NEWS: Il puzzle convocazioni per gli Europei di Cross dopo due prove di selezione

Cross CampestreDopo una lunga ed intensa stagione, ancora una volta siamo arrivati all’evento clou della fine di questo 2014 : il Cross di Volpiano. Ormai un classico delle prove di selezione per gli Europei di Cross, quest’anno si è corso per un posto alla rassegna continentale di Samokov in Bulgaria del 14 Dicembre 2014.

Se nella friulana Prosecco al Cross della Carsolina, nella gara  maschile, un sorprendente Gabriele Carletti aveva messo dietro tutti, lasciando 12 secondi tra se e Peter Lanziner, nei prati piemontesi non è andata nello stesso modo. Il marchigiano, vuole ipotecare la sua qualificazione europea con una seconda prestazione maiuscola a soli sette giorni dalla vittoria e parte molto forte staccando tutti.

Dietro, i vari Marouan Razine, Lanziner, Crippa e Zanatta, sonnecchiano e lo lasciano fare, per poi raggiungerlo in gruppo e rubargli la ribalta chiudendo rispettivamente primo, secondo, terzo e quarto davanti a Carletti. Il dt Massimo Magnani orientato alla meritocrazia, non può far altro che stilare una classifica di merito, sulla base delle indicazioni ottenute ad un cross dalla fine.

Il dt ha già chiarito che la decisione finale sulla composizione della squadra per gli europei è esclusivamente una “scelta tecnica” insidacabile, ma un Lanziner che si piazza , poi davanti al vincitore del cross friulano, ha delle buone carte in mano e, nonostante la seconda prova poco convincente, anche Carletti potrebbe rientrare con l’ultimo cross, ma dovrà vedersela con gli altri 4 che gli sono arrivati davanti a Volpiano. Dunque Domenica 23 Novembre si prevede una gara intensa e combattuta a Levico Terme.


Sul fronte femminile Valeria Straneo e Federica Del Buono sono in borghese, iscritte e non preselezionate, e il mistero si infittisce : perché non corrono? Se per la maratoneta potrebbe essere una scelta ben pensata, per la vicentina è quasi inspiegabile.

Nei prati Nadia Ejjafini, Elena Romagnolo e Fatna Maraoui si danno battaglia e finiscono come indicato a pochi secondi di distanza, seguite da una sorprente Jessica Pulina, che mette alle sue spalle le blasonate Valeria Roffino e Giulia Viola. Anche qui, se consideriamo il fattore continuità come preponderante, Fatna Maraoui colleziona un 1° alla Carsolina e un 3° a Volpiano e quindi dovrebbe essere affiancata a Veronica Inglese, già selezionata.

Si attendono poi le conferme di Ejjafini, Romagnolo e Pulina e soprattutto della Roffino che con un 3° e un 5° posto potrebbe ottenere un pass con una maiuscola prestazione a Levico. I posti sono 6, 1 preselezionata, 1 quasi sicura. Rimangono 3 posti per 4 atlete. Ma Federica Del Buono?

Per i cross della categoria Junior, Alessandro Giacobazzi e Yassin Bouih non dovrebbero avere problemi, così come Pietro Riva per gli allievi. Ottime le loro prime due apparizioni. In campo femminile Alice Cocco vince la prima prova, Christine Santi la seconda e insieme ad Anna Busatto e Camilla Matese dovrebbero comporre il sestetto finale con Anna Stefani e Nicole Reina.

Le ultime incertezze si chiariranno il 23 Novembre in terra trentina a Levico Terme, anche se poi l’ultima parola per la composizione della spedizione bulgara, spetta sempre a Massimo Magnani.

2 commenti su “NEWS: Il puzzle convocazioni per gli Europei di Cross dopo due prove di selezione

  1. Analisi puntuale. Un’unica precisazione, relativa a un errore comune anche fra i migliori giornalisti italiani.
    Prosecco, che si trova in provincia di Trieste, non può essere definita “friulana”. Fa parte della Venezia Giulia.
    Non si tratta di campanilismo, ci mancherebbe. E’ proprio un errore grossolano. E’ come dire che Bologna è una città romagnola, Rimini si trova sulla riviera emiliana e Trento nell’Alto Adige.
    Trieste, ricapitolando, fa parte del Friuli Venezia Giulia e in particolare della Venezia Giulia. Il cross di Prosecco, quindi, si è corso nella città giuliana.
    😉 Buone corse a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *