RIETI: Dominio rosa, Chigbolu e Anniballi conquistano il Guidobaldi ai C.d.S. Assoluti (FOTO)

Benedicta ChigboluFine settimana dal meteo pazzerello a Rieti in occasione della manifestazione regionale valida per la Seconda Fase Regionale dei CDS. Entrambe le giornate sono state colpite ripetutamente da improvvisi acquazzoni delle volte di piccola durata. Insomma le classiche previsioni che caratterizzano le città circondate da montagne: a tratti sole fortissimo, a tratti temporale! Ma il meteo variabile nulla ha levato a questa manifestazione visti certi risultati.

Tantissimi i militari disposti a vestire ancora i loro vecchio colori d’appartenenza, per cominciare Giulia Latini (Studentesca CaRiRi) è l’unica a scendere sotto la barriera dei 12″ (11″99) sui 100m. Il più veloce al maschile è stato Francesco Basciani (ACSI Campidoglio Palatino) con 10″65.

Spaventosa Benedicta Chigbolu (Studentesca CaRiRi) sui 200m arriva a firmare il suo SB con 23″83, subito dietro le compagne militari Jessica Paoletta (Studentesca CaRiRi) 24″06 Ilenia Draisci (ACSI Italia) 24″12. Prima delle civili Flavia Nasella (ACSI Italia) che tagli il traguardo in 24″61. La padrona del giro della morte è Daniela Reina (SS Lazio Atletica) che dopo 400m ferma il tempo a 55″46. Al maschile il più veloce è ancora Matteo Iachini (ACSI Campidoglio Platino), chiude in 47″75.


E’ dai concorsi che arrivano le notizie più liete! Prima fra tutte, e fra tutti gli atleti della manifestazione è Valentina Anniballi (Studentesca CaRiRi) che come al solito dà prova della sua costanza grazie ai consigli tecnici di Roberto Casciani. Mostruoso il suo 57,37m! Impossibile ignorare la prestazione nel peso di Julaika Nicoletti (ACSI Italia) che getta il peso da 4kg abbondantemente sopra i 16m, 16,56m per lei.

Tanti bei risultati dai salti. Il primo nome di rilievo è quello di Sonia Malavisi (ACSI Italia), purtroppo la sua gara è colpita ripetutamente dall’acqua, ed è risaputo che il salto con l’asta e la pioggia non sono considerati amici. Stavolta si ferma a quota 4,15m. La pedana del salto in alto è stata invece graziata dal tempo, tanto che la sfida tra Maura Mannucci (Studentesca CaRiRi) e Eleonora Schertel (Alto Lazio) è perdurata fino a 1,76m, misura passata da entrambe ma con meno errori della Mannucci, personale però per Schertel.

Per ultima, ma non meno importante la prestazione di Flavia Nasella (ACSI Italia) che sul lungo stavolta atterra a 6,03m, molto vicina a quel 6,15m che a Rovereto le fruttò il punteggio necessario per vincere il titolo italiano di eptathlon.

A seguire le foto del nostro Michele Fortunato.

Foto della 2^ Fase Regionale dei C.d.S. su Pista Assoluti – Rieti 06 e 07/06/15 (1293 foto)

Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *