BRESSANONE : Campionati Italiani Individuali Junior/Promesse – Mezzofondo Junior

Risultati (fonte: fidal.it)

800m Juniores U: Come era facile prevedere, trionfa senza problemi il somalo (ora con passaporto italiano) Mohad Abdikadar Sheik con l’ottimo tempo di 1’50”32 ottenendo cosi il pass per gli Europei Juniores (ma ha un personale di 1’49”). Dietro di Lui Mattia Moretti in 1’52”46 e Claudio Nacca 1’53”51.

1500m Juniores U: Abdikadar fa il bis: 3’52’13 in una gara molto tattica in cui se l’é dovuta vedere con Yassine Rachik (3’52”88) e Stefano Massimi (3’53”61) bravi a rimanergli alle calcagna. Abdikadar ha già il minimo per gli europei (meno di 3’50”), assieme a lui agli europei andranno Stefano Massimi e Marco Zanni che ha il minimo ma in questa gara é arrivato quarto in 3’57”39.

3000 siepi Juniores U: Vittoria senza troppi problemi per Andrea Sanguinetti. Gli unici problemi erano le condizioni atmosferiche che possono aver influito sulla prestazione. Sanguinetti ha infatti un personale di 8’56”08 ma non ha saputo fare meglio di 9’09”26. Dietro di lui il favorito per l’argento Giuseppe Gerratana che rischia contro il sorprendente Andrea Ghia. Solo 30 centesimi di differenza: 9’27”68 per Gerratana e 9’27”98 per Ghia. Di certo non ci si aspettava che Gerratana, con un PB di 8’53”, sarebbe stato messo in difficoltà da Ghia, che prima di questa gara aveva 9’36”.

5000 metri Juniores U: Gara molto tattica. La spunta il favorito Yassine Rachik in 14’49”56 (ma già in possesso del minimo per gli europei con 14’13”). completano il podio Abdelmjid Ed Derraz (15’04”37) e Leonardo Bidogia (15’14”41). Ritirato Miki Campanella, uno dei favoriti per il podio.

800m Juniores D: La campionessa é Irene Baldessarri che ferma i cronometri in 2’10”70. Molto vicina al minimo per gli europei (2’09”). Argento per Nicole Pozzer (2’11”41) e Bronzo per Beatrice Curtabbi (2’13”98)

1500m Juniores D: é stata brava Valentina Elli a battere la più accreditata Camille Marchese de ben 3 secondi: 4’36”36 e 4’39”79 i loro rispettivi tempi. Sul gradino più basso del podio Valentjna Juric che chiude in 4’46”10

3000 siepi Juniores D: la Camille Marchese se é rimasta un pò delusa nei 1500, può gioire nei 3000 siepi: vittoria in 10’51”76 e minimo per gli europei centrato. Bene anche Martina Merlo, seconda in 11’19”07 e Alessia Amore (11’24”87).

5000 Juniores D: Assente la favorita Virginia Abate (PB 17’01”54, a 6 secondi dal minimo), domina Letizia Titon. Tempi condizionati dal temporale in corso, il migliore è stato appunto il 17’31”97 della Titon. Seguono Valeria Lori (18’00”27) e Erica michetti (18’06”73)

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *