Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Shelly Ann Fraser PryceE’ stata una notte dei miracoli quella vissuta nella capitale francese, sia per i vincitori che per i vinti al Meeting Areva 2015.

La Diamond League regala come sempre emozioni impalpabili, come la velocità espressa in soli 100m, dove sia gli uomini che le donne hanno fatto il pieno di applausi.

Asafa Powell ha ruggito nella sua prova, correndo composto e distendendosi per tutto il rettilineo, portandosi dietro a rimorchio tutto il treno degli inseguitori. Il tabellone ha segnato 9”81 per il veterano della Giamaica, ma tutti gli occhi sono stati puntati su Jimmy Vicaut, che con 9”86 pareggia il record europeo di Francis Obikwelu (VIDEO).


Tra le donne la sfida era molto incerta, vista la presenza sia di Shally Ann Fraser Price che della giovane sprinter English Gardner, entrambe primatiste stagionali con 10”79. La partenza ha messo subito in buona luce la Price che mangia sempre più pista sotto di sè e scavando centesimi di secondo tra sè e le avversarie. Il cronometro decreta un poderoso 10”74 per la Price (MR, WL) , 10”80 per Blessing Okagbare e 10”97 per la Gardner.

Avrebbe voluto essere profeta in patria, ma purtroppo non è stato così: Renaud Lavillenie cade incredibilmente nella sua Parigi. Solo un quinto posto che ha il sapore amaro per Le Roi, al quale non resta altro che osservare Konstantinos Filippidis prendersi la gloria con una gran salto a 5,91, che vale il nuovo record greco.

Ha avuto le ali spezzate anche un’altra maestà aerea: Mutaz Barshim.

L’asticella parigina sembra maledetta per i big, infatti anche Barshim fa solo 2,29 e quinto posto anche per lui, in una gara vinta da Daniil Tsyplakov con 2,32. Ottavo l’azzurro Marco Fassinotti con 2,24.


Gara al fulmicotone quella dei 3000 siepi uomini, dove succede tutto alla fine, con l’americano Evan Jager pronto a prendersi la gloria. Proprio all’ultima barriera però cade rovinosamente, lasciando spazio a Jairus Birech, che inanella l’ennesima vittoria diamantata con 7’58”83. Jager, nonostante la caduta, fa 8’00”45, record USA.

Si decide tutto all’ultimo giro anche da disfida sui 5000 donne tra Genzebe Dibaba e Almaz Ayana, dove al suono della campanelle la Dibaba mette in quinta e spinge un ultimo 400 in 61 secondi, senza lasciare spazio ad Ayana. Tempo finale: 14’15”41.

Torna a brillare anche Zuzana Hejnova dopo un periodo buio, vincendo i 400Hs in 53”76.


Si corre molto veloce sui 110Hs uomini, dove abbiao potuto vedere un crono sotto i 13 secondi ad opera di Orlando Ortega: 12”94 il suo tempo, davanti ad un arrembante Oliver che va a sua volta sotto i 13 con 12”98; gran gara!

Battuto anche Kirani James sui 400, che si è dovuto arrendere a Wayde Van Niekerk, che scende sotto i 44 secondi con 43”96. Pensate che il giovane sud africano è il primo non americano o caraibico a scendere sotto i 44 secondi, diventando l’undicesima persona capace di tale impresa.

Poche emozioni dai salti in estensione, dove i pronostici vengono rispettati, grazie a Michael Hartfield (8,19 di Lungo) e Caterine Ibarguen (14,87 nel Triplo).

E’ un gran salto invece quello di NIkoleta Kiriakopoulou nell’asta donne, dove passa l’asticella a ben 4,83 (WL), niente da fare per le altre.

Niente da fare per la rientrante Valerie Adams, che perde l’imbattibilità, in una gara dominata dalla teutonica Christina Schwanitz con 20,31; mentre torna alla ribalta Barbora Spotakova nel giavellotto, dove ha piazzato lo SB con 64,42.

Foto Jiro Mochizuki

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • Austrian
  • Deutsch
  • Danish
  • English
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Heather Arneton port...

A novembre vi avevamo detto di ricordarvi il nome di Heather Arneton,  [ Leggi Tutto ]

Usain Bolt vince i K...

La bacheca di Usain Bolt non è mai sazia di premi; e  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

Domani il Campaccio ...

Come da tradizione ogni 6 gennaio nei prati di San Giorgio su  [ Leggi Tutto ]

Ashton Eaton e Brian...

Tristi notizie per l’Atletica sono arrivate ieri sera. Il primatista mondiale di decathlon  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

Procede tappa dopo tappa anche l’edizione 2016 delle Corri per il Verde organizzate  [ Leggi Tutto ]

Sara Dossena e Marou...

La terza tappa prevista per un posto in squadra durante i Campionati  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor