Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

marziacaravelliGiornate di distanze poco comuni quella del 24 e 25 Aprile ma piene di grande spettacolo.

Al Trofeo Perseo a Rieti le due gare più attese erano quelle dei 300m e dei 150m per la presenza di numerosi atleti di alto livello e per il rientro di Andrew Howe. L’argento di Osaka 2007 torna in pista correndo forte: 32″94 ma a togliergli la gioia della vittoria c’è Matteo Galvan che dopo la stellare stagione passata ricomincia al meglio coprendo la distanza in 32″82. L’azzurro si era già tolto la soddisfazione della vittoria esattamente un’ora prima nei 150m fermando il cronometro a 15″77 . Tra le donne doppietta dell’Esercito che piazza Jessica Paoletta e Judy Ekeh rispettivamente prima e seconda in 38″47 e 39″97. Nei 150m Paoletta ed Ekeh chiudono in 17″42 e 18″85 ma stavolta sono seconda e terza perché a dominare la gara ci pensa Audrey Alloh che vince in 17″23.

A Milano era di scena la Walk and Middle Distance Night, e nella notte milanese brilla la stella di Marta Zenoni (Atl. Brusaporto). La classe ’99, al secondo anno di categoria cadette, sigla la miglior prestazione italiana cadette e allieve sui 1000m con il tempo di 2’44”24 strappandola a una leggenda dell’atletica italiana come Gabriella Dorio. Sulla stessa distanza, tra i senior, si impone tra le donne Federica Del Buono (Forestale) che chiude in 2’39”47 mentre tra gli uomini a vincere è  lo  junior Guido Lodetti (Atl. Bergamo 1959 Creberg) in 2’27”62. L’altra gara di rilievo della giornata erano i 500m, rispetta i pronostici Giordano Benedetti (Fiamme Gialle) che però deve sudarsi la vittoria in 1’01”62, seguito dal 1’01”75 di Roberto Severi (CUS Pro Patria Mi) che gli da filo da torcere. Tra le donne bene Marta Milani (Esercito) che vince in 1’11”07 davanti all’allieva Ilaria Verderio (CUS Pro Patria Mi) che chiude con la nuova MPI in 1’11”91. Nella gara dei 2000 siepi si impone Francois Marzetta (Fiamme Oro), in 5’43”45, che ritorna dopo un lungo stop a correre all’aperto; secondo un’impressionante Yohannes Chiappinelli: l’allievo della Montepaschi Siena, all’esordio sulle siepi chiude in un ottimo 5’48”97.

A Chula Vista, in California, dove Greg Rutherford è atterrato a 8,51m nel salto in lungo (qui il video), Hannes Kirchler ha scagliato il suo disco a 63,33m, misura che va ben oltre al minimo di partecipazione per gli Europei di Zurigo. Grande prova per l’atleta dei Carabinieri che torna ad altissimi livelli con la sua terza misura di sempre. Sempre nel lancio del disco, a Udine gran miglioramento della promessa di casa Stefano Petrei che lancia l’attrezzo a 58,00m.

Al Trofeo della Liberazione, a Roma, in vista dell’esordio sui 400hs Marzia Caravelli (Aeronautica) si è testata sulla distanza spuria dei 300hs, e nonostante fosse “solo” un test Marzia ha fatto sul serio siglando la nuova miglior prestazione italiana chiudendo in 39″00. Nella gara dei 3000m bella sfida tra Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) e Mohad Abdikadar (Aeronautica): al traguardo la spunta l’argento degli Europei juniores di Rieti 2013 che chiude in 8’03”27, Abdikadar ferma i cronometri a 8’09”18, anticipando di 1” il compagno di squadra Stefano Massimi.

Altra MPI cadette arriva da Nova milanese, da Sydney Gianpietro che getta il peso a 16,67m migliorando il precedente record che apparteneva a Chiara Rosa.

Anche a Modena era di scena il Trofeo della Liberazione, giunto alla trentaseiesima edizione. La gara centrale era sicuramente quella dei 1500m uomini in cui Marco Salami (Esercito)  si è imposto da favorito in 3’44”03. Nei 100m Eseosa Desalu scende a 10″53, mentre tra le donne Irene Siragusa (Atl. 2005) si afferma in 11″70. Nei 400m donne grande prova dell’allieva vicentina Elena Bellò che vince la gara assoluta in 55″54. Gran lancio di Leonardo Fabbri con il disco da 1,5kg che con 57,18m si porta a casa il Record Regionale Toscano Allievi.

Nella foto: Marzia Caravelli a Roma (Michele Fortunato/atletipercaso.net)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor