CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI) : Meeting Interregionale del Mezzofondo

Risultati (fonte: fidal-lombardia.it)

Esiste un mezzofondista che non sogna un meeting dedicato completamente al mezzofondo? Ebbene, ieri a Cernusco sul Naviglio si é svolto il Meeting Interregionale del Mezzofondo, meeting che ha presentato un gran numero di atleti e delle gare molto combattute.

Gli 800 maschili erano talmente ”popolati” che hanno dovuto fare 9 serie da 9 atleti. Tra i tanti pretendenti per il podio, l’ha spuntata Ismael Mohammed Traore (Atl. Bergamo 1959 Creberg) che chiude in 1’56”44 e precede di 44 centesimi Paolo Olivari (Cus Pavia). Terza piazza a pari merito tra Emilio Elena (Cus Genova) e Nicolò Carminati (Atl.Valle Brembana) che realizzano lo stesso tempo in 2 serie diverse: 1’57”78

In campo femminile ci sono state gare tattiche e la migliore è stata Giuliana Caiti (Cus Genova) che ferma il cronometro in 2’19”98, precedendo di appena 2 centesimi Beatrice Dallera (2’20”00). Terza Debora Varrone (Camelot) che chiude in 2’20”92.

Anche i 1500 machili hanno presentato molti partecipanti: 4 serie da 12 atleti. Bella la sfida per i primi posti, decisa allo sprint finale, tra Andrea Ghia (Cus Genova) 3’59”64, Dallenbach Alexandro (Virtus Locarno) 4’00”72 e Lukas Manyke Maghuga (Atl. Cento Torri Pavia) 4’01”62.

i 1500 femminili sono stati la gara meno popolata, e forse anche meno combattuta. La spunta Paola Bernardi Locatelli (Atl.Bergamo 1959 Creberg) che chiude in 4’51”10. Dietro di lei Laura Avigo (Atl. Lonato) in 4’53”38 e Carolina Cominelli (Atl. Paratico) in 5’03”82.

Passando alla distanza più lunga, i 3000 metri, in campo maschile domina Abdelhack Moumen (Cus Pro Patria) che conclude con il tempo di 8’44”82. Battaglia per il secondo posto tra Renè Cuneaz (Atl. Sandro Calvesi) e Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana). 8’49”30 per il primo e 8’49” 88 per il secondo.

Anche tra le donne ha dominato un’atleta del Cus Pro Patria: si tratta si Alice Betto, autrice di un’ottima gara che la vede chiudere in 10’13”54. Dietro di lei Clementine Kaufmann (Aix Les Bains) che termina in 10’24”98. Terza piazza per Simona Viola (Cus Pavia) in 10’29”52.

Oltre alle gare di mezzofondo c’é stato spazio anche per qualche gara di lanci e salti, tra le quali è da evidenziare il 2.10 nell’alto di Marco Gelati, il 5.67 nel lungo di Barbara Lah, e il 50,60 nel disco di Matteo Sacchi.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *