News : Africa pigliatutto al 56° Cross del Campaccio

Parla sempre più etiope il Cross del Campaccio di San Giorgio sul Legnano, arrivato alla sua 56esima edizione, che da un pò di edizioni a questa parte sta diventando sempre più difficile da conquistare per un atleta europeo (complice anche l’essere diventato uno dei cross ufficiali IAAF).

Gara molto divertente la 10 km maschile nella quale Andrea Lalli, in quanto campione europeo, ha provato a farsi valere saltando subito in testa e tirando con maestria i primi 3 giri seguito da Meucci e un folto gruppo di africani. Ma quando, allo scoccare del quarto giro Meucci ha provato il sorpasso con un’improvvisa accelerata, gli africani si sono imbizarriti provocando un cambio di ritmo al quale Meucci e Lalli non sono riusciti a stare dietro. Al rettilineo finale sono arrivati in un gruppo di 5 africani, tra i quali l’ha spuntata allo sprint in 28’42” il 19enne etiope Muktar Edris, campione mondiale nei 5000 Juniores l’anno scorso a Barcellona. Seconda piazza per il kenyano John Kipkoech e terzo il suo connazionale Geoffrey Kirui. Meucci ha concluso al sesto posto in 28’59’ in mezzo a una classifica fatta di soli africani. Nono Andrea Lalli.

Tra la donne (6 km), dopo un primo giro tirato dalla Romagnolo, sono balzate in testa le etiopi Degefa Worknesh e Afera Godfay, seguite da una tenace Kim Conley (USA) e la kenyana Veronica Nyaruai, ma col passare dei km le due etiopi si sono staccate sempre di più fino a chiudere la gara quasi spalla a spalla in 19’26”, mentre la Nyaruai ha superato la Conley nell’ultima frazione di gara. La migliore tra le Italiane é stata Silvia Weissteiner, classificatasi settima in 20’22.

Nella gara Junior-Allievi (6 km), il giovanissimo Yamaneberhan Crippa ha sfoderato una prestazione fenomenale: dopo un giro percorso assieme a Italo Quazzola e al fratello Nekagenet, ha cambiato ritmo diventando imprendibile e facendo il vuoto dietro di se. Ha concluso trionfante in 18’33” staccando Quazzola di quasi 20 secondi (18’52”). Terzo il fatello (maggiore) Nekagenet Crippa in 18’56”

Ottima conferma per Nicole Reina, alla sua prima gara da Allieva. Si é imposta nella 4 km allieve (le junior hanno gareggiato con le senior) chiudendo in 14’18” (più di 40 secondi in meno rispetto alla vincitrice dell’anno scorso), seguita a soli 10 secondi da Angelica Olmo.

Risultati completi (fonte: tds-live.com)

Se vuoi lasciare un commento alla manifestazione puoi cliccare qui.

15 commenti su “News : Africa pigliatutto al 56° Cross del Campaccio

  1. E’ impossibile riuscire a far fronte agli straordinari cambi di ritmo degli atleti africani! Bravi comunque i nostri italiani che hanno provato sin da subito ad imporsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *