Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

mutazbarshimDopo una lunga consultazione tra i membri della IAAF Family sono stati finalmente decisi i 6 nomi, 3 uomini e 3 donne, che si contenderanno il premio ‘Atleta dell’Anno 2014‘.

Non sono state poche le polemiche al momento della pubblicazione delle liste dei candidati, dovute all’inclusione di Justin Gatlin, in passato squalificato per doping e quest’anno re indiscusso della velocità in assenza di Usain Bolt. Il massimo esponente della protesta è stato Robert Harting, che ha dichiarato senza mezzi termini “di non voler essere incluso in una lista dove c’è un ex dopato” e ha chiesto alla IAAF di ritirare la sua candidatura.

Ora le sue richieste sembrano essere state accolte, almeno non ufficialmente, in quanto nella lista degli atleti finalisti non compare Gatlin, che in quanto a palmares 2014 non aveva rivali.


Al suo posto si contenderanno l’ambito premio Mutaz Essa Barshim, colui che si è avvicinato di più al record del mondo di Sotomayor nell’alto, Renaud Lavillenie, quest’inverno salito nell’olimpo del salto con l’asta abbattendo il record del mondo indoor di Bubka che durava da 21 anni, e Dennis Kimetto, che meno di un mese fa ha migliorato il record del mondo di maratona a Berlino.

Tra le donne invece leggiamo i nomi di Valerie Adams, arrivata ormai a 56 vittorie consecutive, Genzebe Dibaba, che questo inverno ha stabilito tre record del mondo indoor in 15 giorni, e Dafne Schippers, eptatleta capace di vincere 100m e 200m agli europei di Zurigo.

Il premio verrà assegnato al World Athletics Gala che si terrà a Monaco il 21 novembre. I precedenti vincitori sono stati Usain Bolt e Shelly Ann Fraser Pryce.

Chi vincerà quest’anno secondo voi? Ditecelo in un commento qui sotto.

Nella foto: Mutaz Barshim ai Mondiali Indoor di Sopot 2014 (Michele Fortunato/atletipercaso.net)

Argomenti:

2 Commenti

  1. Andrea Cocchi ha detto:

    Spero Barshim! Che la IAAF inserisca un atleta squalificato per due volte la dice lunga sulla volontà di arrestare questo “cancro” chiamato doping!

  2. antonio ha detto:

    Forza Lavillenie!

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor