Lo sapevi? Abbiamo lanciato l'app di atletipercaso per tutti gli smartphone Apple e Android. Scaricala subito cliccando sul pulsante qui sotto

iOS app su App Store undefined

oppure prosegui con la lettura
footworks

Pawel Wiesiolek 16 e 17 Maggio, Firenze è stata il palco della ventottesima edizione del Multistars – Trofeo Zerneri Acciai, meeting del circuito internazionale Iaaf di prove multiple. Per la terza volta consecutiva, l’evento si è svolto nel capoluogo toscano mentre negli anni precedenti la “casa” della manifestazione  è sempre stata Desenzano sul Garda.

Nonostante le particolari e non favorevoli condizioni della pista, molti e molte sono stati e state i decatleti e le heptatlete a presentarsi al via della gara. Il protagonista più atteso nel Decathlon era il serbo Mihail Dudas, il quale però si è ritirato dall’evento subito dopo il salto in lungo, ma gli altri concorrenti non si sono comportati da meno rispetto al favorito di partenza. Al femminile, la miglior accreditata era la bielorussa Netsviatayeva Katsiaryna, con un PB (e SB) di 6121 punti.

In rappresentanza dei colori azzurri delle prove multiple erano presenti, al maschile, Simone Cairoli, Marco Ribolzi (questi hanno preso parte lo scorso anno anche alla Coppa Europa di Prove mutliple) e i giovani Vincenzo Vigliotti e Roberto Paoluzzi (rispettivamente classe 1994 e 1993); al femminile, l’unica rappresentante è stata Anna Generali.

Sfortunatamente, Ribolzi non ha potuto concludere la gara a causa di un problema al piede che lo ha fermato dopo il Lungo; quasi lo stesso destino per Vigliotti che dopo aver concluso la prima giornata in ottava posizione, si ritira sui 110hs.

Tutt’altro che sfortunata è stata la gara di Simone Cairoli che ha concluso la prima giornata in testa alla classifica con un parziale di 4068 punti e con il primato personale nel peso (12.85). Da segnalare il velocissimo 46″46 nei 400 del Britannico David Hall, classe 95′, che stipula il record della pista (passaggio con crono manuale al 200 20″8!).

Nelle successive 5 fatiche del Decathlon, il lombardo non tradisce le aspettative: segna altri due primati personali nel disco e nel giavellotto (specialità in cui pecca leggermente rispetto alle corse e ai salti), rispettivamente con  36.75 e 57.04. Prima dei 1500 si ritrova in terza posizione che riesce a difendere dal russo Frolov e dallo svedese Samuelsson correndo e segnando anche in questa specialità il PB in 4’26″36 e concludendo insieme al “compagno di fatiche” Roberto Paoluzzi (4’26″47). Per quest’ultimo, ventesima posizione con 6486 punti, score molto migliore rispetto a quello segnato da lui lo scorso anno (6066 punti) nello stesso meeting. La vittoria è andata al polacco Pawel Wiesiolek con 7863 punti.

In campo femminile, vince la greca Sofia Yfantidou con 5900 punti distaccando la miglior accreditata Netsviatayeva Katsiaryna (Bielorussia) di quasi 100 punti (5804). La nigeriana Uhunoma Osazuwa, in testa al giro di boa della prima giornata, al terzo posto con 5794 punti.

La portabandiera Anna Generali si piazza al ventesimo posto con 4435 punti.

Durante il Multistars si sono svolte molte gare di contorno, gare spurie (150 e 300 metri piani), salti e lanci per lo svolgimento dei campionati regionali Libertas. Competizioni anche tra i più piccoli della categoria esordienti che hanno potuto avere la possibilità di vedere gareggiare i “superuomini” e le “superdonne” dell’atletica leggera.

Inoltre è stata organizzata una gara di salto con l’asta che ha visto come protagonisti i migliori saltatori italiani: Claudio Stecchi (Fiamme Gialle) salta 5.20, stessa quota di Marco Boni (Areonautica Militare). 5 metri per Alessandro Sinno (idem) e Giuseppe Piantella (Carabinieri).

Di seguito il link alle foto scattate per noi da Chiara Montesano.

Foto del Multistars 2015 – Firenze 15 e 16/05/15 (340 foto)

Alla prossima!

Nella foto: Pawel Wiesiolek (Chiara Montesano/atletipercaso.net)

Argomenti:

Lascia un commento


 

Traduzioni

  • [de_AT]
  • Deutsch
  • [dk_DK]
  • [en]
  • Suomi
  • Français
  • Magyar
  • Italiano

Silvia Salis: "L'atl...

Due Olimpiadi, due Mondiali e tre Europei, due medaglie, un oro e  [ Leggi Tutto ]

Vittoria in piazza p...

Sull’onda del successo riscosso negli scorsi anni, a Siena, sabato scorso, si  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

Saldi atletica, 50% ...

Dopo il grande successo del codice sconto che ci aveva fornito la  [ Leggi Tutto ]

AMSTERDAM2016: Tambe...

L’ultima giornata di gare per il team italiano è stata la più  [ Leggi Tutto ]

Positivo anche il ca...

Dopo Londra2012, niente Rio2016 per Alex Schwazer, salvo colpi di scena eclatanti,  [ Leggi Tutto ]

Daniele D'Onofrio e ...

Si è oggi corsa tra le strade cittadine della città toscana di  [ Leggi Tutto ]

I nomi dei 110 convo...

Ufficializzata oggi la lista dei 110 atleti che prenderanno parte ai raduni  [ Leggi Tutto ]

PECHINO: Tutti gli o...

Manca meno di una settimana all’inizio dei Mondiali di Pechino e l’attesa  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana il Raul Guidobaldi di Rieti ha ospitato i  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Campionati Ita...

Lo scorso fine settimana si sono concluse le gare indoor nazionali con  [ Leggi Tutto ]

Muktar Edris e Helle...

Sui prati di San Giorgio a Legnano (MI) è andato ieri in scena  [ Leggi Tutto ]

4 medaglie per l'Ita...

Una giornata calda e soleggiata ha accolto gli atleti provenienti da tutta  [ Leggi Tutto ]

FOTO: Corri per il V...

E anche questa edizione delle campestri Corri per il Verde di Roma  [ Leggi Tutto ]

Social

facebook twitter instagram youtube Google+ rss

Android app on Google Play iOS app su App Storerss

Sponsor