Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

norbertbonvecchio

Si sono svolti questo fine settimana a LuccaCampionati Italiani di Lanci Invernali, rassegna annuale dedicata a quella parte dell’atletica a cui è preclusa l’attività al coperto. I cosiddetti Lanci Lunghi (giavellotto, martello e disco).

Il campionato è stato ideato per permettere agli atleti di queste discipline di potersi confrontare a livello nazionale anche durante la stagione invernale e non allontanarsi troppo dall’attività agonistica in pedana.

Alle gare partecipano atleti della categoria Allievi/e e Junior (fanno classifica unica), Promesse e Senior. Piuttosto esclusiva come manifestazione in quanto non è presente un minimo per poter partecipare ai campionati, ma si vanno a selezionare le prime 8 misure italiane per gli allievi/junior e promesse e le prime 10 misure assolute raggiunte durante le 2 fasi regionali nei mesi di gennaio e febbraio più i primi 2 classificati della passata edizione.

La prima giornata ha offerto un clima mite ed un sole che scalda, condizioni perfette per delle gare all’aperto.

Il primo grande risultato è dato dall’allievo Tiziano Di Blasio (F. G. Simoni) che scaglia il martello Junior a 65,83m, misura che gli vale titolo italiano e personale di oltre 2m. Lo seguono gli junior Fantazzini Eric (Atletica Livorno) 61,86m e l’italiano Marco Cozzoli (Ca.Ri.Ri.) 58,93m, personale anche per lui.

Nel martello giovanile donne mette subito in chiaro chi comanda Giulia Camporese (CUS Padova) che al primo lancio segna la misura di 57,15m.

Ma è in pedana con gli assoluti e le promesse che esce fuori il vero TOP dei lanciatori italiani. Il capitano, Nicola Vizzoni (G.A. Fiamme Gialle), deve difendersi da grandi avversari, come Marco Lingua (G.A. Fiamme Gialle) e dal “piccolo” Marco Bortolato (Atl. Udinese) giovane promessa che si era distinta in occasione degli europei di Rieti 2013. Alla fine l’esperienza conta, e il capitano la spunta con un 74,83m, subito seguito dal compagno di squadra a 72,55m. Terzo Senior, ma primo Promesse, Bortolato con 70,15m. Sarà il successore del capitano Nicola Vizzoni? Lo speriamo!

Al femminile Silvia Salis (G.S Fiamme Azzurre) non ha rivali, e piazza il suo 17esimo lancio in carriera oltre la barriera dei 70m, 70,48m per lei, senza contare l’altro 70,28m del terzo lancio…Prima tra le promesse e terza tra le assolute, Francesca Massobrio (CUS Torino) che si porta avanti a tutte con 60,80m.

Spostandoci sulla pedana in tartan del lancio del giavellotto, troviamo della categoria Giovanile Donne, la detentrice del record italiano allieve Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) che scaglia l’attrezzo “delle grandi” a 46,92m, la segue Benedetta Squillante (Ideatletica Aurora) con 42,42m.

Nella Giovanile Uomini è una battaglia all’ultimo lancio, vinta infine da Emanuele Salvucci (AVIS Macerata) 61,80mpersonale per lui. Lo segue a pochi cm di distanza Roberto Orlando (Ideatletica Aurora) 61,66m. Da segnalare però il terzo posto di Jordan Zinelli (Fondazione Bentegodi), ancora allievo ma che si è distinto con un lancio da 58,41m.

Sara Jemai (C.S. Esercito) non delude mai (rima non voluta), e con una bordata da 52,92m si proclama campionessa italiana assolute e promesse.

Tra gli assoluti sono presenti 2 “big” del giavellotto italiano: Norbert Bonvecchio (Atl. Trento) e Antonio Fent (C.S. Carabinieri). Bonvecchio conclude la gara con un 73,41m, davanti a Fent, 71,17m. Al terzo posto la promessa Mauro Fraresso (S.U. Vittorio) che con 70,94m firma il suo nuovo personale e prima volta sopra i 70m.

La seconda giornata è totalmente dedicata al più antico tra i lanci. Il lancio del disco. E così si apre alle 10 di mattina il disco Giovanile Donne che vede vincitrice Maria Antonietta Basile (Enterprise) con 46,96m lontano purtroppo dal 50,06 di 2 anni fa, ottenuti nella stessa occasione. Giulia Camporese non contenta del podio nel martello dimostra la sua polivalenza lanciando il disco a 43,14m, secondo posto.

Ma in campo Giovanile Maschile c’è la battaglia forse più bella di tutti i campionati, tra Giulio Anesa (G.A. Vetovese) e Andrea Caiaffa (G.S. Fiamme Oro). Il primo si porta in testa al primo lancio con 51,74, Caiaffa piazza un 51,76, soli 2cm in più. Ma Anesa non si fa prendere dallo sconforto e reagisce: all’ultimo lancio fa atterrare il disco a 51,78m altri 2cm in più rispetto all’avversario!!! Podio e titolo italiano per il ragazzo.

Dèjà vu per il pubblico quando l’assoluta Valentina Anniballi (C.S. Esercito) all’ultimo lancio fa segnare un 53,47m sempre 2cm in meno rispetto a Laura Bordignon (G.S. Fiamme Azzurre) che con 53,49 sale in cima al podio. Primo posto anche per Elisa Boaro (Libertas Friul Palmanova), promessa che porta il suo nuovo personale a 51,35m!

Ultima gara della mattinata il disco assoluto e promesse maschile che vede vincitore assoluto Hannes Kirchler (C.S. Carabinieri) 58,53m, seguito a ruota dall’aviere Federico Apolloni (C.S. Aeronautica Militare) 57,96m. Per le promesse Stefano Petrei (Atl. Udinese) con 2 soli lanci, mette in chiaro chi è il nuovo campione italiano, il migliore 52,98m.

Di seguito il link alle foto scattate da Chiara Montesano rimasta fortunatamente illesa da ogni disco, martello o giavellotto vaganti.

Foto della Finale Nazionale dei Campionati Italiani di Lanci Invernali – Lucca 22 e 23/02/14 (501 foto)

Si conclude così questa edizione invernale dei campionati italiani di lanci. Con l’occasione facciamo gli auguri a tutti i ragazzi e ragazze che si sono guadagnati un posto per la rappresentativa internazionale Under 23 che avrà luogo ad Halle il prossimo 1 marzo.

Nella foto: Norbert Bonvecchio (Chiara Montesano/atletipercaso.net)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • International
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Dismessi 17 atleti d...

17 atleti. E’ questo il numero di atleti che verranno dismessi da  [ Leggi Tutto ]

Inaugurato il nuovo ...

Dopo anni di attesa, finalmente l’Olindo Galli di Tivoli riapre i battenti.  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

Alexandra, Serena e ...

Chiunque frequenti le piste di atletica le avrà viste almeno una volta,  [ Leggi Tutto ]

CDS Allievi 2017 Fin...

A Vicenza le finali dei campionati di società di Allievi ed Allieve  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Atletica Insieme: l'...

Domenica piazza Navona, a Roma, ha visto l’atletica protagonista grazie alla manifestazione  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 4° Athletic ...

Quattro Migliori Prestazioni Italiane sono cadute ieri durante le 4^ edizione dell’Athletic Élite  [ Leggi Tutto ]

FOTO: 2° Jump Exper...

Si è svolta ieri a Chivasso la seconda edizione del Meeting Internazionale  [ Leggi Tutto ]

Montagnani e Dester ...

Nonostante la prima giornata sia stata caratterizzata da un incessante vento, gli  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati del...

Da ormai una settimana siamo a Londra a seguire i nostri primi  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor