Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

kenenisabekeleparigiPer gli appassionati di atletica di una certa età, il mito era Haile Ghebrsselasie, per i contemporanei è Mo Farah e per quelli come me, che hanno circa 35 anni, il modello indiscusso da imitare è senz’altro Kenenisa Bekele.

Siamo cresciuti con le sue gloriose galoppate solitarie, con il suo modo di ridefinire il 10000 moderno, correndolo sotto 2’40” al chilometro e chiudendo in 52’’ l’ultimo 400. Vincendo di tutto, vincendo di più : 16 ori ai mondiali di cross, 5 titoli iridati, 3 ori olimpici, 4 record del mondo, tra cui il fantasmagorico 26’17’’ di Bruxelles nel 2005 con una galoppata finale in solitaria, durante meeting della Golden League.

Ha esordito nella mezza maratona qualche mese fa alla Great North Run, battendo i due atleti di livello mondiale citati sopra e poi ha annunciato che avrebbe esordito in maratona il 6 Aprile 2014 a Parigi. Oggi è quel giorno, e non possiamo fare a meno di analizzare come il grande campione si è comportato fronteggiando questa nuova sfida.

Si sa, per i campioni, è la testa che fa la differenza e Kenenisa nell’immediata vigilia della sua prima fatica sulla distanza aveva dichiarato di andare a Parigi per vincere: così ha fatto. Ha impresso da subito un ritmo imbarazzante, anche se il percorso parigino è tutt’altro che veloce. Ma Bekele parte dall’arco di Trionfo e rimane in gruppo sino al 27° chilometro, con un passaggio in mezza maratona di 1h02’09’’.

Sembra che corra le 42,195 metri da anni. Si gestisce in modo ottimale e quando vuole lascia il gruppo, se ne va, taglia il traguardo in 2h05’03’’ e nel dopo gara confessa di aver scelto Parigi rispetto a Londra a causa delle buone condizioni offerte dagli organizzatori francesi.

Il secondo arrivato prende più di un minuto e mezzo: Limenih Getachew in 2h06’48” corre comunque fortissimo (circa 3’ al chilometro). L’etiope tiene una media di 2’57’’ e batte il precedente record del percorso di Stanley Biwott di 8’’.

La gara femminile è vinta dalla keniana Cheyech in 2h22’41’’.

Che fosse stata solamente una maratona di esordio, per prendere le misure al record del mondo in una delle corse più veloci del mondo? Che Bekele punti a Berlino? Che possa essere il primo uomo a correre sotto le 2h02’? Queste sono le domande che ogni atleta o appassionato si pone, dopo aver visto di cosa è capace Kenenisa, da solo, in un percorso mosso. Forse siamo all’alba di un nuovo progresso della maratona mondiale, ma prima di dirlo forte, aspettiamo Mo Farah, che si esprimerà a Londra il 13 Aprile. Solo la settimana prossima.

Foto Reuters

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • German (Austria)
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

La favola Bolt, dal ...

È appena caduta una stella nel cielo dell’atletica e già l’orizzonte della  [ Leggi Tutto ]

LONDRA 2017: sventag...

Il lancio del giavellotto (erroneamente ma ufficialmente nominato tiro) è una delle più  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

LONDRA2017: Magnani,...

Girando per Londra oggi è impossibile non respirare aria di mondiale; in  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Mon...

Oltre agli Europei U20 di Grosseto, in Italia si è svolta un’altra  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

FOTO: XXII Attravers...

La città di Massa ha ospitato nella serata di ieri la 22^  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Eur...

Saranno quattro giornate impegnative quelle che vedranno salire sulla pista blu dello  [ Leggi Tutto ]

Eugenio Rossi vince ...

Livorno questa sera è stata la protagonista del salto in alto italiani  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Reg...

E’ tempo di Campionati Regionali Assoluti anche in Lombardia, dove lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor