Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Filippo RandazzoSi è svolta ieri la seconda giornata dei campionati europei Junior a Eskilstuna. 7 le finali in programma ieri, 3 gli azzurrini a che vi hanno partecipato.

In ordine cronologico la prima finale è stata quella del triplo femminile. Gara combattuta con le prime 8 atlete nello spazio di 50 cm. In gara Benedetta Cuneo che si aggiudica il 4° posto con 13.02 (-0,4), misura lontana dal suo personale e stagionale di 13.73. Medaglia di legna amara, visto che il podio era li a pochi centimetri, 4 per la precisione. La vittoria è andata alla russa Kosolapova con 13.27, solo due centimetri in più della connazionale Malaya.


Seconda finale, con un nostro atleta a giocarsi una medaglia, è quella del lungo. In gara il siciliano Filippo Randazzo. E’ proprio sua la miglior prestazione di giornata. Filippo sale sul terzo gradino del podio, saltando il nuovo record personale, ottenuto al terzo salto, di 7.74m (+0.9), ad 1 solo centimetro dal secondo posto. Per lui validi solo i primi  tre salti, ai quali sono seguiti 3 nulli. Per la cronaca la gara è stata vinta dal russo Anatoliy Ryapolov con 7.96.

Terza azzurra in finale Alice Mangione, alle prese con il giro della morte. Per lei sesta piazza ottenuta con il personale di 53.80. La gara è stata vinta dall’inglesina Laviai Nielsen capace di correre in 52.58.

Inoltre si sono concluse le 7 fatiche dell’ Heptatlon che vedevano in corsa Lucia Quaglieri. Al termine delle due giornate, per lei 14^ posizione con il nuovo personale di 5189 punti. La competizione è stata vinta dalla svizzera Agnou Caroline con 6123 punti che rappresentano per lei anche il nuovo record nazionale Junior.

Si sono disputate, senza azzurri i gara, le finali dei 100m maschili e femminle, il martello maschile e il disco femminile.

I VINCITORI DELLE FINALI:

100m M: Edoburun Ojie 10.36 (-1.0)

100m F: Swoboda Ewa 11.52 (-1.2)

Martello M: Halàsz Bence 79.60 CR

Disco F: Vita Claudine 57.47



Nella mattinata e nel pomeriggio si sono disputate batterie e turni di qualificazioni, con numerosi italiani in gara.

Ecco il riepilogo dei nostri atleti.

Salto con l’asta M Qualificazioni: Passa il turno Luigi Robert Colella con 5.05 alla seconda prova; purtroppo non va oltre i 4.80 Matteo Cristoforo Capello che rimane escluso dalla lotta per le medaglie.

400hs F batterie: per Ayomide Folorunso seconda piazza nella sua batteria e secondo tempo generale (58.59), anche Eleonora Marchiando si qualifica ottenendo la seconda posizione nella propria batteria con 59.84, Caren Agreiter è sesta nella sua batteria e termina con le batterie la rincorsa alla finale (1.01.38)

Lancio del martello F Qualificazioni: purtroppo tutte e 3 le atlete rimangono fuori dalla finale  Lucia Prinetti Anzalapaya (23^ 54.79), Agata Gremi (N.M), Sara Fantini (20^ 56.14)


Salto in alto donne Qualificazioni: Eleonora Omoregie fa difficoltà e salta 1.70. Questa misura la pone al 15° posto escludendola dalla finale. Finale centrata da Erika Furlani con 1.79 alla seconda prova.

400hs M batterie: giornata NO per i nostri atleti. Giuseppe Biondo sembrava lanciato verso il passaggio del turno ma una caduta provocata da un inciampo sulla 9^ barriera ha spento le speranze. Per onorare la maglia e la competizione Giuseppe è giunto camminando fino al traguardo. Gabriele Montefalcone urta il primo ostacolo, e sente dolore. La sua gara è già conpromessa, ma Gabriele riesce a concludere la gara (56.96).

800m M batterie: Gabriele Acquaro giunge quinto nella sua batteria con 1.52.25 . Tempo utile per il ripescaggio, e che rappresenta anche il 5° tempo globale. Terzo posto in batteria e passaggio diretto al turno successivo per gli altri azzurri Alessandro Dal Ben (1.53.46) e Lorenzo Pilati (1.52.78).

100hs F batterie: purtroppo niente da fare per le due azzurre. Abigail Gyedu è la prima delle escluse. Il suo 14.19 non basta per il ripescaggio. Stessa sorte per Agnese Mulatero (19^ 14.32)


110hs M batterie Leonardi Bizzoni corre in 14.44, 20° tempo, che non gli permette di passare il turno

3000m siepi M batterie: Tre atleti su tre passano in finale. Simone Colombini e Said Ettaqi corrono nella seconda batteria. Simone taglia la linea del traguardo al 5° posto (9.04.14) che gli permette il passaggio diretto in finale. Per Said è necessario il ripescaggio ed il suo 9.07.99 è il 14° tempo (in finale partiranno in 15). Nella prima batteria ha corso Yohannes Chiappinelli che ha dovuto solamente gestire la serie. Per lui secondo posto in batteria e secondo tempo assoluto (8.56.92) dietro solamente al 8.54.45 dello scatenato russo Plokhotnikov (per lui PB migliorato di quasi 5″)

200m F  batterie: sia Annalisa Spadotto Scott che Alessia Niotta si piazzano al terzo posto delle rispettive batterie con i tempi di 24.23 per Annalisa, e 24.39 per Alessia. Questa prestazione permette ad entrambe le atlete di passare direttamente in semifinale.

200 M batterie Daniele Corsa vince la prima seria in 21.31 ed ottiene il 4° tempo in assoluto. Per lui il passaggio del turno e 5^ corsia assicurata per la finale di oggi.

STREAMINGORARIO DEGLI AZZURRIRISULTATI

Nella foto: Filippo Randazzo (Michele Fortunato/atletipercaso.net)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor