Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Lorenzo BilottiIn contemporanea con gli altri campionati di società nelle varie sedi d’Italia, la sede prescelta dal comitato nazionale per la Finale B ‘Gruppo Adriatico’ dei C.d.S. su Pista Assoluti è Acquaviva delle Fonti (BA).

La temperatura è calda, il clima è sereno ma molto ventoso, il vento infatti è stato protagonista indiscusso dell’intera manifestazione, presentandosi ad ogni gara del giorno soffiando ininterrottamente, non a caso decide di accompagnare atleti come Lorenzo Bilotti fino al traguardo segnando sull’anemometro ben +5m/s durante la batteria dei 100m vinta dal sopracitato portacolori dell’Atletica Imola Sacmi in 10.47, davanti al compagno di squadra Luca Valbonesi (10.53) che non ci sta a tornare a casa senza una medaglia d’oro, tanto da rifarsi con un bellissimo primo posto nei 200m in 21.42, davanti a Gabriele Giudetti (Atl. Aden Molfetta) in 21.69 e l’ex campione italiano Lorenzo Angelini (Atletica Macerata) in 21.80. Al femminile sul rettilineo dei 100m, tra le velociste la spunta la reggiana Federica Giannotti (Atl. Reggio ASD) in 11.97 davanti alla osimana Valentina Natalucci (Team Atletica Marche) in 12.00 e alla fermana Irene Giretti (Sport Atl. Fermo) in 12.07.

Sul giro della morte, i 400m, la brasiliana Regina Perla Dos Santos degna portacolori  della Aterno Pescara rispetta i pronostici tagliando il traguardo per prima, in 56.20, dietro di lei, seconda Yara Sulli (Atl. Gran Sasso) in 56.81 e terza Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) in 57.06.

Sugli 800m maschili derby bolognese tra i due atleti dell’Atletica Sacmi Imola e S.E.F. Virtus Emilsider, è il giovane junior Francesco Conti (Atl. Sacmi Imola) ad avere la meglio sull’avversario Gabriele Hamzi, fermando il cronometro a 1:53.32 contro il 1:55.49 di Hamzi.

I 5000m vedono all’appello pochi iscritti, ma tra questi, sono i due africani Paul Kipchumba Sugut (Atl. Libertas Orvieto) di origini keniane e Yassine Kabbuori (Atl. Gran Sasso) di origini marocchine a volare in testa alla gara, il primo in 14:13.59, il secondo in 14:17.49. Dietro le due gazzelle d’Africa Daniele D’Onofrio (Atl. Gran Sasso) tenta l’inseguimento e chiude la gara in 14:59.22.

Al femminile sui 1500m spicca la bolognese Valentina Costanza (CUS Bologna) in forze all’Esercito in 4:25.71 dietro la segue Barbara Bressi (Atl. Montanari Gruzza) in 4:25.80. I 3000 siepi femminili vedono trionfare Aline Landuzzi (ASD Francesco Francia) con il crono di 12:00.16, sulla fermana Francesca Dottori (12:18.86) e la reggiana Rosa Alfieri (12:23.15).

Sugli ostacoli, protagonista indiscusso è John Mark Nalocca che dimostra di non avere rivali sui 110 hs prendendosi il meritato primo posto, in una gara carica di adrenalina. Il carabiniere, che per l’occasione veste i colori della Collection Sambenedettese, chiude la gara in 14.46. Dietro di lui si fa rispettare l’atleta dell’Esercito Michele Calvi (Atl. Montanari Gruzza) che da del filo da torcere a Nalocca, chiudendo la gara in 14.57. Infine Luca Casadei per l’Atletica Sacmi Imola conclude il podio con un buon 14.64. Al femminile la distanza con barriere aumenta, ma sui 400hs la giovane Elena Benevelli (Atl. Reggio) non si fa intimidire, al punto da chiudere il giro di pista con barriere in un bellissimo 1:04.12 di pura grinta.


All’asticella del salto in alto maschile, ben due atleti sopra i due metri, il giovanissimo Alessandro Bellelli (Atl. Montanari Gruzza) categoria allievi con 2.04, e lo junior Manuel Nemo (Team Atletica Marche) 2.01, appena sotto, troviamo Marco Montani per l’Avis Macerata che si ferma a 1.90 e si aggiudica un buon terzo posto. L’Avis Macerata però, stavolta infila il risultato, schierando Nadia Caporaletti nel salto con l’asta, che non lascia niente alle avversarie con un bellissimo 3.70, si aggiudica la medaglia d’oro. A podio seguono Eleonora Rossi (Atl. Lugo) con 3.20 e Barbara Donzelli (Sport Atletica Fermo) con 3.10.

Il getto del peso maschile vede un bel podio tutto marchigiano, in cui ha la meglio il finanziere Giovanni Faloci (16.52) sul compagno di squadra Marco Carlini (16.06) entrambi in forza all’Avis Macerata. Segue il portabandiera del Team Atletica Marche, Lorenzo Del Gatto con 15.79. L’atleta di casa Pellegrino Delli Carri (Amatori Atl. Acquaviva) davanti al suo pubblico si fa rispettare aggiudicandosi la gara del lancio del martello con un bel 62.06. Al femminile si aggiudicano i lanci: Carlotta Camilli (Atl. Francesco Francia) nel giavellotto, con 39.24, e nel disco la bolognese Cristiana Checchi con un lancio da 44.17.

Un altra bolognese che ci teneva a dire la sua è stata Alessia Zapparoli (C.U.S. Bologna) che con il crono di 24:39.09 si aggiudica i 5000 metri di marcia femminile. Tra i ragazzi invece prestazione decisamente degna di nota per il poliziotto Fiamme Oro, Massimo Stano che conduce una gara in solitaria, fermando il cronometro a 20:05.93 a più di un giro di vantaggio sul secondo classificato, il giovane azzurrino Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo) che con un bel 22:18.87 tiene alto l’onore della sua squadra.

A chiudere la giornata di gare, le staffette. Qui l’Emilia Romagna dimostra di avere una vera e propria cultura per questa specialità e fanno scuola a tutte le altre squadre, vincendo tutte le distanze sia al maschile che al femminile. Al maschile doppio successo per le staffette 4×100 e 4×400 dell’ Atl. Sacmi Imola che ancora una volta dimostra di poter contare su velocisti molto validi e preparati. Al femminile si aggiudicano la 4×100 la squadra reggiana Atl. Reggio, e la 4×400 del CUS Bologna.

La classifica finale a squadre vede trionfare al maschile gli atleti dell’Atl. Sacmi Imola con 65 punti, seguiti da Avis Macerata (50.5) e Atl. Aden Exprivia Molfetta (50). Al femminile vittoria al photofinish per il CUS Bologna che si piazza davanti a tutte le altre squandre con 59 punti, seguita per un solo punto dall’ Atl. Reggio (58) e a chiudere il podio si posizionano le ragazze della Sport Atl. Fermo con 52 punti.

Nella foto: Lorenzo Bilotti vince i CNU 2014 a Milano (Andrea Renai/atletipercaso.net)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Dismessi 17 atleti d...

17 atleti. E’ questo il numero di atleti che verranno dismessi da  [ Leggi Tutto ]

Inaugurato il nuovo ...

Dopo anni di attesa, finalmente l’Olindo Galli di Tivoli riapre i battenti.  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor