Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

NEWS: Aisha Praught da statunitense a jamaicana

Aisha PraughtSono molti gli atleti che una volta ottenuta la doppia cittadinanza decidono di gareggiare per uno Stato anziché per un altro.

Dopo il cubano Ortega che ha deciso di gareggiare per la Spagna, una giovane promessa del mezzofondo americano ha deciso di seguire le orme del padre e di gareggiare per la Jamaica.

Aisha Praught è una studentessa della Moline High School specializzata nelle siepi e nei 1500m che parteciperà ai prossimi campionati del mondo e, con molta probabilità, alle Olimpiadi di Rio.




Ha un personale di 4’05″52 nei 1500m e di 9’34″69 nelle siepi, tempi che la rendono la jamaicana più veloce; ai campionati nazionali si è dovuta accontentare solamente del titolo sui 1500m, competendo con solamente altre 3 atlete, poiché era l’unica ad avere il minimo sui 3000 siepi e non è stato possibile organizzare la gara. In Jamaica infatti mancano atleti che riescano ad essere competitivi a livello internazionale su misure superiori agli 800m.

La decisione presa da Aisha non è stata facile e le ci sono voluti due anni per prenderla definitivamente. La madre dell’atleta, Molly Praught, prima di trasferirsi negli Stati Uniti aveva vissuto a Kingston, in Jamaica, ed era rimasta incinta di un musicista Raggae. Aisha ha sempre saputo che il padre che l’aveva cresciuta non era quello biologico dato che la ragazza ha una carnagione molto più scura rispetto a quella dei genitori.




Nel 2013 è riuscita a scoprire che il padre naturale si era trasferito a Berlino e, approfittando del fatto di essere in Europa per la sessione estiva di allenamento, è andata a trovarlo. Ha dichiarato che quei momenti passati con il padre la hanno fatta sentire una jamaicana, così ha iniziato a pensare seriamente di gareggiare per la nazione di origine del padre.

I suoi sogni adesso sono quelli di raggiungere la finale ai Campionati Mondiali di Pechino dove la sua attenzione andrà tutta sulle siepi.

Foto Oregon Track Club Elite

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Dismessi 17 atleti d...

17 atleti. E’ questo il numero di atleti che verranno dismessi da  [ Leggi Tutto ]

Inaugurato il nuovo ...

Dopo anni di attesa, finalmente l’Olindo Galli di Tivoli riapre i battenti.  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor