Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Giovanni GalbieriInizia con sole la fase pomeridiana di gare a Tallin.

Aprono le danze gli azzurri dei 20km di marcia che hanno visto la vittoria del russo Nikolay Markov in 1h23’49 seguito dallo spagnolo Martin e dal russo Parshin. Al 4^ posto è arrivato l’azzurro Vito Minei che si è staccato dai compagni di squadra fin dalla partenza ed ha concluso con un PB di 1h25’46, Michele Antonelli è arrivato 9^ in 1h27’17 mentre Francesco Fortunato è arrivato 11^ in 1h28’20.

Anna Bongiorni è stata la prima delle escluse durante la semifinale dei 200m, il suo 23″67 non è bastato per farla qualificare. Fuori dalla finale anche Johanelis Herrera che ha stabilito il proprio SB in 23″80 e Irene Siragusa in 24″06.


Al maschile riesce a qualificarsi Giacomo Tortu che sigla il proprio PB in 21″05; non riescono ad entrare gli altri due italiani Lodovico Cortelazzo (21″24) e Simone Pettenati (21″49).

Nel triplo tutte e tre le italiane riescono ad accedere alla finale. Dariya Derkach, che aveva vinto l’argento all’edizione precedente di Tampere 2013, conclude al 4^ posto con un balzo da 13.88m, le sarebbe servito un salto da 14m per arrivare sul podio dove troviamo la lituana Dovile Dzindzaletaite che stabilisce il record nazionale a 14.23m. Al secondo posto Elena Panturoiu (14.13m) e al terzo Tetyana Ptashkina (14.05). 7^ posto e SB per Ottavia Cestonaro con 13.34m, stessa misura per Silvia La Tella che si aggiudica l’8^ posto e un bel PB.

Giada Carmassi non riesce a rientrare nella finale dei 100hs e conclude al 15^ posto in 13″78.


Si conclude l’eptathlon capitanato dalla ungherese Xénia Krizsàn che ha conquistato 4 gare su 7 ed ha stabilito il proprio SB con 6.303 punti, a completare il podio la russa Lyubov Tkach con 6.055 punti  e l’austriaca Ivona Dadic che stabilisce il record nazionale con 6.033 punti.

L’inglese Nick Miller scagliando il martello a 74.46m si è aggiudicato la gara, seguito dal russo Valeriy Pronkin con 74.29m e l’ungherese Bence Pàsztor con 74.06m.

Si deve accontentare dell’11^ posizione Sonia Malavisi che non riesce a superare l’asticella posta a 4.25m e si ferma a 4.05m. Doppietta per la Svezia con Angelica Bengtsson al primo posto dopo aver saltato 4.55m e Michaela Meijer a 4.50m. Terzo posto per la russa Natalya Demidenko che salta 4.35m, suo SB.


E’ l’olandese Jip Vastenburg a conquistare il titolo di campionessa europea u23 sui 10.000m in 32’18″69 seguita da due inglesi Rhona Auckland (32’22″79) e Alice Wright (32’46″57) che siglano entrambe il proprio PB.

La marcia femminile si conclude con il record della competizione siglato dalla russa Mariya Ponomaryova in 1h27’17. Al 7^ posto l’azzurra Mariavittoria Becchetti (1h36’33) e al 10^ Nicole Colombi che conquista il PB in 1h38’50.

Gara molto competitiva quella del lungo maschile in cui il tedesco Fabian Heinle piazza un balzo da 8.14m al penultimo salto e sale in testa alla classifica, dove non riesce a raggiungerlo Radek Juska che si ferma a 8m, 7.97m per Bachana Khorava.

Vola oltre i 60m il disco di Alin Alexandru Firfirica, atleta della Romania, che con 60.64m si aggiudica il titolo. Misure vicine quella del secondo e terzo classificato, Praczyk e Szikszai con 58.96m e 58.82m.


Buona gara quella della Siragusa che parte subito forte e ferma i cronometri a 11″75 classificandosi 6^ e scalando quindi di due posti.

Spettacolare prova di Giovanni Galbieri nella finale dei 100m. Dopo una semifinale in cui si è qualificato con un 10″20 ventoso riesce a imporsi sugli avversari e si qualifica Campione Europeo U23 con il tempo di 10″33 (VIDEO). Risultato incerto fino alla fine, il photo finish conferma la vincita a un solo centesimo dal secondo! Prima, e speriamo non ultima, medaglia d’oro per l’Italia.

ORARI – STREAMING – RISULTATI

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor