Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Gianmarco TamberiUltima tappa della Diamond League prima della rassegna iridata quella andata in scena ieri a Stoccolma, dove i migliori atleti andavano alla ricerca di una conferma importante prima di partire per la capitale cinese.

Molti big non voleranno a Pechino troppo tranquilli. E’ il caso di Mutaz Essa Barshim che non solo non vince, ma si arena alla quota di 2,29, misura impensabile per lui la stagione scorsa. Invece deve cedere a Jacorian Duffield unico a passare 2,32. Terzo con la stessa misura di Barshim è l’azzurro Gianmarco Tamberi, mentre Marco Fassinotti è quinto con 2,25.

Gianmarco Tamberi errore a 2,32 alla 3° prova IAAF DIAMOND LEAGUE Gianmarco Tamberi errore a 2,32 alla 3° prova – Conclude comunque al 3° posto1 DUFFIELD Jacorian USA 2.322 BARSHIM Mutaz Essa QAT 2.293 TAMBERI Gianmarco ITA 2.29 4 KYNARD Erik USA 2.29 5 FASSINOTTI Marco ITA 2.25 6 DROUIN Derek CAN 2.256 THOMAS Donald BAH 2.25 8 GRABARZ Robbie GBR 2.25 9 TOBE Naoto JPN 2.20

Posted by Indaco Athletics on Giovedì 30 luglio 2015

Non riesce a riprendersi la vetta delle classifiche la regina del peso delle ultime stagioni, la neozelandese Valerie Adams che adesso rischia seriamente di perdere la corona a Pechino. E’ solo quarta con 18,69 nella gara vinta dall’inarrestabile tedesca Christina Schwanitz con 20,13.

Gara combattuta tra le barriere dei 110hs dove il neo-spagnolo Orlando Ortega si impone in 13”18 davanti a Sergey Shubenkov (13”22), David Oliver (13”24), Jason Richardson (13”31) e Martinot Pascal-Lagarde (13”40), ma purtroppo non ci sarà alcuna possibilità di vederlo alla rassegna mondiale in quanto Ortega dovrà attendere i tempi previsti per indossare la nuova maglia spagnola.




Lotta sul filo del centesimo sui 3000 siepi tra i due marocchini Hicham Sigueni e Brahim Taleb con il primo che la spunta per soli 2 centesimi in 8’16”54. 800m col trionfo di Musaeb Balla in 1’45”33 dove l’italiano Giordano Benedetti è sesto in 1’46”17. Ancora un’altra azzurra in gara nei 3000m. Margherita Magnani è brava a cogliere il primato stagionale a ridosso degli 8 minuti con 9’02”08, settima nella gara di Katie Mackey, vincitrice in 8’52”99. Ma la miglior gara nel mezzofondo la riservano i 1500 di Ayanleh Souleiman, vincente in 3’33”33.

DIAMOND LEAGUE Giordano Benedetti 6° in 1:46.17 negli 800mIAAF DIAMOND LEAGUE Giordano Benedetti 6° in 1:46.17 negli 800m con qualche rimpianto.1 BALLA Musaeb Abdulrahman QAT 1:45.332 BUBE Andreas DEN 1:45.78 SB3 RIMMER Michael GBR 1:45.974 ALMGREN Andreas SWE 1:45.995 SOWINSKI Erik USA 1:46.156 BENEDETTI Giordano ITA 1:46.177 BERGLUND Kalle SWE 1:47.058 ROTH Thomas Arne NOR 1:47.769 ABDALLA Abubaker Haydar QAT 1:47.81 PB10 MANZANO Leonel USA 1:48.55

Posted by Indaco Athletics on Giovedì 30 luglio 2015

Vittorie per alcuni dei super favoriti del meeting: la triplista Caterine Ibarguen atterra a 14,69, Alonso Edwards e Tiffany Townsend dominano incontrastati i 200m con 20”04 e 22”67. Nei 400hs Zuzana Hejnova vince in 54”37 sulla danese Sara Slot Petersen (54”42). Asta alla cubana Yarisley Silva con 4,81, salto in lungo a Greg Rutherford con la vittoria mai messa in discussione fin dal secondo salto, quando chiude la gara con 8,34. 100m a Shelly-Ann Fraser-Price con l’ottimo 10”93, annientando Tori Bowie (11”05). Nel giro di pista scende sotto i 45 secondi solo il trinidegno Machael Cedenio (44”97), negli 800m Renella Lamote è invece l’unica a siglare un sub-2’ (1’59”91). Barbora Spotakova lancia il giavellotto fino a 65,66 e torna a dominare il disco Piotr Malachowski con 65,95 davanti al belga Philip Milanov (64,97).

In gara anche la 4×100 italiana con Fabio Cerutti, Jacques Riparelli, Davide Manenti e Giovanni Galbieri che si impone sulle altre squadre con 39”15, tempo troppo lontano dal 38”50 necessario per ottenere una corsia ai Campionati del Mondo.

Foto Giancarlo Colombo/FIDAL

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

FOTO: Meeting Indoor...

Uno alla volta tornano in attività tutti i nostri fotografi. Lo scorso  [ Leggi Tutto ]

Bekele cade e si rit...

Doveva essere la notte di Kenesisa Bekele, doveva essere la notte dove  [ Leggi Tutto ]

Better apre allo str...

I video e in particolare lo streaming stanno invadendo sempre di più  [ Leggi Tutto ]

RECENSIONE: "Correre...

Avete mai provato ad andare in libreria e cercare un libro sull’atletica?  [ Leggi Tutto ]

STREAMING: Kenesisa ...

Andrà in scena venerdì, 2o gennaio, la Standard Chartered Dubai Marathon, la  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

Procede tappa dopo tappa anche l’edizione 2016 delle Corri per il Verde organizzate  [ Leggi Tutto ]

Sara Dossena e Marou...

La terza tappa prevista per un posto in squadra durante i Campionati  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor