Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

RIETI : C.d.S. su Pista Under 23 Finale Nazionale

Carissimi salvi, sono uno dei reduci di questa ultima ed importate gara della stagione ( Finale Nazionale dei C.d.S. su Pista Under23), e come tale sono qui a fare raccontarvi ciò che è successo, (anche il capo si è dato parecchio da fare col suo pass che lo farebbe entrare anche alla casa bianca).

Un clima di festa si è protratto per tutta la manifestazione, vista la giovane età dei partecipanti, complice anche il fatto che essendo una gara di squadra gli atleti impegnati nelle gare ricevevano il supporto dei propri compagni di squadra. Una menzione speciale la merita il CUS Palermo che non sì è risparmiato in quanto a tifo e cori per i compagni. Non è mancata anche la musica per noi giovani grazie alla presenza di un dj accanto agli speaker.

Condizioni meteo molto favorevoli, con vento praticamente assente e clima mite durante tutte le gare. Solo gli atleti delle prime gare della domenica mattina hanno dovuto sopportare un po’ di freddo, dato che Rieti è in altura e in questo periodo dell’anno presenta una forte escursione termica. Tempo qualche ora però e si è tornati tutti a mezza manica.

100 m

Tra gli uomini della velocità esplosiva la gara era soprattutto tra due atleti: Lorenzo Valentini e Diego Marani, dove Valentini ha prevalso sul collega della Riccardi, arrivando in 10″57, Marani 10″75 e terzo Elijah Mensah Boampong con 10″80.

Per le donne, la star era Martina Amidei, che non si è fatta scrupoli e si è portata a casa la gara con 12″01, davanti a Laura Strati ( 12″20) e Dariya Derkach (12″20).

200 m

Gara di livello abbastanza alto, dove la battaglia è stata la stessa dei 100: Valentini vince su Marani per appena un centesimo di secondo (21″17 e 21″18) e, sempre come nei 100, terzo è  Elijah Mensah Boampong con 21″44.

Anche per le donne la vincitrice di 100 e 200 non cambia: Martina Amidei stacca Marta Maffioletti e chiude in 24″43, due centesimi prima della Maffioletti (24″62).

400 m

Allora, diciamo che per me è stato un risultato a sorpresa…anche perchè arrivare secondo, ad un cds u23 finale oro vale tantissimo, comunque, tornando alla narrazione, in mancanza di Lorenzo Valentini, Paolo Carlo Danesini non ha avuto problemi a prendersi la gara con 47″89, davanti al sottoscritto (48″55 PB) e Alessandro Orsi (48″64).

Gara bellissima quella dei 400 donne dove Marta Maffioletti e Flavia Battaglia si sono combattute fino alla linea del traguardo, dove il photofinish ha decretato la vittoria della Maffioletti con 55″79 davanti alla battaglia per 2 centesimi (55″81).

800 m

Gara emozionante quella maschile, soprattutto negli ultimi 200 con continui cambi di posizione fino all’arrivo: primo posto per Mohad Abdikadar Sheik Ali con 1’50″43, secondo è Joao Neves Bussotti con 1’53″71, terzo Giacomo Sartori con 1’53″78.

Gara simile quella femminile, per la prima posizione, praticamente inviolata fin dall’inizio per Federica Del Buono, che chiude in 2’08″12, davanti a Isabella Cornella ( 2’13″00).

1500 m

Vincere di un centesimo di secondo sui 1500 m è qualcosa di difficilissimo, ma vincere per Mohad Abdikadar Sheik Ali è quasi la norma, che chiude in 3’55″49, davanti ad un rimontante Stefano Massimi che arriva in 3’55″50, cadendo anche al suolo a causa della spallata finale per cercare di portare il busto in avanti.

Come Abdikadar che fa doppietta, anche Federica del Buono ci riesce, vincendo con 4’24″84 sfiorando il personale.

3000 siepi 

E’ guerra tra Italo Quazzola e Mohamed Abdikadar Sheik Ali, dove però la spunta Quazzola con 9’21″12, Abdikadar arriva in 9’21″67. Quazzola sempre in testa ha seguito una condotta di gara egregia, senza mai forzare se non nell’ultimo giro per avere la meglio sull’avversario che non si spiccicava

Per le donne vince Martina Merlo con 10’59″88, davanti a Filomena Furlan, 11’02″29.

110/100 hs

Hassane Fofana è nettamente più forte degli altri e chiude la gara con 14″33, davanti a Luca Trgovcevic (14″86).

Gara molto più combattuta quella femminile, dove Lara Giovanelli ha ragione su Silvia Taini per soli quattro centesimi (14″94 – 14″98).

400hs

Abbastanza incerta fino all’ultimo il 400hs maschile, fino a quando Daniele Ceroni si è disteso di più sul rettilineo, chiudendo in 54″80, davanti a Alessandro Cesarò (55″09).

Tra le donne, Michela Pellanda controlla la gara e con sicurezza chiude in 1’02″81, davanti ad Emma Martinelli, 1’03″64.

Salto in alto

Grande gara per Giuseppe Carollo che, alla grande, salta 2,20, irraggiungibili per Ferrante Grasselli che si ferma a 2,14. Carollo ha avuto anche la fortuna e l’onore di essere rimasto l’ultimo atleta in pista. Tutto lo stadio faceva il tifo per lui e il suo ultimo tentativo a 2,24

Chiara Vitobello inizia la gara quando la maggior parte delle atlete si erano già fermate e chiude ad 1,75 senza troppi problemi per la vittoria.

Salto con l’asta

Gara maschile molto bella dove si sono dovuti attendere i 4,80 per vedere Simone Fusiani volare oltre l’asticella, lasciando a 4,70 i rivali Atoll Kai Hao Lau e Stefano Dato.

La beniamina di casa Roberta Bruni prova soltanto tre misure: 4 m per vincere, 4,15 per rafforzare la posizione e 4,30 che però non arriva.

Salto in lungo

Tra i maschi solo in tre sopra i 7 metri, ma uno più degli altri, il giovane del 94 Lamont Marcel Jacobs, che vince con 7,29, davanti a Riccardo Serra ( 7,15) e Francesco Turatello (7,10).

I pronostici erano tutti per Dariya Derkach e non ha deluso, stampando un 6,27 irraggiungibile per le altre.

Salto triplo

Gara non di altissimo livello ma combattuta, vinta da Alexandro Ionu Mitirica con 14,89.

Vince la gara femminile, con quasi un metro di distacco, Maria Mora, con 12,80.

Lancio del peso

Se avesse lanciato da fermo forse Daniele Secci avrebbe vinto lo stesso visto lo strapotere sugli altri e visto un lancio da 17,85.

Non c’è lo stesso divario tra le donne ma siamo lì, perchè Monia Cantarella non ha problemi a vincere la gara, lanciando il suo attrezzo a 14,32.

Lancio del disco

Non è la sua specialità ma Daniele Secci vince anche il disco con 47,83, davanti a Federico Pich ( 46,69).

Gara praticamente decisa all’ultimo lancio dove Greta Zini lancia a 47,26 ma viene scavalcata da Ilaria Marchetti che scaglia il disco a 47,51.

Lancio del martello

La gara maschile si chiude praticamente al terzo lancio quando Simone Falloni lancia a 69,53 , troppo lontano per tutti gli altri.

Non ci sono problemi per Francesca Massobrio, che dopo essere stata prima per tutta la gara, spara l’ultimo lancio raggiungendo i 59,27.

Lancio del Giavellotto

Unico sopra i 60 metri ad ogni lancio e sempre in testa, Stefano Nardini vince con 65,10.

Tra le donne, Giada d’Alessandro vince con quasi quattro metri di vantaggio sulla seconda, raggiungendo i 44,48.

marcia 10000 M / 5000 F

Filippo Girardi purtroppo è condizionato da due ammonizione e questo permette a Luca Montoleone di prendersi un distacco di 1oo m e vincere con 45’45″83.

Elena Poli, pur avendo ricevuto una ammonizione fa un ultimo 200 molto forte, staccando di dieci secondi Mariavittoria Becchetti e vincendo con 24’15″28.

4×100

Grandi emozioni per la staffetta dove, tra gli uomini, vincono le Fiamme Gialle Simoni in 41″23, davanti alla Virtus Lucca (41″72).

La Ca Ri Ri femminile è troppo forte per le altre e scende anche sotto i 48″ piazzando un eccellente 47″80.

4×400

Squadre fortissime e con un organico di velocisti da paura, la studentesca Ca Ri Ri maschile vince con 3’15″53.

La Ca Ri Ri femmini non riesce a fare doppietta con la 4x400m costretta a cedere il passo all’Audacia Record che porta il testimone al traguardo in 3’52″87.

 

CLASSIFICHE FINALI 

CLASSIFICA DI SOCIETA’ UOMINI
Clas. Codice – Società/Società militare Punti
1 RI223 ATL. STUDENTESCA CA.RI.RI 183.0
2 RM057 FIAMME GIALLE G. SIMONI 150.0
3 PA001 A.S.D. C.U.S. PALERMO 150.0
4 MO052 A.S. LA FRATELLANZA 1874 148.0
5 PV110 ATL. CENTO TORRI PAVIA 147.0
6 MI080 ATL. RICCARDI MILANO 133.0
7 BG003 ATL. BERGAMO 1959 CREBERG 127.5
8 LU100 ATL. VIRTUS CR LUCCA 117.5
9 TO226 ATLETICA PIEMONTE ASD 114.5
10 VI626 ATL.VICENTINA 113.0
11 LI036 ATLETICA LIVORNO 92.5
CLASSIFICA DI SOCIETA’ DONNE
Clas. Codice – Società/Società militare Punti
1 RM131 ASD AUDACIA RECORD ATLETICA 180.0
2 MI221 CAMELOT 158.0
3 BS181 ATL. BRESCIA 1950 ISPA GROUP 158.0
4 RI223 ATL. STUDENTESCA CA.RI.RI 153.5
5 TO001 C.U.S. TORINO 137.0
6 VI626 ATL.VICENTINA 123.0
7 TN104 GS VALSUGANA TRENTINO 120.0
8 BG003 ATL. BERGAMO 1959 CREBERG 106.0
9 MO054 MOLLIFICIO MODENESE CITTADELLA 102.0
10 TV341 ATLETICA SILCA CONEGLIANO 94.0
11 FI002 ATLETICA FIRENZE MARATHON S.S. 81.0
12 PI071 CUS PISA ATLETICA CASCINA 78.0

Risultati completi (fonte: fidal.it)

Si chiude così, dopo un lungo festeggiamento sul prato con tutte le squadre, la stagione su pista 2012. Ora un po’ di riposo e poi si riprende con le campestri e le gare indoor.

Qui sotto trovate il link a tutte le foto scattate dal boss Michele Fortunato durante la manifestazione

Foto della Finale Nazionale dei C.d.S. su Pista Under 23 – Rieti 06 e 07/10/12 (1191 foto)

Arrivederci all’anno prossimo!

 

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

FOTO: 43° Carsolina...

Domenica a Sgonico (TS) si è svolta la 43^ edizione del Carsolina  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

Non è più il periodo di gare su pista, ma gli atleti  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 46^ Corri per ...

Novembre è iniziato e sono iniziate anche le gare di corsa campestre  [ Leggi Tutto ]

Lhoussaine Oukhrid p...

Lhoussaine Oukhrid, atleta marocchino tesserato per la società Ciavano Runners, è stato  [ Leggi Tutto ]

Van Niekerk out alme...

Dopo l’annuncio del ritorno a Londra di Mo Farah e dell’addio al  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

Non è più il periodo di gare su pista, ma gli atleti  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor