Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Renaud LavillenieAlle 3, ora italiana, a Portland ha preso il via la prima delle gare che porterà all’assegnazione di uno dei tanto ambiti titoli Mondiali Indoor: il salto con l’asta. 

Il palazzetto è pieno e sulle due pedane hanno iniziato a darsi battaglia uomini e donne contemporaneamente; Le Roi Lavillenie è stato ad aspettare pazientemente la sua misura d’ingresso, 5.75m, osservando i salti degli avversari, tra cui Shawn Barber che supera i 5.55m con agilità e senza difficoltà.

Il ragazzo canadese, Campione Mondiale Outdoor in carica, si trova in difficoltà a superare le misure successive a quella di entrata e supera i 5.65m e i 5.75m all’ultimo tentativo; dopo due errori a 5.80m cerca di superare i 5.85m ma l’asticella cade facendogli guadagnare il 4^ posto.

Il terzo posto va al polacco Piotr Lisek con 5.75m che lascia la competizione quando in campo continuano a sfidarsi Lavillenie e Sam Kendricks. Niente da fare per l’americano che lascia il titolo al primatista mondiale uscendo a 5.80m dopo aver tentato i 5.85m e i 5.90m.

Lavillenie salta 5.75m e 5.90m con facilità facendo sperare in un’ottima prestazione; alla misura successiva, 6.02m, l’asticella trema un po’ ma rimane su facendo siglare al francese il nuovo Record del Campionato.

L’asticella sale a 6.17m, un centimetro sopra il suo Record del Mondo.

Il primo tentativo è nullo, alla seconda prova Renaud cade sopra l’asticella finendo nella scatola che si trova davanti al saccone, al terzo passa sotto l’asticella.

Il Record del Mondo dovrà aspettare un altra volta per cadere, intanto Lavillenie va ad aggiungere un’altra medaglia importante al suo palmares.

Tra le donne il primo nuovo record stabilito è quello della ragazza classe 1996 della Nuova Zelanda, Elisa McCartney, che alza il record nazionale indoor a 4.70m. La svizzera Nicole Buchler  è riuscita a saltare 4.80m dopo vari tentennamenti alle misure precedenti, stabilendo anche lei il nuovo record nazionale.

La favorita era l’atleta di casa Jennifer Suhr, recentemente autrice del Record Mondiale Indoor, che non delude le aspettative e con una progressione da 4.60m, 4.75m, 4.85m e 4.90m pulita va a vincere il titolo segnando la prima medaglia per l’America. Dopo aver chiesto la misura di 5.04m per provare ad attaccare il già suo record mondiale decide di chiudere la gara per un fastidio alla caviglia. La misura le vale come record del campionato e le fa vincere il suo primo titolo mondiale indoor asssoluto.

Anche il secondo posto va a un’americana, Sandi Morris, che ha seguito la scia della compagna di squadra con un solo errore a 4.75m, chiude la gara con 4.85m dopo aver provato 4.90m e 4.95m. Medaglia di bronzo alla greca Ekaterini Stefanidi, progressione immacolata fino a 4.80m ma non riesce a superare le misure successive. Con il quarto posto della Buchler a 4.80m è la prima volta nella storia dei Campionati Mondiali Indoor che quattro atlete riescano a centrare la misura, indice dell’ottimo livello della specialità in questo momento.

RISULTATI

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • [de_AT]
  • Deutsch
  • [dk_DK]
  • [en]
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Silvia Salis: "L'atl...

Due Olimpiadi, due Mondiali e tre Europei, due medaglie, un oro e  [ Leggi Tutto ]

Vittoria in piazza p...

Sull’onda del successo riscosso negli scorsi anni, a Siena, sabato scorso, si  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana il Raul Guidobaldi di Rieti ha ospitato i  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana si sono concluse le gare indoor nazionali con  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor