frazione che tende a perdere qualcosa.

Forse vi chiedete che fine ha fatto nel 2012 e perché non ha fatto parlare tanto di se (anche se ha comunque vinto per la seconda volta consecutiva il titolo assoluto nei 60 piani ad Ancona), la stagione passata è stata molto importante visto gli appuntamenti estivi (europei e olimpiadi). Sfortunatamente l’atleta vicentino nell’inverno del 2012 ha subito un infortunio e questo ha compromesso tutta la stagione outdoor dello stesso anno.

Fermo invece, Roberta Bruni ha stabilito un nuovo primato, questa volte però  il primato italiano da lei realizzato è quello assoluto con la misura di 4,51m che le consente di spostare il nome di Anna Giordano Bruno dalla prima alla seconda posizione nelle liste all-time. Ormai tutto conoscono Roberta Bruni, bronzo a Barcellona ai Mondiali Juniores e Campionessa Italiana Junior in carica ma non molti conoscono il suo allenatore, Riccardo Balloni il quale sicuramente l’ha aiutata ad arrivare ad altissimi livelli.

L’atleta reatina è entra in gara a 4,10 procedendo senza errori fino a 4,40 superato alla seconda, poi sempre alla seconda è riuscita a superare i 4,51 (il vecchio record era di 4,50) per poi fallire i tre tentativi a 4,60.

Di seguito il video della prestazione.

 

 

Una piccola curiosità: la Bruni questo sabato avrebbe dovuto gareggiare al meeting svoltosi a Mondeville però in seguito all’annullamento della gara di asta femminile la ragazza ha optato per gareggiare a Fermo, il che sicuramente le ha portato fortuna!

Sembra arrivato quindi il momento dei giovani per l’atletica italiana, visti i 3 record italiani (2 ieri e uno qualche giorno fa) abbattuti da atleti under 23 nel giro di una settimana

Argomenti:

7 Commenti

  1. Filippo Scorteccia ha detto:

    e beh… 😀

  2. lcer99 ha detto:

    veramente eccellente il 6″53 per tumi… ottime indicazioni in vista degli europei 😉

  3. Esther Ribezzo ha detto:

    Che gran momento per l’atletica italiana! Finalmente!!adesso speriamo che la federazione lo sappia gestire e non butti via tutto!

  4. Andrea Cocchi ha detto:

    Ora bisogna farsi valere anche agli Europei! Bravissimi Tumi, Bruni e aTrost!

  5. Roberto Franceschi ha detto:

    Ecco il video della stupenda gara di Tumi in Svizzera: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=BXMysnIDZag

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Squalifica di 4 anni...

Il TNA, Tribunale Nazionale Antidoping, ha inflitto oggi 4 anni di squalifica  [ Leggi Tutto ]

Pubblicati i minimi ...

Avete già pianificato le gare della stagione 2018 che inizierà a breve?  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 46^ Corri per ...

L’edizione 2017 del circuito di campestri UISP Corri per il Verde si  [ Leggi Tutto ]

SAMORIN2017: 6° pos...

Dominio turco nelle gare senior con Yasemin Can che si piazza in  [ Leggi Tutto ]

SAMORIN2017: Yeman C...

Doppietta tedesca per le donne U23. Le due connazionali Alina Reh e  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Il Balcone...

Lo scorso fine settimana a Pettinengo si è corsa la 4^ edizione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

Non è più il periodo di gare su pista, ma gli atleti  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor