VIDEO: Il ritorno di Jack Hale, 10”38 sui 100m a 17 anni

Jack HaleIl nome di Jack Hale salì alla ribalta precisamente un anno fa, quando riuscì a correre ai campionati australiani allievi i 100m in 10”13, tempo aiutato da un generoso + 3,4 di vento favorevole.

12 mesi dopo, in occasione di una gara a Perth, il giovane 17enne australiano ha stampato un immenso 10”38, questa volta con vento nella norma (1,8 a favore).

Hale era già riuscito a correre veloce in questo inizio di stagione australiana (ricordiamoci che adesso è quasi estate a quelle latitudini), fermando più volte il cronometro sotto i 10”60 ed, in una occasione, ha fatto uscire 10”76, non in pista ma su manto erboso.



Jack Hale questo favoloso 100m non avrebbe neanche dovuto correrlo, decidendosi appena 45 minuti prima dello sparo.

Per il precoce sprinter è l’ennesimo record di categoria, abbassato di ben 4 centesimi di secondo, nonchè un balzo al settimo posto del ranking mondiale allievi 2015, pari merito col brasiliano Silva. Questa classifica vede ancora al quarto posto la bandiera italiana col nostro Filippo Tortu, forte del suo 10”33corso al Meeting di Gavardo il 17 maggio, giorno in cui ritoccò per ben due volte la miglior prestazione nazionale. La classifica è invece guidata dal 7 settembre dal Sudafricano Tlotliso Leotlela, con 10”20.




Foto: News Corp Australia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.