Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

campi bisenzio cds assoluti 2012Io, Claudio Quagliarotti, e Alessandro Bacci ci siamo divisi il compito di narrarvi di questa le due giornate della prima fase dei C.D.S. Assoluti di quest’anno per quanto riguarda la regione Toscana.
Le gare si sono svolte nel campo di Campi Bisenzio (FI) ed ha visto prendere al via numerosi atleti anche di notevole livello.

Qui di seguito le due giornate nel particolare

1° giornata (Quagliarotti Claudio)

Tempo atmosferico molto variabile durante questa prima giornata. Inizialmente erano presenti solo nuvole sullo stadio, ma verso le 16 (cioè durante le batterie dei 100 maschili) ha incominciato a piovere, anche parecchio, tanto che le gare sono state fermate per problemi tecnici. Dalle 16.30 però la pioggia ha smesso e pianpiano il sole è tornato a risplendere come una delle migliori giornate estive.

Moltissimi i risultati di rilievo in questa prima giornate. Fra tutti spicca il 11.48 (+1.7) sui 100m di Audrey Alloh che porta alla sua squadra (Firenze Marathon, ndr) 1042 punti. Subito dopo di lei, nella stessa gara, vediamo arrivare la junior Irene Siragusa (atletica 2005) in 11.76 (+1.7) e Chiara Bazzoni (Empoli nissan) in 11.96 (+1.7)

Rimanendo sulla velocità femminile sui 400m primeggia la junior Anna Bongiorni (cus pisa atletica cascina) (sua specialità i 100 e 200, ma oggi si è arrischiata anche sui 400) con l’ottimo tempo di 56.03, dietro di lei altre 5 ragazze che sono riuscite ad andare sotto i 60sec.

Pasticci dei giudici nel lancio del martello femminile. A quanto ho sentito dire molti si sono lamentate poiché pare che alcune atlete utilizzassero un martello più lungo del consentito, ma non ci sono state sanzioni od altro.

Ma anche i maschi non sono stati da meno! Sui 100m podio tutto juniores. Fantastico tempo del primo arrivato Jacobs Lamont Marcel (virtus lucca) 10.68 (+0.2), nei gradini seguenti l’azzurro Filippo Bruschi (firenze marathon) 10.97 (+0.2) e Marco Landi (atletica livorno) 10.98 (+0.1).

Ma non si fermano qui le prodezze della Virtus Lucca. Infatti la squadra porta un gran bel bottino di punti aggiudicandosi i 1500 con un Kenyota (sì, non mi và di scriverne il nome) in 3:46.28 e i 3000siepi con un altro kenyota in 9:02.28….parlando di noi più italiani, sui 1500 arrivano sul podio i gemellini Dini (atletica livorno) in 3:50.66 e 3:51.28., mentre sulle siepi il secondo posto è di Lemmi Luca in 9:16.84.

Chiudo questa carrellata di tempi e misure mettendo in primo piano alcuni risultai di valore, quali 55.85 nel del disco di Federico Apolloni (firenze marathon), nella marcia uomini in cui primeggia Girerdo Filippo (atletica livorno) in 43:10.15.

Infine, sì mi piace scrivere e asfissiarvi con le mie parole, vi narro dei risultati ottenuti dai nostri affiliati.

Claudio Quagliarotti gareggia in corsia 1 (maledetto cordolo) nella seconda batteria dei 400, vincendola con il tempo di 50.90 (molto vicino al PB nonostante si sia allenato poco ultimamente…maledetta scuola) e arrivando8 in totale
Alessandro Bacci Buonissima gara per lui, che nonostante problemi all’adduttore e il poco allenamento degli ultimi mesi, termina il giro di pista con il personale di 49.50 arrivando6 in totale
Joao Bussotti Neves Junior bella gara sui1500, ha sempre tallonato il compagno di squadra Dini Samuele. Ha poi azzardato il sorpasso all’inizio dell’ultimo giro, ma probabilmente aveva fatto male i conti e si ritrova nuovamente sorpassato nel giro seguente arrivando così4 in totale con il tempo di 3:52.44
Claudio Caprai giunge 5 nella marcia 10Km con il tempo di 49:12.46 (purtroppo non ero presente alla gara quindi non posso raccontare nulla)

E ADESSO PRENDO LA PAROLA IO ( Alessandro Bacci) e ringraziando il buon Jesus Quagliarotti, continuo con la seconda giornata….

Tanta…tanta…tanta pioggia…troppa pioggia…anche se devo dire che il programma orario è stato rispettato quasi totalmente, a parte un piccolo problema logistico alla partenza dei 5000 maschili a causa di un problema con il cronometraggio…

Ebbene…come ogni seconda giornata…si parte con i 400 hs :
MASCHI: tutto si è deciso nella prima batteria dove fino a tre ostacoli dalla fine, Luca Giangravè, Papisse Fall, Francesco Pellicani e Francesco Nocerino erano chiusi in pochi metri l’uno dall’altra, alla fine però è uscita la predominanza cronometrica di Giangravè che è riuscito a distendersi meglio nel finale, chiudendo in 53″04, lasciandosi dietro Pellicani ( 54″02) e Fall (54″09).
FEMMINE: partecipazione più numerosa rispetto a quella maschile e altrettanto emozionante, infatti Ann Caroline Danielsen e Beatrice Farinola si sono date battaglia fino alla fine dove è riuscita a spuntarla la Danielsen con 1’02″49 mentre la Farinola giunge al traguardo mezzo secondo dopo con 1’02″98, terza Emma martinella con 1’04″01.

800 m :
MASCHI: la gara è iniziata con un ritmo regolare, dove a fare l’andatura c’erano Joao Neves Bussotti, Tommaso Lisa e Fabio Crispino; dopo un giro in 57 Crispino ha aperto il gas ed è partito ad una andatura più sostenuta, inseguito a ruota da Bussotti che non è riuscito ad agganciarlo sul finale. Alla fine, primo Crispino con 1’52″55, Bussotti 1’53″86 e terzo Riccardo Fratarcangeli con 1’54″72.
– FEMMINE: anch’essa bellissima gara con un nutrito gruppetto di testa a fare l’andatura nel primo giro, poi, quasi come una replica della gara maschile, Maria Cristina Petralia , Camilla Feliciani e Claudia La Mantia hanno preso il via, correndo il secondo giro molto vicine tra loro ma a trionfare è stata la Petralia con 2’14″72 , dietro è giunta la Feliciani con 2’15″09.

200 m:
-MASCHI: gara di alto livello con le punte della velocità toscana che anche con la pioggia hanno tirato fuori buonissimi riscontri cronometrici: primo davanti a tutti l’azzurrino Filippo Bruschi in 21″59, dietro giungono Vezio Bianchi con 21″67 e Enrico Cioli ( vincitore dei 400) con 21″69. + Ma non si fermano qui le prodezze della Virtus Lucca. Infatti la squadra porta un gran bel bottino di punti aggiudicandosi i 1500 con un Kenyota (sì, non mi và di scriverne il nome) in 3:46.28 e i 3000siepi con un altro kenyota in 9:02.28
FEMMINE: gara a tu per tu tra la velocista toscana più forte, Audrey Alloh, e la giovane più in forma del momento, Irene Siragusa. Le due concorrenti hanno fatto terra bruciata dietro di loro, con la Alloh che ha deciso di correrli con facilità invece di tirare, cosa che ha facilitato la vittoria, meritata, di Irene Siragusa che arriva on 24″22 davanti alla Alloh che finisce in 24″42.

5000 m :
MASCHI: problemi cronometrici hanno ritardato le gare purtroppo nel momento in cui la pioggia e il freddo aumentavano, ma the show must go on e quindi abbiamo potuto assistere ad una bellissima gara in cui Lorenzo Dini ha cercato con tutte le forze di insidiare Julius Too Kipkurugat ma senza successo, mentre nella serie precedente non capendo il motivo ( dovevano essere messi tutti insieme), Ezekiel Kiprotich Meli ha corso in solitario in 13’50″16. Quuuuindi, priiiiimo Ezekiel Kiprotich Meli, secondo Julius Too Kipkurugat con 14’24″22, terzo Lorenzo Dini con 14’27″85.
FEMMINE: dopo aver vinto il giorno prima i 1500 , Claudette Mukasakindi, atleta che prenderà parte all’olimpiade nella maratona, non si è fatta molti scrupoli ed ha vinto in 16’24″14, dietro a lei, con ottima tenacia è arrivata Silvia del fava con 17’10″81.

STAFFETTE 4 x 400m:
MASCHI: con ormai un freddo gelido nelle vene e bagnati oltremodo, siamo andati al via verso le 20,10…gara contesa al massimo tra la Virtus Lucca e la Firenze Marathon che chiudono rispettivamente prima e seconda con 3’22″03 e 3’22″73.
FEMMINE: gara meno tesa quella femminile, grazie anche alla presenza nel CUS Pisa di Anna Bongiorni che a causa di un recente problema muscolare ha dovuto declinare su gare meno impegnative dal punto di vista muscolare; a vincere è proprio Pisa che distacca di due secondi la Firenze Marathon ( 3’55″71) e chiudendo in 3’53″69.

OIMMENA, QUANTE GARE CI SONO?!?!? eheheh…

SALTO IN ALTO MASCHI: più che salto in alto era diventato ” tuffo nel materasso” data la pioggia persistente, ciò non ha impedito a Andrea Lemmi di aggiudicarsi la gara con 2,10m.

SALTO IN LUNGO MASCHI: bella gara tra due virtussini, cioè Cristian Jorge Kalugamage e Marco taddeucci, i quali hanno chiuso le loro gare rispettivamente con 7.07 e 6.99, buona gara anche per il terzo del ’95 Marco Palumbo con 6,51.

LANCIO DEL PESO MASCHILE: solo tre oltre i tredici metri e ci sono solo 40 cm tra primo e il terzo, essi sono Simone Poli (13.50), Salvatore Iaropoli (13.34) e Federico Apolloni (13.10).

LANCIO DEL MARTELLO: da queste parti, dici lancio del martello e dici Nicola Vizzoni, infatti il buon capitano della nazionale ha lanciato il suo attrezzo a 75.06, chiudendo subito la gara, dietro a lui il promettente Gianlorenzo Ferretti ha chiuso la gara con 66.06.

SALTO CON L’ASTA FEMMINE: gara molto tesa, addirittura vinta con la con la conta degli errori, infatti saltano 3.60 sia Letizia Marzenta sia Nadia Caporaletti ma a vincere è la Marzenta.

SALTO IN LUNGO FEMMINE: gara molto influenzata dalla pioggia, dove dal primo al terzo posto ci sono stati soltanto 6 cm; a vincere è stata Francesca Giorgetti con 5,66, davanti a Ilaria Cariello ( 5.62) e Anna Visibelli (5.60).

LANCIO DEL DISCO FEMMINE: gara vinta senza troppa difficoltà dalla capitana del CUS Pisa Anna Salvini, che ha scaraventato il suo disco a 49.37, seguita da Ambra Julita con 45.48.

LANCIO DEL GIAVELLOTTO: Dopo tanti anni, Veronica Becuzzi e tornata a lanciare per l’Atletica Livorno e mette subito a segno una bellissima vittoria al primo lancio con 46,77 che a 41 anni non è per niente male.

Risultati (fonte: fidaltoscana.it)

Spero che il nostro riepilogo sia stato esauriente e non troppo noioso, da Alessandro Bacci e Claudio “Jesus” Quagliarotti, un saluto.

Argomenti:

1 commento

  1. Alessandro Bacci ha detto:

    non avete idea quanto il buon Michele, dalla sua postazione multimediale, abbia faticato per riuscire a rendere visibile questo articolo XD

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

FOTO: C.d.S. su Pist...

Si sono conclusi anche quest’anno i C.d.S. su Pista Allievi/e 2017. Tra  [ Leggi Tutto ]

FOTO: C.d.S. su Pist...

Secondo album fotografico dalle Finali Nazionali dei C.d.S. Assoluti 2017. La Finale B Nord-Ovest si  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor