Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

WADA Report Russia Doping1° gennaio 2016 e 27 marzo 2016: questo è il lasso di tempo che la IAAF ha dato alla Russia per mettere in regola il suo incrinato e quanto mai infangato sistema anti-doping, periodo nel quale il tutto verrà posto sotto indagine dall’occhio vigile di una commissione che cercherà di ratificare i cambiamenti.

La IAAF ha stabilito cinque criteri fondamentali per far rientrare la Russia nell’idoneità WADA. I suddetti criteri si basano su principi basilari che però il presidente Sebastian Coe ha definito “robusti”.


Numero 1: Immediate misure correttive e disciplinari.

Identificare, indagare, sospendere, sanzionare o escludere dalla Federazione Russa (ARAF) tutti gli atleti, personale di supporto (allenatori, medici, agenti), amministratori, membri o altri soggetti che hanno commesso una violazione delle norme antidoping o che siano rimasti implicati in qualsiasi tipo di atto intenzionale di complicità (assistenza, incoraggiamento, copertura) in connessione con il sistema di doping identificato dalla Commissione indipendente (IC) o come altrimenti identificata.

Numero 2: Stabilire un quadro operativo antidoping efficace.

Un quadro operativo in cui le segnalazioni sulle possibili violazioni sospette possano essere velocemente, segnalate, analizzate e monitorizzate, ponendo fine all’omertà anche tra gli atleti stessi, innalzando il livello etico.

Numero 3: Riforme strutturali e normative per scoraggiare e ridurre gli incentivi ad assumere doping.

La proposta è di criminalizzare la distribuzione e il traffico di sostanze vietate in base al diritto russo e di rivedere le forme contrattuali degli allenatori russi.


Numero 4:  Implementare un forte, trasparente ed efficiente programma di test antidoping.

Prevenire il doping attraverso la deterrenza e la rilevazione; accrescere la conoscenza sui test antidoping tra atleti e allenatori russi attraverso un programma di formazione mirato, ma soprattutto, aumentare la trasparenza sulla programmazione dei test alla nazionale di atletica leggera per consentire l’adeguata supervisione di IAAF e WADA.

Numero 5: Garantire il rispetto dei Codice in futuro.

Questo è forse il punto più importante: no al recidivo.

La Soddisfazione della WADA e della IAAF verrà verificata dai team di ispezione su base continuativa su un arco di tempo minimo designato.



Adesso, tutto il lavoro di ricostruzione spetta alla Russia, la quale ha l’oneroso compito di ridare a sé stessa ed all’Atletica mondiale un bel po’ di dignità da tempo rubata.

Ne riparleremo ad anno nuovo.

 

Foto: Reuters

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor