Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

ANCONA : Campionati Italiani Assoluti Indoor 2011

Risultati (fonte: fidal.it)

E dopo i tricolori giovanili nella stessa pista dopo una sola settimana sotto i riflettori abbiamo gli atleti della categoria Assoluti.

Ottimi risultati all’impianto al coperto anconetano, probabilmente perchè il banca marche palas rappresentava l’ultima possibilità per tutti gli atleti che avevano l’obbiettivo di puntare all’azzurro agli Euroindoor a Parigi programmati per il 4-5 e  6 Marzo.

Le batterie dei 60 ostacoli femminili danno il via a questi tricolori assoluti e vedono trionfare la già campionessa italiana categoria promesse Giulia Pennella, velocissima in 8″17 davanti alla compagna di squadra (Esercito) Francesca Doveri che a sua volta batte al photo finish Veronica Borsi. 8″30 tempo ufficioso per entrambe le ultime atlete di questo fantastico podio.

Anche gli uomini dei 60 metri con barriere si difendono alla grande. In una finale entusiasmante trionfa il poliziotto Emanuele Abate in 7″83 davanti a Stefano Tedesco (7″89) e Carlo Giuseppe Redaelli(7″92).

Dopo i “siluri” del rettilineo si passa all’anello dell’impianto..

Nei 400metri uomini non sono poche le assenze (tra cui i migliori accrediti Marco Vistalli e Luca Galletti).. ma nonostante tutto non è stata una finale di basso livello. La spunta Lorenzo Valentini in 48″08. Da segnalare la partecipazione dell’ atletapercaso Vito Incantalupo, il più giovane tra i partecipanti, che è arrivato 9° con 49″39.

Al femminile invece davanti a tutte..l’atleta dell’esercito Marta Milani in 53″09 si dimostra la più veloce nel doppio giro di pista.

Dal rettilineo siamo passati all’anello della pista per arrivare alla pedana del peso.

In cui troviamo la fiamma azzurra Chiara Rosa che si impone sulle altre con un fantastico 18,34 al terzo lancio..seguito da tre lanci di finale tutti nulli.

Dalla pedana del peso ci spostiamo al tappetone del salto in alto.

Qui invece c’è Raffaella Lamera che pur stando 5cm sotto il personale guadagna il titolo di Campionessa Italiana con un bellissimo 1,90 al terzo salto.

Dall’alto al lungo.

Basta un 6,29 a Laura Strati dell’Atletica Vicentina per aggiudicarsi il titolo di campionessa italiana davanti a Francesca Doveri (6,23) e Teresa Di Loreto (6,21).

L’assenza di Giuseppe Gibilisco nel salto con l’asta permette a Claudio Michael Stecchi e Giorgio Piantella di giocarsi il titolo in una fantastica gara tattica..la spunta Piantella con un 5,55 sul 5,50 di Stecchi..

La 3km di marcia femminile vede trionfare Sibilla Di Vincenzo 12’42”61.. davanti a Anna Eleonora Giorgi delle Fiamme Azzurre (12’51”59).

Salto in lungo uomini. Il salto piu lungo è di Fabrizio Donati che al terzo salto realizza un fantastico 8,03. Non effettua gli ultimi due salti a causa di un fastidio che gli impedirà di lottare per il titolo nel salto triplo il giorno dopo.

La penultima gara della prima giornata di questi campionati italiani sono i 1500metri Uomini, con l’ottima prestazione di Najibe Marco Salami a cui bastano 3’44″09 per guadagnarsi il titolo di Campione Italiano davanti a Stefano La Rosa (3’44″49).

E per finire i 5km di marcia uomini assegnano l’ultimo titolo italiano della giornata al poliziotto Riccardo Macchia classe 1990, davanti a tutti in 20’09”99.

Il via della seconda giornata si ha nuovamente sul rettilineo dei 60metri.. che presenta due finali di tutto rispetto..

Al femminile la più veloce di tutte è Manuela Levorato in 7″44 (dopo il 7″36 nelle batterie di qualificazione) davanti a Maria Aurora Salvagno e Ilenia Draisci (7″48 per entrambe, anche se tra le due  la scampa la Salvagnoal fotofinish).

Al maschile grande impresa della promessa classe 1990 Michael Tumi (Aeronautica Militare) che dalla terza corsia sfreccia tra i “giganti”.. e con un incredibile 6″71 si aggiudica il titolo di Campione Italiano assoluto dopo aver guadagnato la settimana prima il titolo di Campione Italiano Promesse.

Il lancio del peso vede dominare già dal primo lancio Marco Di Maggio(Aeronautica Militare) classe 1983..che chiude la gara all’ultimo lancio..misurato 18.41.

Dopo il forfait di Fabrizio Donati..l’assegnazione del titolo italiano di salto triplo è un po’ incerta infatti tra i primi due accreditati c’è solo un centimetro di differenza, 16,96 per Fabrizio Schembri e 16,95 per Daniele Greco. Ma l’eccellente prestazione di Fabrizio Schembri non lascia chance agl’avversari che davanti al netto 17,00metri non possono nulla.

Il titolo italiano di salto in alto uomini va a uno dei due gemelli CiottiNicola che con 2,25metri arriva dove gl’altri non riescono. Dopo il 2,25 prova a saltare 2,27 ma dopo il primo errore tenta inutilmente a 2,32. Ma in ogni caso il titolo di Campione Italiano è una buona consolazione.

E’ Anna Giordano Bruno che nel salto con l’asta salta 4,30 al primo tentativo..tentando poi di superare 4, 40. Anche non riuscendoci il risultato raggiunto le vale il titolo di Campionessa Italiana.

Nei 3000metri donne a Silvia Weissteiner (primatista italiana della specialità in 8’44”41) basta un 9’22″39 per aggiudicarsi il titolo di campionessa italiana.

E infine le staffette..

Come è buona educazione “prima le donne”, e comincieremo quindi dalle assolute, che vedono trionfare la Camelot che ritocca un pochino la formazione della staffetta promesse e si aggiudica il secondo titolo italiano(dopo il titolo promesse). Le quattro frazioniste (Marta Maffioletti – Eleonora Sirtoli – Martina Fugazza –  Michela D’Angelo) corrono in 1’38”50 davanti all’Audacia Record Atletica (Oriana De Fazio – Chiara Gervasi-Flavia Battaglia – Donata Piangerelli )  e alla Sport Atletica Fermo (Yessica Stortini Perez – Ilaria Giretti – Chiara Natali – Roberta Del Gatto).

Al maschile invece trionfa l’Aeronautica Militare (Alessandro Berdni – Fiorenzo Moscatelli – Davide Manenti – Marco Torrieri) in 1’27”61.. davanti all’Avis Macerata 1’29”47 (Lorenzo Angelini – Filippo Michele Reina – Carlo Nardi – Marco Vescovi)  e all’Atletica studentesca Ca.Ri.Ri. 1’29”69 (Stefano Colasanti – Marco Valentini – Giovanni Albano – Lorenzo Valentini ).

E così si conclude la stagione indoor nazionale, con tanti miglioramenti, tanti obbiettivi mancati, tanti obbiettivi raggiunti, tanti primati personali, regionali, italiani, stagionali o assoluti. E adesso non ci resta che una cosa da fare…tifare Italia e i nostri atleti azzurri agli Euroindoor di Parigi, sperando in un ottima prestazione individuale e collettiva =D.

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

FOTO: 43° Carsolina...

Domenica a Sgonico (TS) si è svolta la 43^ edizione del Carsolina  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

Non è più il periodo di gare su pista, ma gli atleti  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 46^ Corri per ...

Novembre è iniziato e sono iniziate anche le gare di corsa campestre  [ Leggi Tutto ]

Lhoussaine Oukhrid p...

Lhoussaine Oukhrid, atleta marocchino tesserato per la società Ciavano Runners, è stato  [ Leggi Tutto ]

Van Niekerk out alme...

Dopo l’annuncio del ritorno a Londra di Mo Farah e dell’addio al  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

Non è più il periodo di gare su pista, ma gli atleti  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor