Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

MartynrooneyQuando ha scoperto che il suo nome non era nelle gare individuali coperte dalla Gran Bretagna a Pechino, il campione Europeo dei 400m Martyn Rooney non ci ha pensato due volte ed è ricorso ricorso in appello per contestare la decisione della UK Athletics e trovare il suo spazio.

A quanto rivelato dai tabloid inglesi sembra che Rooney abbia vinto la sua battaglia: potrà quindi difendere i colori britannici anche nei 400m, oltre che nella 4×400 in cui era già convocato.

Ad aiutare il 28enne è stata sicuramente la buona prestazione durante la tappa di Diamond League di Stoccolma, in cui Rooney ha corso il giro della morte in 45″41, battendo inoltre uno dei titolari della sua squadra, Rabah Yousif Bkheit.




” Battere le persone che ho battuto a Stoccolma dimostra quanto valgo” ha dichiarato Rooney dopo la notizia, ” Ho dimostrato di avere i criteri che la Federazione cercava”.

La UK Athletics infatti come parametri per la partecipazione alla rassegna iridata ha posto: vittoria ai passati campionati del Mondo oppure campione europeo in carica o ancora finire tra i primi due ai  campionati britannici, il tutto scendendo due volte sotto i minimi d’ammissione ai Mondiali 2015 posti dalla Federazione. 

Non hanno avuto la fortuna di Rooney invece  Lennie Weite ed Andy Vernon, i quali hanno perso i loro appelli.

Per l’esperto Martyn Rooney si profila quindi un’altro grande palcoscenico in cui potrà far pesare il suo valore, lui che è uno dei migliori 400isti europei di sempre, grazie al 44″60 corso nella terza semifinale delle Olimpiadi di Pechino 2008, tempo con cui in finale Rooney avrebbe preso l’argento davanti a Jeremy Wariner, ma forse l’emozione fece il suo gioco e l’atleta britannico giunse sesto con 45″12.

Foto Skysports.com

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Dismessi 17 atleti d...

17 atleti. E’ questo il numero di atleti che verranno dismessi da  [ Leggi Tutto ]

Inaugurato il nuovo ...

Dopo anni di attesa, finalmente l’Olindo Galli di Tivoli riapre i battenti.  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor