Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Alberto SalazarNonostante le molteplici accuse che la BBC e ProPublica hanno rivolto a Alberto Salazar, l’allenatore ha sempre speso poche parole al riguardo, non si è mai espresso molto.

Mercoledì ha invece rotto il silenzio scrivendo una lettera aperta sul sito del Nike Oregon Project in cui si difende, affermando di essere fermamente favorevole a uno sport pulito e di non aver mai fatto utilizzare sostanze vietati ai propri atleti.

In due lunghe lettere spiega passo per passo le accuse che gli sono state rivolte; si prolunga molto su Galen Rupp spiegando che l’atleta soffre di asma e di un disturbo alla tiroide ma, nonostante questo, si è avvalso solamente due volte dei TUE (Terapeutic Use Exemptions). Nel documentario della BBC, Salazar, veniva accusato di aver volontariamente provocato delle crisi di asma ai propri atleti per poter avere accesso ai medicinali per gli asmatici che non sarebbero quindi risultati doping.



Dal 2011 l’Oregon Project ha ottenuto 4 TUE per i suoi atleti e il processo per ottenerli dall’USADA e dalla IAAF è molto rigoroso, quindi le possibilità di poter sfruttare questi medicinali a proprio piacimento sono molto basse.

Dopo la difesa verso Galen Rupp e l’uso inappropriato dei TUE, l’allenatore non risparmia parole di scredito verso Steve Magness, suo collaboratore nel progetto fino al 2012 e fonte primaria della storia della BBC e ProPublica. Attraverso una vecchia intervista fatta a Magness, Salzar, dimostra come nel periodo in cui lui faceva parte del progetto non vi fossero tracce di uso di doping e manipolazioni del codice WADA da parte di atleti e allenatori.



Attraverso una dettagliata descrizione degli eventi, Salazar, smonta ad una ad una le accusa rivoltegli da Magness e lo descrive come un “poor coach” con difficoltà ad avere rapporti con atleti di alto livello e con una relazione, vietata, con un’atleta del progetto.

La seconda parte della lettera smonta invece le prove portate da altri atleti e anonimi attraverso documenti e email.

“Sono triste che tutte queste accuse siano state lasciate correre senza rispetto per la carneficina che avrebbero portato dietro” scrive Salazar; accusa la BBC e ProPublica di aver danneggiato la carriera di promettenti atleti con insinuazioni e false accuse e afferma ” Let the haters hate; we’re going to keep winning through hard work, dedication and fair play”.

Qui il link alla prima e alla seconda parte della lettera

Nella foto: Alberto Salazar (Photorun)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • [de_AT]
  • Deutsch
  • [dk_DK]
  • [en]
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Francesco Fortunato ...

La città di Cassino ha ospitato oggi i Campionati Italiani di 20km  [ Leggi Tutto ]

Ufficializzati i min...

Si è disputato a Roma il Consiglio Federale che ha ufficializzato i  [ Leggi Tutto ]

Silvia Salis: "L'atl...

Due Olimpiadi, due Mondiali e tre Europei, due medaglie, un oro e  [ Leggi Tutto ]

Vittoria in piazza p...

Sull’onda del successo riscosso negli scorsi anni, a Siena, sabato scorso, si  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana il Raul Guidobaldi di Rieti ha ospitato i  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana si sono concluse le gare indoor nazionali con  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor