Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

documento-tuePochi giorni fa abbiamo pubblicato la notizia di una nuova positività al test antidoping riscontrata dal CONI durante un controllo alla ”Terre di Siena Ultramarathon”. Si è trattato di una master, Maria Pizzino, che è risultata positiva a tre sostanze presenti nelle medicine che prende ogni giorno per curare l’ipertensione.

Purtroppo, nel mondo master e dei runners, molto spesso gli atleti risultano positivi ai controlli anti doping perché non si ricordano, o non sanno, di dover controllare e dichiarare le medicine che usano frequentemente e che contengono sostanze proibite. Questo è esattamente quello che è successo a Maria Pizzino che ci ha chiesto di pubblicare una lettera in cui spiega quello che è successo e che spera possa sensibilizzare ed aiutare gli altri atleti che potrebbero trovarsi, o si sono trovati, nella stessa situazione.


”Il 28/2/2016, al termine della Terre di Siena Ultramarathon, vengo sottoposta a controllo antidoping. Dalle analisi risulto positiva a tre sostanze contenute nella pastiglia che, da oltre 10 anni, prendo quotidianamente per il controllo dell’ipertensione. Sono colpevole di aver trascurato le procedure del Coni e di non aver prodotto la TUE, la dichiarazione di esenzione ai fini terapeutici compilata dal medico che mi ha diagnosticato la patologia e la terapia a cui sono sottoposta. Il farmaco che assumo per il controllo dell’ipertensione contiene infatti tre sostanze che rientrano nella lunga lista dei prodotti proibiti.

Le poche righe del comunicato del Coni riportano i fatti correttamente. Parlano di analisi, sostanze trovate e di sospensione cautelare per 30 giorni, senza però far capire a chi legge che, nel caso l’atleta avesse inviato quella dichiarazione, avrebbe potuto tranquillamente gareggiare. La dichiarazione che ho inviato con raccomandata il giorno dopo il prelievo, rilasciata dal medico che attesta la mia patologia, non è stata recepita. Al Coni serve il TUE. Punto. Venerdì ho ricevuto il telegramma che mi comunica la sospensione. Le regole ci sono e vanno rispettate, io posso solo ammettere la mia buona fede. Una leggerezza che sto pagando cara.

In questi ultimi giorni ho avuto diversi contatti, moltissimi messaggi di solidarietà ma anche alcune richieste relative alla documentazione da produrre, amici che come me hanno una patologia per cui seguono una terapia da tempo, e che come me, non hanno mai inviato alcun certificato specifico. C’è chi pensa che i soggetti “controllabili” siano soltanto i primi classificati e quindi si ritengono esonerati dai controlli. In realtà la selezione non è soltanto ponderata ma anche casuale, pertanto nessuno è escluso.

Ho contattato l’Ospedale di San Donà, dove faccio la visita per ottenere il certificato agonistico e mi hanno rimandato al cardiologo che dovrebbe occuparsi di questo modello. Nemmeno sapevano dell’esistenza di questa famosa “TUE”. Sto ancora tentando di parlare con il medico per cercare di venire a capo della questione; troverò prima o poi qualcuno che questo modulo l’ha compilato… Non so che effetti sortirà questa vicenda, spero che nel mondo trail, che è quello che mi riguarda nello specifico, qualcosa si muova. Me lo auguro di cuore e comunque, con questa comunicazione, spero di poter essere stata d’aiuto ad altri che un giorno potrebbero trovarsi nella mia stessa condizione.”

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • [de_AT]
  • Deutsch
  • [dk_DK]
  • [en]
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Silvia Salis: "L'atl...

Due Olimpiadi, due Mondiali e tre Europei, due medaglie, un oro e  [ Leggi Tutto ]

Vittoria in piazza p...

Sull’onda del successo riscosso negli scorsi anni, a Siena, sabato scorso, si  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana il Raul Guidobaldi di Rieti ha ospitato i  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana si sono concluse le gare indoor nazionali con  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor