Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Gloria HooperLa stagione invernale è nel pieno dell’attività, con un weekend ricco di risultati.

Nelle giornate di Sabato e Domenica si è scesi in pista ad Ancona, Padova, Udine, Bergamo, Napoli, , Roma, Firenze e Parma. Per alcuni atleti trasferta estera a Sainte Croix, Magglingen e con alcune presenze negli USA.

I RISULTATI DI SABATO

I risultati migliori della giornata arrivano proprio dall’estero e da Ancona, dove sono stati riscritti numerosi personali, MPI e con l’esordio di diversi azzurri. Qui l’articolo e i risultati.

A Padova ritorno in pista, dopo due settimane dal record Italiano U18 nei 1500, per Marta Zanoni (Atl. Bergamo 1959), questa volta sugli 800m. Marta  ha chiuso in 2’06″06, a meno di un secondo dal, già suo, record Italiano Allievi sulla distanza. Debutto per Ayomide Folorunso (Fiamme Oro Padova) sui 200m, vinti in 24″93. Dietro di lei l’allieva Desola Oki (Cus Parma) capace di un buon 24″93. Nei 3000m corsa in solitaria per Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano) che chiude in 9’48″59, quasi 10″ meglio della seconda classificata: Gloria Tessaro (Atl. Vicentina/9.56.04). Nei concorsi da segnalare il 6.32m di Giulia Liboà (Atl. Mondovì) nel lungo. Nel peso, la promessa, Andrea Caiaffa (Fiamme Oro Padova) scaglia l’attrezzo a 16.60m, migliorando il recente personale. Al femminile Francesca Stevanto (Atl. Brescia 1950) chiude lanciando a 14.25m.



A Udine da segnalare l’ 8″50 sui 60hs della junior Nicla Mosetti (Cus Trieste) che la piazza al 6° posto delle liste italiane U20 di sempre. Nel salto in alto femminile vittoria per Eleonora Omoregie (Atl. Malignani Udine) con la misura 1.81m.

A Bergamo torna in pedana Andrea Motta (Atl. Bergamo 1959), due settimane fa capace di eguagliare il Record Italiano U18  di salto in alto pari a 2.14m; arriva a 2.11m con percorso netto per poi provare ad appropriarsi del record con due tentativi a 2.15m, non di molto sbagliati. Decima posizione nelle liste alltime U18 conquistata da Camilla Rossi (Pol. Olonia) che corre i 60hs in 8″66. Nel salto in lungo 6.99  per Andrea Dallavalle (Atl. Piacenza/ Bronzo agli EYOF 2015) che sigla il nuovo personale.

A Roma 4.65m e nuovo personale nell’asta per l’allievo Francesco Masci (Atl. studentesca Ca.Ri.Ri)

A Napoli si corre sui 50 metri. 6″75 per l’aviera Dariya Derach e 5″98 per Vincenzo Vigliotti (Atl. studentesca Ca.Ri.Ri), recente vincitore del titolo Italiano nell’eptathlon.

A Firenze è nuovamente “caccia al minimo”. Il finanziere Ivan Mach di Palmstein corre la finale dei 60hs in 8″09 (8″13 in batteria).

Nel pistino di Parma da segnalare la cadetta Alice Rodiani (Atl. I Gonzaga 2011), capace di ottenere la quarta misura di sempre indoor nel salto triplo cadette con la misura di 11.87m.



I RISULTATI DI DOMENICA

A Padova, Andrea Romani (Centro Ester Napoli) sfiora il record italiano U18 dei 400m. Il risultato di 48″96 è esattamente un decimo più lento del record ottenuto lo scorso anno da Vladimir Aceti. Negli ostacoli femminili vittoria per la carabiniera lombarda Micol Cattaneo (8″40 in finale/8″46 in batteria); al maschile vince il finanziere Stefano Tedesco (8″10 in finale/8″18 in batteria). Nei 1500m è la promessa Giulia Aprile (Esercito) ad imporsi in 4’26″60 (PB). 1.80m per Desirée Rossit (Fiamme Oro Padova) nel salto in alto; poi 3 errori a 1.85m. Sempre nei concorsi Ottavia Cestonaro (Forestale) vince il salto triplo con 12.95m; Giorgio Piantella (Carabinieri) vince l’asta con 5.25m. Nei 60 metri vittoria per Sebastiano Spotti (6″90) e Martina Lorenzetto (Bracco Atletica/7″63)

Seconda giornata anche a Magglingen dove Ilenia Draisci (Esercito) vince i 60m in 7″43 (7″53 in batteria). Nella prima giornata ha corso in 7″41. Nei 200 Martina Amidei (Aeronautica) chiude 3^ in 24″07. Altra vittoria per Sydney Giampietro (Cus Pro Patria Milano), con 16,96m (non lontana dalla MPI di 17,25 registrata 24 ore prima).

Ad Ancona  vittoria nei 60hs per Veronica Borsi (Fiamme Gialle/ 8″28). Nel lungo Stefano Tremigliozzi (Aeronautica) atterra a 7,75m e si aggiudica la gara; dietro di lui la promessa Antonino Trio (Cus Palermo) capace di arrivare a 7.60m. Nel giro di pista Irene Siragusa (Esercito) vince con il crono di 24″88 e precede l’allieva Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata/ 25″06). Nei concorsi segnaliamo la prestazione di Erica Furlani (Fiamme Oro Padova) nel salto in alto vinto con 1.76m e il 12,74m di Francesca Lanciano (Alteratletica Locorotondo) nel triplo.

A Roma è ancora la 15enne Maria Roberta Gherca (Atl. Velletri) a far  parlare di sè. Per lei vittoria nell’asta con il nuovo personale indoor pari a 3.85m.



Sempre nell’asta, questa volta a Udine, da segnalare il 4.15m e nuovo personale di Giulia Cargnelli (Forestale)

A Bergamo vanno in scena i campionati regionali juniores e promesse. Il primo anno allievo Giantommaso Bentivoglio (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) si aggiudica il concorso dell’asta con la misura di 4,60m. Nei 60 metri junior vittoria per Laura Besana (Geas Atletica/ 7″63) e Andrea Federici (Brixia Atletica 2014/ 6″93). Tra le promesse Pietro Pivotto (Brixia Atletica 2014/ 6″92) ed Eleonora Cadetto(N.Atl. Fanfulla Lodigiana/ 7″69)

Dagli USA arriva la notizia del secondo posto di Jacopo Lahbi (Atletica Mogliano che studia negli USA) alla University Relays di Bloomington (USA). Per lui il tempo segnalato è di 1’19″00; vittoria per Daniel Kuhn in 1’16″91.

Sempre dagli USA arriva il risultati di  Gloria Hooper (Forestale). Durante il KMS Invitational 2016 di Birmingham in Alabama (USA), l’azzurra ritocca il personale sui 60m 2 volte nel giro di poco più di un’ora: 7″38 in batteria e 7″32 in finale. Questo tempo la posizione al 6° posto delle liste italiane alltime e vale come minimo di partecipazione per i Mondiali Indoor di Portland (il minimo è proprio di 7″32).

Nella foto: Gloria Hooper (Francesco Lietti/trackarena.com)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor