Pista Indoor “Nelson Mandela Forum” – Firenze

Nome: Nelson Mandela Forum; vecchio Palasport
Anno di costruzione:1958
Regione: Toscana
Città: Firenze
Indirizzo: Viale Malta, 2

Scheda Tecnica

Pista: Scarsa
Pedane: Sufficienti
Zona Riscaldamento: Ampia ma con un alto sbalzo di temperatura (o caldissimo o freddissimo)
Parcheggio: Ampio
Tribune: Sopraelevate sul rettilineo d’arrivo. Ma è possibile anche vedere a livello del terreno nei pressi della seconda curva
Spogliatoi: Decenti (quando aperti)

Descrizione
A due passi dall’Impianto del Luigi Ridolfi e proprio dietro allo stadio di calcio di Firenze è presente il Nelson Mandela Forum. Questo grande spazio viene adibito alle più svariate attività; Infatti è qui presente una piscina olimpionica (si può infati vedere anche il trampolino da cui saltano i tuffatori), ma spesso essa viene coperta da delle tavole di legno e sopra di esse può essere allestito ogni ben di dio: Palchi per concerti, Piste da pattinaggio sul ghiaccio, Campo di pallavolo, basket…..ma anche una pista Indoor di atletica leggera!!

Si tratta quindi di una pista che viene costruita per determinate occasioni e poi viene smontata fino al suo nuovo riutilizzo. C’è inoltre da dire che lo spazio a disposizione è leggermente troppo piccolo per una pista ovale di 200 mt, quindi la pista è di soli 160mt! Quindi, oltre a essere più inclinate le curve rispetto ad una normale pista indoor, si devono percorrere più giri, per esempio sui 400mt si devono affrontare 3 curve invece di 2. Inoltre il rettilineo centrale è di soli 55mt, invece dei canonici 60, e sono anche presi sul limitare della curva, è quindi più che naturale terminare la gara contro un saccone.

La pista è completamente in Tartan (gomma prefabbricata), ma nonostante ciò, poiché appoggia su delle assi di legno e per il lungo utilizzo, ormai è diventata morbidissima…sembra quasi di affondarci!
Essa è formata da 4 corsie per l’ovale, ognuna di un colore diverso, e 6 corsie centrali di colore verde, leggermente più basse della pista ovale.. Nelle corsie dell’ovale, soprattutto la quarta, sono presenti dei rialzamenti e abbassamenti che, vi posso assicurare, non aiutano a rendere fluida la corsa.
Tra le sei corsie centrali e l’ultimo rettilineo dell’ovale è presente una pedana per i salti in estensione. Non è difficile che la sabbia cada nella prima corsia della pista ovale in presenza di saltatori che “alzano un sacco di polvere”.
Parallelamente, dall’altro lato, è presente un saccone di salto con l’asta.
Il saccone del salto in alto viene posizionato al centro delle corsie centrali nei giorni in cui non sono presenti gare di velocità.
Il lancio del peso, invece, viene effettuato nella zona di “arrampicata su muro” sotto le tribune.

Per il riscaldamento si gira, molto alla larga, intorno alla pista ovale attraverso i cunicoli della struttura…è per questo che questi possono essere molto freddi o molto caldi a seconda delle giornate.

All’interno dell’impianto è presente un Bar con tutto il necessario.

In conclusione, questa pista non è il massimo per tentare un PB, ma può risultare utile per prendere un po’ di slancio per l’attività indoor senza dover viaggiare troppo (a parte che per i concorsi e le gare di velocità corta); anche se, purtroppo, sembra che andando avanti negli anni si utilizzi sempre meno (lo scorso anno è stata utilizzata solo per i campionati Regionali).

1 commento su “Pista Indoor “Nelson Mandela Forum” – Firenze

Rispondi a alessandro bacci Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *