Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Risultati (fonte: fidaltoscana.it)

Salve carissimi lettori, sabato 14 e domenica 15 si sono svolti i cds assoluti, per la toscana, in quel ridente luogo chiamato Colle Val D’Elsa…quindi…visto che da cari colleghi io e Quagliarotti ci siamo divisi il lavoro, io narrerò solamente la prima giornata di questi appassionanti gare.

BBBBon, allora, sabato è stato un giorno particolarmente caldo e ventoso ( il vento era contrario al rettilineo d’arrivo, cosa molto simpatica per i quattrocentisti). Proprio i 400, tanto per iniziare dalla velocità, ha mostrato uno dei talenti più promettenti del momenti: Filippo Costanti, capace di chiudere in 47″62 con un forte vento contrario all’arrivo, seguito da Alessandro Orsi, anche lui al personale con 48″21 ( io ho chiuso in 49″81 mentre il caro Quagliarotti in 51″26).

I 100 hanno avuto come dominatori l’azzurro e medaglia d’argento a Barcellona 2010 con la 4×100 Maurizio Checcucci, mentre tra le donne ha prevalso Audrey Alloh sulla azzurrina Anna Bongiorni. Checcucci ha chiuso la sua gara in 10″73 seppur zoppicando una volta arrivato, alle sue spalle tre uomini in due centesimi: Giacomo Angeli 10″92 , Enrico Cioli e Filippo Bruschi 10″94.

Alloh ha invece chiuso la gara in 11″98 mentre la Bongiorni in 12″08.

I 400 femminili sono stati avvincenti, soprattutto la prima batteria in cui cinque atlete su sei sono andate sotto il minuto; la gara è stata vinta da Chiara del Nero in 58″11.

Passando alla corsa veloce su ostacoli, bello scontro tra Cappetti e Gregori, gara che si è risolta a favore di Cappetti con il tempo di 15″07. Tra le donne la gara è stata vinta da Carol Boccardi in 14″73, seconda classificata la giovane e promettente Rebecca Palandri in 14″77.

Passiamo ai salti, la giornata è stata suddivisa in: asta e triplo per gli uomini, alto e triplo per le donne.

Per le donne dell’alto si è imposta la giovane classe ’94 Anna Pau, con 1,69, mentre nel salto triplo ha vinto Giorgetti Francesca con 12,73.

Da parte dei saltatori maschili, il sabato ha riservato la vittoria a Francesco Muller nell’asta con 4,40 e a Maestrelli Simone con 15,15 nel triplo.

Anche i lanci sono stati differenziati tra maschi e femmine: disco e giavellotto per gli uomini, martello e peso per le donne.

Nel disco uomini si è imposto con grande facilità Federico Apolloni con un lancio da  56,75 m mentre nel giavellotto ha primeggiato Giacomo Puccini, senza rivali in Toscana, lanciando a 68,12 m.

Per le lanciatrici, le gare si sono aperte col martello, che ha visto vincitrice Elisa Magni con 56,19 m. Nel lancio del peso ha vinto Anna Salvini con 13,63 m.

Bene…mezzofondo…( quante gare ci sono!?….non finisco più…)…1500 e 3000 siepi……

Gara bellissima quella dei 1500, vinta da  Meli Ezekiel Kiprotic in 3’49″80…tranquillamente…mentre le siepi hanno visto la vittoria di Paolo Natali in 9’13″20. Dall’altra parte, quella femminile, Miriam Bazzicalupo ha vinto la gara dei 1500 in 4’40″83, le siepiste invece sono state capeggiate da Arianna Mondin con 11’36″43.

Arriviamo così alle 4×100, dove per l’Atletica Livorno c’è stato il cambio BacciBacci…due atleti per caso…anzi andando ancora più a fondo la mia staffetta era composta da tre atleti per caso, in prima Vladimir Cojhuari.

Bon…quindi, tra i maschi, hanno prevalso i ragazzi della Toscana Atletica Caripit con 42″82 mentre tra le donne, le ragazze dell’Asics Firenze Marathon hanno ottenuto la bellezze di 1004 punti, vincendo la gara in 46″52.

Bene, udite udite!!! la prima giornata vede la sua conclusione nella marcia dove per i 10km maschili, Filippo Girardi coglie il minimo per gli europei di Tallin chiudendo in 43″40’78. Nei 5km femminili invece ha prevalso Ilaria Galli in 23’53″71.

La prima giornata di gara si è chiusa così, lascio adesso il racconto al collega Quagliarotti che illustra la seconda e piovosa giornata.

La seconda gionata di questa prima fase dei CDS Assoluti si è aperta con la gara di lancio del martello e con un diluvio torrenziale, che ha fatto ritardare poi tutte le gare successive (ciò non ha fermato il capitano della nazionale Vizzoni che ha vinto la gara con il primato italiano stagionale di 75.86mt).

Finito il diluvio è arrivata una leggera brezza che viaggiava a circa 4mt/s che ha accompagnato l’intera giornata di gare (che, al contrario della prima gionata, era a favore sul rettilineo finale).

Le corse su pista si sono subito fatte interessanti. Infatti sui 400Hs maschili primeggia lo juniores Luca Giagravè con l’ottimo tempo di 53.75 dopo un ottima condotta di gara; mentre la gara femminile viene sempre vinta da una juniores Danielsen con il tempo di 1:04.

Continuando con le gare di velocità i 200 metri (insieme al fortissimo vento, anche ben sopra i 4mt/s) hanno dato grande spettacolo, soprattutto nelle batterie dei migliori. In quella maschile lo juniores Filippo Bruschi dopo un uscita di curva che non gli dava più nessuna speranza di vittoria è invece riuscito a primeggiare con 21.60 (+4.1) sbaragliando la concorrenza. Dei nostri affiliati partecipanti c’era solo il giovanissimo Andrea Bacci  23.25 (+2.7). In quella femminile invece si erano ridate appuntamento tutte le protagoniste dei 100mt, ma tra loro si introduce Chiara Bazzoni che con 24.11 (+2.1)  primeggia sulle altre atlete; seconda è la neo juniores Anna Bongiorni con un ottimo 24.23.

Continuando con le corse, sugli 800 finalmente si può parlare di qualche nostro affiliato. Joao Neves Junior, juniores, dopo un velocissimo passaggio ai 400 (intorno ai 56) e un continuo testa a testa con Crispino riesce proprio agli ultimi metri a vincere la gara con 1:53.61. Quella femminile invece è stata una gara che prometteva tanto, soprattutto all’avvio con le prime atlete una in fila al’’altra, ma che alla fine si è fossilizzata.

Unica affermazione da fare sui 5000mt è la vittoria di Meli Ezekiel Kiprotich……insomma italianissimo, che con 13:58 oltre a vincere con più di 2 minuti sul secondo, ha doppiato tuttu gli avversari almeno due volte.

Grandissime delusioni sono arrivate dalla pedana del salto in alto maschile; chissà forse la leggera brezza contraria ha avuto la sua buona parte nella cattiva riuscita della gara in generale, infatti sono moltissimi gli atleti che hanno saltato ben sotto il loro PB. Come al solito vince il livornese Andrea Lemmi con la misura di 2.06. Speriamo che la prossima fase sorrida un po’ di più a questi atleti…

Identica situazione anche sulla pedana del lungo femminile, anche se questa volta il vento era a favore. Vince la juniores Anna Visibelli con un salto di 6.08mt (ovviamente ventoso). In quella maschile (per di più causa del ritardo delle staffette) sono presenti ben 3 atleti che hanno saltato oltre i 7 mt…………….ventosi

Interminabile è stata la gara di Salto con l’asta femminile che è durata quasi 3 ore. Qui la brezza arrivava lateralmente e ci devono essere state non pochi problemi per le atlete. Vince Chiara Bedini con 3.40 .

Infine si giunge alle staffette 4×400. Come già detto, a causa della numerosa presenza di atleti nel Salto in lungo femminile e poi in quello maschile, le staffette femminili hanno preso il posto di quelle maschili.

Nella 4×400 femminile si sono disputate solo 2 serie e ha vinto la squadra della Firenze marathon con 4:00. Quelle maschili, invece, erano ben 19 staffette divise in 4 serie. Nella seconda serie hanno partecipato Bacci Alessando e Neves Joao Junior per la loro società e Quagliarotti Claudio per la propria. Indimenticabile il momento in cui il sottoscritto (Quagliarotti Claudio) a distanza di 4 anni ha dato nuovamente prova delle sue facoltà ginniche-artistiche mentre nell’afferrare il testimone ha fatto una giravolta su se stesso……ma alla fine siamo riusciti comunque a prevalere sui Livornesi per ben 4 centesimi 😛

Dopo questa prima fase la Firenze marathon primeggia su tutte le altre società in entrambi i sessi con i suoi 22000…………ma tutto verrà deciso ai primi di luglio con la seconda fase dei CDS Assoluti.

Claudio Quagliarotti e Alessandro Bacci

1 commento

  1. Aa ha detto:

    Bravi bimbi ben fatto……detto tutto….con il giusto piglio!!!!!!!!!

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor