Campo Scuola “N. Mondelli” – Foggia

Nome: Campo Scuola “Nunzio Mondelli”
Anno di costruzione: N/D
Regione: Puglia
Città: Foggia
Indirizzo: Via degli Aviatori

Scheda tecnica

Pista: Buona
Pedane: Sufficienti quelle dei salti, buone quelle dei lanci, ottime quella dell’asta
Zona riscaldamento: giro all’esterno della pista con una piccola pineta in corrispondenza del rettilineo opposto adatto a ogni evenienza e persino un paio di piccoli campi da tennis liberamente accessibili.
Parcheggio: Ben capiente
Tribune: Rettilineo d’arrivo (scoperte)
Spogliatoi: Capienti e con docce

Descrizione:

La città di Foggia oltre alla pista privata del CUS Foggia offre anche questo campo scuola per le società storiche dell’US Foggia e della Scuola Nazionale Asta.

Per chi conosce la strada e sa che entrata prendere lo stadio è facilmente accessibile, anche se bisogna ammettere che la prima volta si potrebbero avere delle difficoltà a trovarlo pur usando un navigatore satellitare.

Per quanto concerne il riscaldamento gli atleti solitamente preferiscono fare un giro avanti e indietro nella pineta presente dietro il rettilineo opposto piuttosto che girare attorno alla pista, in quanto spesso si rischia di dover fare un vero e proprio slalom  a causa degli stretti spazi in alcuni punti.

A mio onesto giudizio la pista è una delle migliori in Puglia, cosa che, sempre parlando onestamente, non risulta essere molto difficile vista la qualità generale. È fatta in colata, il che la rende eccellente per gli allenamenti e ottima per il mezzofondo (gli atleti qui si migliorano quasi sempre), un pò meno per la velocità. Tuttavia in questa pista ogni anno viene organizzato il meeting nazionale “Memorial Colella”, dove sulle gare di velocità si trovano sempre i migliori interpreti del sud Italia e quindi tutto viene compensato.

Il fiore all’occhiello del campo sono le pedane dei lanci, in particolare quella del giavellotto. Infatti da alcuni anni il grande tecnico nazionale dei lanci Domenico Di Molfetta usa il campo come “base” per i suoi migliori atleti, come Zahra Bani. Ovviamente anche la pedana del salto con l’asta è in condizioni ottime visto che la città sforna ogni anno grandi campioni come Marcello Palazzo. Ce ne sono ben tre che vengono utilizzate in base alla direzione del vento. Sono tre anche i sacconi per il salto in alto.

Per quanto riguarda le pedane dei salti in estensione sono a malapena visibili dalle tribune, visto che si trovano a ridosso della siepe che delimita la pista e quindi durante le gare è difficile per gli allenatori seguire il proprio atleta a patto di stare in piedi dietro la siepe. La cosa buona è che sono coperte da degli alti pini e sono quindi sempre in ombra.

Il punto debole invece è rappresentato dalle gradinate a favore di sole, ma guardiamola positivamente, è un ottimo posto per abbronzarsi.

Per concludere, a  neanche 5 minuti a piedi si trova un bel centro commerciale con annesso Mc Donald, un vero paradiso !

Dispiace solo che la pista sia letteralmente “snobbata” dal comitato regionale per l’organizzazione di gare federali come i CdS e Campionati Individuali, ma purtroppo a causa della lunghezza della Puglia si preferisce sempre fare gare a Bari o ad Acquaviva delle Fonti. D’altronde non si può dargli torto, se dovessero fare una gara regionale a Foggia, un atleta di Lecce impiegherebbe almeno 3 ore solo all’andata senza considerare il costo del carburante.

Ah come ci mancano i contributi FIDAL…

3 commenti su “Campo Scuola “N. Mondelli” – Foggia

  1. una delle piste pugliesi più belle perchè immersa nel verde, inoltre particolarmente predisposta per gli allenamenti di salto con l’asta e salto in alto. Davvero un ottimo impianto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *