FIRENZE : Grand Prix Monte dei paschi e C.D.S. Prove Multiple

Risultati Prove Multiple (fonte: fidaltoscana.it)

Risultati Gran Prix Monte dei Paschi (fonte: fidaltoscana.it)

BBBBBBuonasera lettori, con l’inizio della stagione agonistica ricominciano anche gli allegri resoconti delle gare che si vanno a svolgere nelle varie regioni; la mia attività di narratore la inizio quindi con la gara che si è svolta a Firenze il primo maggio.

Il protagonista principale della giornata sono stati il caldo afoso, lo speaker che se la prendeva con i vecchietti che transitavano in pista e gli ostacoli che sono stati messi e levati due volte per incomprensioni…vabbè…sorvoliamo…

Le gare…la manifestazione è stata divisa in CDS Prove Multiple e Grand Prix Monte dei Paschi.

Al via sono subito andati gli ostacolisti dove Frullani e Pennella hanno fatto da padroni, vincendo le rispettive gare dei 110hs e 100hs in 14″59 e 14″96.

Tra i giovani è spiccato il mio fratellino (erano in due e il secondo è cascato) che ha vinto con 15″25, sempre sui 110hs. Per quanto riguarda gli ostacoli delle prove multiple…..è stata una cosina leggermente travagliata perchè, hanno gareggiato, il cronometro si è guastato, hanno levato gli ostacoli, hanno aggiustato il cronometro, hanno rimesso gli ostacoli, li hanno ri-levati e alla fine hanno corso definitivamente dopo i 400 maschili, comunque ha vinto Piazza in 15″76.

Bene, dopo tutto questo giro di ostacoli è toccato a noi quattrocentisti, che dopo mezz’ora di ritardo e di calura siamo stati chiamati sui blocchi; con mio grande piacere sono arrivato terzo col mio nuovo personale di 49″56 dietro a Tommaso Lisa ( 49″09) e Alessandro Orsi (48″71), tempo che mi fa ben sperare per la stagione. Il nostro collega atletapercaso Claudio Quagliarotti ha chiuso la gara in  52″19 (se si tagliasse i capelli……).

Molto avvincente è stata la gara dei 400 femminile dove la talentuosa pisana Anna Bongiorni ha insidiato la favorita e sicuramente più esperta Doveri, chiudendo in un grande 56″30, lasciando il gradino più alto del podio alla Doveri con 55″82.

Gara di altissima qualità è stata anche quella dei 1500 maschili dove a fare da pardroni sono stati i fortissimi fratelli Dini e Joao Neves (nostro affiliato); gara che si è decisa a 250 metri dalla fine dove Neves e Lorenzo Dini sono andati via in volata, all’arrivo il cronometro li ha divisi per un solo centesimo: Dini 3’56″05 Neves 3’56″06.

Altri risultati di rilievo sono stati ottenuti dal giavellotto maschile, dove Puccini ha lanciato l’attrezzo a 67,48 metri.

Le altre gare si sono svolte con misure e tempi diciamo tranquilli, per cui elencherò soltanto i vincitori e la relativa misura:

3000 siepi M : Parrini Francesco 10’10″06

Salto in lungo M : Andrea Albero 6,81 m

Lancio del peso M : Salvatore Iaropoli 13,52

1500 F : Pachetti Moira 4’49″81

Lancio del peso F: Salvini Anna 13,82

Bene sperando di non avervi annoiato  scusandomi per la mancaza di foto, ci aggiorniamo al prossimo articolo.

Dal relatore della Toscana arrivederci e buon allenamento.

Pubblicato in News

2 commenti su “FIRENZE : Grand Prix Monte dei paschi e C.D.S. Prove Multiple

  1. Grandissimi sapevo che quest’anno sui 400 non c’era da scherzare sono contento che stiamo andando forte 🙂 ci si vede a Bressanone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *