Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Chiara RosaSi sono conclusi dopo 6 giorni di gare incessanti i Campionati Europei di Zurigo. Gli organizzatori saranno sicuramente soddisfatti dato che l’evento è decisamente ben riuscito.

Noi tifosi ieri siamo stati sicuramente accontentati con la medaglia d’oro di Daniele Meucci nella Maratona, tuttavia bisogna ammettere che avevamo ancora speranze per un’altra medaglia in extremis, visto che le possibilità c’erano.

A dare il via all’ultima sessione pomeridiana è stata la finale del Peso femminile, con la nostra Chiara Rosa in pedana. La simpaticissima azzurra ci ha fatto sognare quando al secondo lancio si è portata in terza posizione con 18,10m, tuttavia nei turni successivi il limite da superare per salire sul podio aveva superato i 19m e si è dovuta accontentare del posto.

Dopo la qualificazione a sorpresa di Soufiane El Kabbouri nei turni iniziali dei 1500m, anche la finale si è rivelata parecchio aleatoria, con ben 4 atleti caduti in due momenti diversi. Bravissimo il giovane azzurro a saltare gli “ostacoli” e, nonostante il tempo non eccellente di 3’51″98, riesce a conquistare una 9^ posizione decisamente insperata.

Nel frattempo è iniziata nella mezzaluna destra del Letzigrund Stadium la finale dell’Alto donne, primo appuntamento importante post-‘infortunio per Alessia Trost. La campionessa mondiale junior di Barcellona 2012 si comporta decisamente bene, superando 1,85m e 1,90m al primo tentativo. Sono seguiti poi tre errori a 1,94m, complice una progressione serrata per cui la Trost forse non è ancora pronta. Questo 9° posto ci rende particolarmente felici perché, come ha dichiarato in seguito lei stessa, significa aver messo da parte l’infortunio.

Staffetta 4x100m ZurigoGara lentissima nei 5000m. Nessuno voleva dettare il ritmo, specialmente Mo Farah di ritorno dalla fatica dei 10.000m. Di conseguenza ha potuto far poco il nostro Maouran Razine, che negli ultimi due giri ha dovuto cedere il passo ad atleti con un finale decisamente più veloce del suo. 14^ posizione per lui in un 14’16″95 per nulla rappresentativo.

Come di consueto le ultime gare della manifestazione sono state le staffette. L’Italia era presente con tre squadre su quattro (mancava solo la 4x400m maschile che non è riuscita a qualificarsi).

Le aspettative erano tutte sulla 4x100m femminile, che già in batteria era riuscita a sfiorare il Record Italiano. Nonostante un paio di cambi non perfetti, il quartetto azzurro riesce a migliorare il tempo corso il giorno prima portandolo a 43″26 ma mancando il RI per circa due decimi. Il testimone azzurro è il quarto a tagliare il traguardo, a soli 4 centesimi dalla medaglia di bronzo della Russia.

Sorte decisamente diversa per la staffetta veloce maschile, che ha problemi nell’ultimo cambio e non porta il testimone al traguardo.

4x400m femminile condizionata fin da subito da una prima frazione non eccellente. Ha potuto fare poco la neo campionessa europea Libania Grenot in ultima frazione per recuperare lo svantaggio. 3’28″30 il tempo finale, che basta per conquistare solo un 7° posto.

Nelle foto: Chiara Rosa e la 4x100m femminile (Giancarlo Colombo/FIDAL)

Argomenti:

2 Commenti

  1. ovi8 ha detto:

    Non è stata una campagna proprio disastrosa per l’Italia ma secondo me si poteva fare molto di più.

  2. antonio ha detto:

    Alla 4×100 bastava davvero poco per fare un bel salto di qualità e prendersi una medaglia!

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor