Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Libania GrenotDopo l’abbondante pioggia della mattina, il cielo sopra Amsterdam ha risparmiato gli atleti durante la serata del terzo giorno di gare, che ha regalato non poche sorprese ai tifosi di atletica di tutta l’Europa.

La prima italiana in gara è Margherita Magnani, al via nella seconda batteria dei 1500 metri e capace di strappare il pass per la finale grazie al ripescaggio con il tempo di 4’11″78. A passare il turno è anche Giordano Benedetti nella semifinale degli 800 metri, anch’egli con il tempo di ripescaggio; dopo una gara accorta, il trentino è riuscito a piazzarsi dietro al terzetto Kszczot-Bosse-Kupers chiudendo in 1’46″74, quarto miglior tempo delle semifinali. Non è riuscito a fare altrettanto Jacopo Lahbi, settimo della seconda batteria in 1’48″47.

Nelle semifinali dei 200 metri uomini, condizionate dal vento, si presentano al via un italiano per ognuna delle tre partenze: a riuscire ad accedere alla finale è solo Davide Manenti con il primo tempo di ripescaggio (20″46, -0,1 m/s), mentre vengono esclusi Eseosa Desalu (20″94, -1,7 m/s) e Antonio Infantino (20″93, -1,1 m/s).

E’ il turno quindi di Hooper e Siragusa che, nelle semifinali dei 100 metri, cercano senza successo l’accesso alla finale: i tempi sono rispettivamente 11″48 e 11″78, non sufficienti per la finale della serata (l’ultimo tempo di ripescaggio è 11″32 della francese Gnafoua).

Arriva dunque l’ora delle finali e il primo italiano a giocarsi una medaglia è il 400ista vicentino Matteo Galvan, capace di guadagnarsi una corsia nell’ultimo e decisivo round del “giro della morte” grazie a un 45″12 in semifinale, crono che eguaglia il record italiano fatto segnare agli Assoluti di Rieti. Tale prestazione, però, pesa sulla freschezza muscolare di Galvan che non riesce a ripetersi e chiude la prova in 45″80 all’ottavo posto.

Sul giro di pista femminile, invece, è l’Italia a salire sul gradino più alto del podio grazie a Libania Grenot, la campionessa uscente di Zurigo confermatasi anche ad Amsterdam con il tempo di 50″73 ed un margine di quasi mezzo secondo sulla seconda classificata, ovvero Floria Guei.

Altra azzurra a battagliare in finale è stata Stefania Strumillo, abile nel riuscire a passare le qualificazioni del lancio del disco e giunta 15esima con 55,78 metri.

Un’ora e mezza dopo la semifinale torna in gara Manenti per dire la sua sui 200 metri: l’azzurro giunge settimo in 20″66 ma, in seguito alla squalifica del vincitore Churandy Martina, la sua posizione in classifica sale di un posto.

In conclusione del pomeriggio di gare scendono in pista undici atleti dei 10.000 metri maschili, fra i quali c’è anche Ahmed El Mazoury, che chiude la sua gara al nono posto in 29’29″36.

Da segnalare nella serata l’incredibile sconfitta di Renaud Lavillenie nel salto con l’asta: Le Roi sceglie come misura d’entrata 5,75 m, altezza che non riesce però a superare in nessuno dei tre tentativi a disposizione, regalando dunque la vittoria al polacco Robert Sobera (5,60 m).

Nei 100 metri la padrona di casa Dafne Schippers mette in mostra tutta la sua potenza ed eleganza, andando così a conquistare il titolo di campionessa europea in 10″90.

 

Foto: Giancarlo Colombo/FIDAL

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Inaugurato il nuovo ...

Dopo anni di attesa, finalmente l’Olindo Galli di Tivoli riapre i battenti.  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

FOTO: C.d.S. su Pist...

Si sono conclusi anche quest’anno i C.d.S. su Pista Allievi/e 2017. Tra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor