Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

mo farahDopo le pesanti accuse degli ultimi giorni al mondo dell’Atletica in generale, Moh Farah, beniamino della Gran Bretagna e bi-campione olimpico in carica, ha deciso di fugare ogni dubbio sulla sua persona e sulla sua moralità dando il consenso alla pubblicazione dei dati relativi alle sue analisi del sangue, andando contro le raccomandazioni della IAAF di mantenere il riserbo, per evitare che i dati vengano fraintesi.

Oltre a Farah, anche altri atleti britannici si sono mobilitati per dimostrare la loro integrità: Jo Pavey. Lisa Dobriskey, Jenny Meadows, Freya Murray, Hatti Archer, Emma Jackson ed Andy Baddeley.

Un portavoce di UK Athletics ha dichiarato: “Noi sosteniamo le pubblicazioni di tutti i test e vorremmo incoraggiare la IAAF e la WADA a supportare di questa procedura.


Gli atleti che hanno scelto di permettere la pubblicazione, in molti casi, hanno richiesto una guida prima di accettare di farlo, al fine di essere meglio informati di eventuali rischi su interpretazioni errate da parte di terzi.”

La decisione da parte di Farah e compagni è avvenuta dopo il rapporto sulla Maratona di Londra, che sarebbe stata vinta sette volte in 12 anni da parte di atleti con dati ematici sospetti – quasi un terzo delle 24 gare, tra uomini e donne – anche se la UKAD, l’agenzia antidoping britannica, sostiene fermamente la validità dei suoi controlli e metodi.

Il documento rilasciato dopo l’analisi dei dati, esplicherebbe che su quattro vincitori delle 34 grandi maratone cittadine,  uno  avrebbe dovuto affrontare squalifiche o indagini.

 

Foto: Getty Images

Argomenti:

1 commento

  1. ovi8 ha detto:

    Grande Moh Farah! Speriamo che sempre più atleti seguano il suo esempio.

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Bekele cade e si rit...

Doveva essere la notte di Kenesisa Bekele, doveva essere la notte dove  [ Leggi Tutto ]

Better apre allo str...

I video e in particolare lo streaming stanno invadendo sempre di più  [ Leggi Tutto ]

RECENSIONE: "Correre...

Avete mai provato ad andare in libreria e cercare un libro sull’atletica?  [ Leggi Tutto ]

STREAMING: Kenesisa ...

Andrà in scena venerdì, 2o gennaio, la Standard Chartered Dubai Marathon, la  [ Leggi Tutto ]

Cellario a Modena su...

Quello appena concluso è stato per molti atleti il ritorno alle competizioni  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

Procede tappa dopo tappa anche l’edizione 2016 delle Corri per il Verde organizzate  [ Leggi Tutto ]

Sara Dossena e Marou...

La terza tappa prevista per un posto in squadra durante i Campionati  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor