Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Asics Kayano

Categoria: A4
Specialità: Fondo
Peso: 351 grammi
Marca: Asics

Le Kayano della Asics sono i carri armati della corsa. Pesano infatti ben 351 grammi a scarpa, un record per una calzatura da running. Non a caso fanno parte della categoria A4.

Sono consigliate per corridori sopra gli 80kg e per questo penso di essere l’unico che le usa pur pesando 50kg.

Il loro unico possibile utilizzo è su lunghe distanze percorse su strada. Non provate nemmeno ad usarle su pista. Sono completamente inadatte a qualsiasi tipo di ripetute: il peso eccessivo e la troppa ammortizzazione fanno sembrare di stare correndo nel fango (a meno che non vogliate fare potenziamento).

Un altro difetto è che si surriscaldano parecchio. La tela è infatti molto spessa e di conseguenza non molto traspirante, e d’estate non è molto piacevole.

L’unico motivo per il quale continuo ad utilizzarle è il rinforzo anti-pronazione. Tendo infatti a schiacciare letteralmente le scarpe verso l’interno e a lungo andare può causare problemi alle ginocchia. La parte di gomma più dura posta nel lato interno del tallone fa si che la scarpa mantenga molto più a lungo la forma originale evitando la comparsa di questi problemi.

Le ho provate anche in una gara di corsa in montagna e mi sono trovato veramente bene visto che la suola assorbe parecchio gli urti e quasi non sentivo le pietre sotto i piedi. Inoltre essendo molto protettiva attutisce abbastanza anche le possibili storte.

Ogni anno la Asics ne mette in vendita un modello nuovo ma sono fondamentalmente tutti uguali. Quindi siccome costa parecchio come scarpa (140€ circa) conviene prendere un modello precedente.

Per comprare le Asics Kayano su Amazon potete cliccare sul link qui sotto (di solito si trovano a ottimi prezzi).

Asics Kayano su Amazon.it (90-120€)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor