NEWS : Michael Johnson dichiara: “L’atletica senza doping è un’utopia”

michaeljohnson3In questi ultimi periodi sembra che il doping sia il principale tema da trattare in campo atletico, partendo dai test effettuati in Jamaica, con il coinvolgimento dell’ex primatista del mondo Asafa Powell e la campionessa olimpica Sherone Simpson, arrivando alla federazione russa che ha mobilitato una vera e propria task force antidoping.

Il quattro volte campione olimpico Michael Johnson (leggi qui la sua storia), attuale primatista del mondo dei 400 m con 43″18, ha dichiarato in una recente intervista che l’atletica non potrà mai essere liberata dal doping.

Secondo Johnson se non ci fossero state le Olimpiadi l’atletica sarebbe già stata risucchiata dal doping:  ” Alle Olimpiadi le persone vogliono veder trionfare il valore etico e sportivo che il movimento olimpico propugna e porta avanti, e questo ha rappresentato il salvataggio dell’atletica da un certo punto di vista. Adesso più che puntare l’enfasi sulle battaglie tra atleti, il mirino è sulle possibilità di fare record del mondo, perchè è questo che spesso attira gli spettatori ad una manifestazione.”

Johnson ha inoltre aggiunto: ” Dovremmo sapere cosa uno spettatore si aspetta di vedere ad una gara e magari riuscire a trasmettere enfasi con la programmazione ottimale delle gare. E’ veramente necessario mettere una gara di 1500,  3000 siepi e  5000 nello stesso evento? Dobbiamo guardare ad un nuovo formato per attirare persone non solo portate da un probabile record del mondo; niente è cambiato dai miei tempi, e se gli altri sport si sono attuati per allargare la pletora di tifosi, perchè l’atletica non dovrebbe farlo?

2 commenti su “NEWS : Michael Johnson dichiara: “L’atletica senza doping è un’utopia”

  1. Sul discorso di cambiare format potrei anche essere d’accordo se si vuol puntare ad allargare, diciamo, il bacino d’utenza (spettatori) dell’atletica, per il resto rimango un po’ perplesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *