Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Mo FarahParecchio potente la bufera che qualche giorno fa si è scagliata negli States presso l’Oregon Project in cui, come abbiamo pubblicato recentemente al centro dell’occhio del ciclone c’è un nome di sostanza: quello di Alberto Salazar.

La persona in questione è l’allenatore del pluri medagliato mezzofondista britannico Mo Farah.

Tutta questa serie di vicende negative non hanno potuto fare a meno di coinvolgere anche quest’ultimo, al quale è stato anche chiesto dalla UK Athletics l’allontanamento dal coach per evitare ulteriori coinvolgimenti in vicende piuttosto delicate contornate anche da malelingue.

Farah si dice molto turbato dalla situazione. Momentaneamente la sua decisione però è quella di rimanere sotto l’ala di Salazar; ha infatti dichiarato di averci parlato non appena il caso è venuto alla luce e lo stesso Salazar ha rassicurato Mo Farah proclamandosi innocente e di essere in possesso di prove che lo dimostrerebbero: “Si trattano solo di accuse” afferma, mentre un Farah preoccupato decide di chiamarlo dopo la vittoria di Eugene.


Mo Farah si è sempre detto essere un atleta molto ligio al dovere, non ha mai fatto assunzione di sostanze proibite e né, dichiara, gli sono mai state offerte da mano di Salazar.

Il mezzofondista continuerà la preparazione come ha sempre fatto fino ad ora. A fargli compagnia ci sarà un po’ di rabbia in più purtroppo, sia per il fatto che insieme a quello di Salazar anche il suo nome è stato infangato, sia per il fatto che è una persona la quale tiene moltissimo a dare il buon esempio alle generazioni future di giovani atleti che lo prendono come punto di riferimento e tutto ciò non gli consente di farlo serenamente.

Farah sente di non avere nulla da nascondere tant’è che ha messo a disposizione delle autorità competenti tutti i suoi documenti, affermando inoltre, che nel caso in cui venisse dimostrata la colpevolezza di Salazar, lui sarebbe il primo a fare “marcia indietro” ma fino ad allora sembrerebbe che la UK Athletics debba rassegnarsi sul tentato cambiamento tecnico nei confronti di Mo.

Qui sotto le parole che Mo Farah ha rilasciato.

 

Foto: Julian Finney/Getty Images

Argomenti:

1 commento

  1. Ovidiu Blaj ha detto:

    Mo Farah mi sembra una persona umile e sincera. Probabilmente anche io se fossi al posto suo non lascerei il mio allenatore a meno che non venga definitivamente giudicato colpevole.

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • [de_AT]
  • Deutsch
  • [dk_DK]
  • [en]
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Francesco Fortunato ...

La città di Cassino ha ospitato oggi i Campionati Italiani di 20km  [ Leggi Tutto ]

Ufficializzati i min...

Si è disputato a Roma il Consiglio Federale che ha ufficializzato i  [ Leggi Tutto ]

Silvia Salis: "L'atl...

Due Olimpiadi, due Mondiali e tre Europei, due medaglie, un oro e  [ Leggi Tutto ]

Vittoria in piazza p...

Sull’onda del successo riscosso negli scorsi anni, a Siena, sabato scorso, si  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana il Raul Guidobaldi di Rieti ha ospitato i  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana si sono concluse le gare indoor nazionali con  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor