NEWS : Regolamenti attività 2014, le modifiche

fidalLa FIDAL ha pubblicato dopo la riunione del Consiglio Federale dello scorso 18 Ottobre ed il successivo incontro con i Presidenti dei Comitati Regionali l’aggiornamento dei regolamenti inerenti all’attività per il 2014.

Tra le novità più interessanti (evidenziate in grassetto all’interno del documento ufficiale) sono presenti i seguenti punti:

_”Introduzione di un sistema di conferma online delle iscrizioni, primariamente per i Campionati Italiani Individuali, eventualmente applicabile a livello territoriale a manifestazioni con caratteristiche simili. La conferma delle iscrizioni online di tutte le gare (ad esclusione delle staffette le cui modalità di conferma sono riportate successivamente) dovrà essere effettuata, a cura della Società, a partire dalle ore 8.00 del secondo giorno precedente la manifestazione fino alle ore 16.00 del giorno precedente la manifestazione.” ( punto 7)

_”Per l’omologazione dei Primati Italiani Assoluti su distanze di gara superiori ai m.800 si richiede un esame antidoping che includa test del sangue, oltre a quello delle urine” (punto 17.9.1)

_ Le finali del CdS su Pista Assoluti saranno divise secondo il seguente ordine (punto 2.2):
. Finale A Oro (12 società)
. Finale A Argento (12 società)
. Finali B (4 gruppi interregionali da 12 Società ciascuno)

_ Per i Campionati Italiani Individuali Assoluti su Pista:

“Possono partecipare gli atleti di nazionalità italiana appartenenti alle categorie Seniores, Promesse, Juniores, Allievi che nell’occasione dei Campionati Regionali Individuali abbiano vinto il titolo regionale individuale e contestualmente conseguito risultati tecnici uguali o migliori del minimo “B” di partecipazione richiesti. Qualora il Campione Regionale Individuale sia in possesso del minimo “A”, il primo classificato tra coloro che eventualmente conseguano il minimo “B” guadagnerà l’accesso ai Campionati Italiani Individuali” (punto 3.1.1)

_ “Il Consiglio Federale ha stabilito un intervento economico con incentivi differenziati per le finaliste di Oro, Argento e Interregionali a favore delle Società che impieghino almeno 6 atleti delle categorie Juniores/Promesse per le finali Oro e Argento e almeno 5 atleti delle categorie Juniores/Promesse per le finali Interregionali. Sono escluse le partecipazioni nelle staffette.” (punto 9.2.1)

_ Per i concorsi, dopo la fase di qualificazione, accederanno alla finale i primi 12 atleti e non più i primi 8 ( punto 4.3)
Nota importante: la stesura definitiva dei Regolamenti, integrata dalle norme sopra citate e da eventuali revisioni lessicali, sarà quella che verrà pubblicata prossimamente sul sito federale.

Per chi volesse visionare l’intero documento vi rimandiamo al documento ufficiale presente sul sito Fidal.it cliccando al seguente link: Regolamenti attività 2014

3 commenti su “NEWS : Regolamenti attività 2014, le modifiche

  1. Capisco il problema di costi e organizzazione, ma le finali cds interregionali perdono di senso, sono molto più belle le precedenti, più avvincenti per arrivare più in alto possibile

Rispondi a donatello Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *